Museo aperto e incustodito alle 2 di notte a S.Margherita B.

Museo bitmap(2207) Vi mostriamo un video girato la notte del 10 Agosto 2011. Nel video si vede il Museo della Memoria di Santa Margherita di Belìce, antistante la nostra piazza “Garibaldini Margheritesi” aperto, senza nessun custode e tutto ciò alle ore 02:00 circa. Precisiamo che il protagonista del video è il consigliere d’opposizione Francesco Ciaccio, il quale poi si è premurato di chiudere bene il portone del Museo.
Purtroppo, dobbiamo segnalare che non è la prima volta che succede ciò, come abbiamo già dimostrato con foto e post scritti nei mesi e anni scorsi.
Che dire? Tutte le parole sarebbero superflue..
Chi aveva aperto il Museo quella sera’ Chi doveva custodirlo? Chi doveva poi sincerarsi che il portone fosse chiuso? Intanto l’assessore ride e latita.

Un pensiero su “Museo aperto e incustodito alle 2 di notte a S.Margherita B.

  1. FrancescoSciara

    Il consigliere Francesco Ciaccio ha accostato il portone o ha provveduto a chiuderlo a chiave? Nella seconda ipotesi ha il dovere di spiegare quando e da chi ha ricevuto la famosa chiave del portone del museo. E inoltre, dopo aver chiuso, ha provveduto a mettere la chiave sotto lo "zerbino pedagna" dinanzi all'ingresso. Comunque, bando alle sterili polemiche. Il 10 agosto è la notte di San Lorenzo, la notte delle stelle cadendi. Forse gli amministratori avranno voluto festeggiare con una sorta di Notte Bianca Margheritese. E poi, suvvia, se il Museo è chiuso ci lamentiamo, se è aperto polemizziamo. Alle 2 di notte, in piena estate, è ancora prestissimo e tanti turisti e vacanzieri possibilmente avevano intenzione di visitare il Museo nelle prime ore del mattino. Il consigliere Francesco Ciaccio questa volta ha "toppa..to". Ha interrotto un pubblico servizio. Chi di competenza, dopo aver trascorso la nottata al seguito delle belle Miss, sicuramente si sarebbe ricordato di andare a chiudere il museo.

I commenti sono chiusi.