Archivio della categoria: Acqua

Sabato 26 alle ore 17:00 a Santa Margherita di Belice si discute di “ACQUA PUBBLICA BENE COMUNE”

“Sono accaduti fatti importanti che riguardano il servizio idrico. Nei prossimi mesi si deciderà l’esito di 15 anni di lotte per l’acqua pubblica in provincia di Agrigento” spiega Gaspare Viola che da anni segue il fronte della gestione pubblica dell’acqua. .

*Sabato 26 gennaio, ore 17.00,* nell’Aula Consiliare Rosario Livatino di Santa Margherita di Belice cittadini ed amministratori si incontreranno per essere informati e per consegnare ai Sindaci che ci rappresentano in seno all’Assemblea Territoriale Idrica la nostra volontà di realizzare una gestione 100% pubblica, partecipata, trasparente e solidale.

Il cittadino indifferente, assente e disinformato è complice delle ingiustizie.

Continua a leggere

“Presa Diretta” su RAI3, un servizio giornalistico devastante sulla situazione dell’acqua e della depurazione in provincia di Agrigento

PRESA DIRETTA RAI 3

LA TRASMISSIONE D'INCHIESTA DI RAI 3 "PRESA DIRETTA" HA REALIZZATO UN SERVIZIO GIORNALISTICO DEVASTANTE SULLA SITUAZIONE DELL'ACQUA E DELLA DEPURAZIONE IN PROVINCIA DI AGRIGENTO

Posted by Mareamico Delegazione Di Agrigento on Montag, 30. Januar 2017

La lettera dell’On. Margherita La Rocca sindaco di Montevago letta a Presa Diretta su Rai 3 relativa al servizio Idrico

presa-diretta
Gentilissimo dott. Macina,
sono Margherita La Rocca, sindaco del comune di Montevago, in provincia di Agrigento, Le scrivo per esporle quello che da dieci giorni la mia comunità sta vivendo a proposito del disagio causato dalla non potabilità dell’acqua.
Continua a leggere

Inaugurata questa mattina la casa dell’acqua a “Sincera” a Montevago. Ecco i vantaggi e i costi

fontana-2VANTAGGI PER IL CITTADINO. ECONOMICO: Risparmia sensibilmente rispetto al costo dell’acqua acquistata in bottiglia, ed elimina i costi di trasporto e gestione delle bottiglie. ECOLOGICO: Riduce l’impatto ambientale dovuto alla produzione, trasporto e smaltimento delle bottiglie monouso in PET. QUALITATIVO: Attinge acqua di qualità, buona, fresca, anche frizzante. L’acqua potabile della rete idrica, infatti, viene costantemente controllata. Continua a leggere

“NO ACQUA , NO VOTO!”. Per l’acqua pubblica, clamorosa iniziativa del Sindaco di Santa Margherita di Belice, Franco Valenti.

images5cjoojbo-5465265e8c9e9di Francesco Graffeo
“NO ACQUA , NO VOTO!”. Dopo le notizie che arrivano dall’Ato idrico di Agrigento nei confronti dei comuni che non hanno consegnato le reti al gestore privato, il Sindaco della cittadina belicina, nelle prossime ore invierà a tutti i deputati nazionali e regionali sulla questione acqua pubblica o privata, una nota per conoscere ufficialmente la loro posizione indicando un SI o   un NO . Ciò affinché i cittadini possano valutare l’ipotesi di non votare i deputati che sono contrari all’acqua pubblica.

“Liberamente acqua”: con La Nuova Primavera scendono in piazza gli studenti dei Licei e Pino Maniaci

news_4299_ass_la_nuova_primaveraSi chiamerà “Liberamente acqua” la manifestazione conclusiva dell’Acqua libera tour, organizzata dall’associazione politico-culturale “La Nuova Primavera” di Sciacca, che si terrà Sabato 05 Ottobre alle ore 10.30 in piazza Saverio Friscia, a Sciacca.
Sarà presente, alla manifestazione, Pino Maniàci, Direttore dell’emittente televisiva di Partinico “Telejato”. Continua a leggere

Comitato dei Sindaci per l’Acqua Pubblica scrivono a Crocetta

Riceviamo e pubblichiamo……
Comuni di  Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Camastra, Cammarata, Cianciana, Joppolo Giancaxio, Menfi, Montevago, Palma di Montechiaro, Sambuca di Sicilia, San Biagio Platani, Santa Elisabetta, Santa Margherita Belice, Santo Stefano di Quisquina
Al Presidente della Regione Siciliana
On. Rosario Crocetta Continua a leggere

Acqua pubblica: la Corte Costituzionale ferma le privatizzazioni

Riceviamo dall’Ufficio Stampa del comune di Menfi e pubblichiamo….
La Corte Costituzionale accoglie la questione di legittimità costituzionale sollevata dalla Regione Puglia in ordine all’articolo 4 della Finanziaria-bis 2011 che aveva reintrodotto la possibilità di privatizzare i servizi pubblici locali, tra cui l’acqua, in spregio al risultato referendario del giugno 2011, ritenendo costituzionalmente illegittima questa poiché ripristina una normativa abrogata dalla volontà popolare attraverso referendum.
Continua a leggere