Archivio tag: Cultura

Caro/a Lettera Firmata

risposte-di-un-personal-trainer-di-napoliNon è nostro costume rispondere a commenti anonimi e chiaramente provocatori e sconclusionati.
Ogni tanto però facciamo un'eccezione e questo commento (che giù riportiamo) merito una nostra risposta, di certo non all'altezza del valore del commento in questione.

"Cari Giovani Movimentati,
in verità, in questi anni, ci si sarebbe aspettato di più da parte Vostra. Nulla di propositivo per fare sentire la vostra presenza, eccezione fatta per le manifestazioni antimafia egregiamente organizzate sotto la regia di Benny Calasanzio.
Nasce facile il paragone con un’altra realtà margheritese, anch’essa giovanile. Mi riferisco all’Associazione Sogni d’Oro che, in un solo anno di vita, ha saputo proporre e organizzare delle lodevoli iniziative. Ricordo il Carnevale, le varie rappresentazioni teatrali, l’addobbo dell’albero di Natale, Radio Sisma, ecc…
Non importa se i componenti l’associazione alle scorse elezioni hanno votato contro il sindaco  Santoro (mi riferisco ai due Onorio impegnati politicamente contro Santoro, a Rosario Scaturro vostro candidato nella lista di Franco Valenti e ad altri meno esposti ma di certo non santoriani… ) nessuno gli ha chiuso la porta in faccia.
Sogni d’Oro ha avuto concesse delle stanze dentro il Palazzo Comunale e oggi rappresenta un solido punto di riferimento per i giovani del paese. Esemplari. Bravi ragazzi e bravo Santoro. Questo sì che significa spendersi per il Paese. Questi giovani hanno dimostrato che se hai delle belle idee, dei “sogni d’oro”, puoi realizzarli, chiunque sia il Sindaco…
Invece Voi, dall’alto della vostra denigratoria arroganza, avete semplicemente sparato a zero contro chi ha voluto impiegare il proprio tempo nel dare qualcosa a Santa Margherita. Fateci avere un elenco delle iniziative che avete proposto e che il Sindaco Vi ha rigettato. Avete solo fatto politica e per giunta anche maldestramente. Avete, con la vostra “bacheca”, solo segnalato
presunti errori e abusi dell’amministrazione per prepararvi il terreno per le prossime elezioni.
Se sapete fare solo questo, credetemi, il Santa Margherita può benissimo fare a meno di Voi.
Lettera Firmata"

Ci teniamo a sottolineare due semplici concetti:
A) Siamo stati, sin dall'inizio, pronti a tessere le lodi dei ragazzi di Sogni d'Oro quando le loro iniziative sono state belle ed utili per il paese e per i suoi abitanti, prova ne è la pubblicità che facciamo per ogni loro evento;

B) A differenza di Sogni d'Oro, che è un'associazione culturale, noi siamo un movimento politico, teso alla diffusione di semplici e pochi concetti e valori, per meglio amministrare, a modesto parer nostro, la cosa pubblica.

In conseguenza di ciò, se per te, "Lettera Firmata", e per chi la pensa come te, è giusto amministrare la cosa pubblica facendo favori ai soliti amici, facendo passare per gentili concessioni ciò che invece è diritto; se è giusto sperperare soldi pubblici in viaggi a destra e a manca (America, Vinitaly, ecc…) senza mai ottenere un beneficio per il paese nè preoccuparsi di dare dovute motivazioni economiche e programmatiche per la realizzazione delle stesse "missioni"; se è giusto assegnare posti ben retribuiti (ad esempio, una "poltrona" nel famigerato nucleo di valutazione) a persone che non hanno i requisiti "tecnici" per ricoprire quei posti (non parliamo di requisiti morali, vogliamo chiarirlo!); se è giusto spendere migliaia di euro per feste ripetute (ad esempio i festeggiamenti bis per i 400 anni di Santa Margherita di Belìce), o per sagre totalmente scollegate dalla nostra realtà paesana (sagre di ficodindia fatte quando i ficodindia già non ci sono più oppure mostra della pecora belicina che non esce neanche fuori dai confini del Belìce o ancora lo Zecchino d'Oro); se è giusto scucire contributi con soldi pubblici per tutto ciò e poi boicottare manifestazioni che prevedono la partecipazioni di illustri personalità della lotta alla Mafia, dando mostra di ignoranza (ci fermiamo qui..?!?); se tutto ciò a parer tuo è giusto e se è inutile che un gruppo di persone, gratuitamente, con senso civico e del dovere si spendono per segnalare che la presenza di rifiuti (anche pericolosi e tossici) alle autorità competenti e responsabili per evitare che il nostro territorio risenta economicamente di questa cattiva pubblicità (vai a rivedere un bel po' di post); se è inutile segnalare alle autorità competenti e responsabili pericolose carenze nella segnaletica e nella pavimentazione stradale che potrebbero causare incidenti e danni a cose e persone (vai a rivedere un bel po' di post); se è inutile porre sotto i riflettori per tempo il drammatico fenomeno del punteruolo rosso che ha decimato il nostro patrimonio in palme, anche quelle storiche del parco del Gattopardo (vai a rivedere un bel po' di post); se è inutile fare notare serie ed incombenti insidie riguardanti il nostro vivere quotidiano delle quali le autorità competenti e responsabili si sono lungamente disinteressate a danno e nocumento di tutti i margheritesi, allora sì, "il Santa Margherita" può benissimo fare a meno di noi (vai a rivedere un bel po' di post).

O forse è utile denigrarci perchè siamo tra i pochi a svelare le magagne di chi ci amministra?

De-lirici pensieri

cop.aspx_Facciamo un po' di promozione ad un amico e ad una sua pubblicazione.
 

La nota dominante nella raccolta di Ivan Guardino è quella dell’irrequietezza: nel salto da un argomento all’altro, nell’incertezza dell’approccio a volte duro, accusatorio, a volte sommesso e intimo, nel registro utilizzato, che varia da lirica a lirica e arriva a toccare punte formali di denuncia sociale e altre, all’opposto, che si distinguono per immediatezza o essenzialità. Questa dissonanza, che apparentemente potrebbe sembrare un difetto, risulta essere nel complesso (come ci insegna la maggior parte dell’opera contemporanea) il vero pregio della raccolta, che trova proprio in questo flusso libero di pensieri e parole il suo filo conduttore e il suo vero cuore pulsante.

(dalla prefazione)

Ivan Guardino è nato a Castelvetrano (TP) il 24 settembre del 1982 e vive a Palermo, dove si è laureato presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione. È autore di liriche e copioni teatrali; nel 1997 due suoi componimenti, Perché Passerottino, sono stati pubblicati nell’antologia degli autori selezionati del Premio Nazionale “Poeta dell’Anno”.

Potete acquistare il libro su questo sito internet: http://www.ilfiloonline.it

Presentazione del libro “Mafia SPA” a Menfi e a Sciacca

16828878_uscito-mafia-spa-il-nuovo-libro-di-benny-calasanzio-0

Sabato 14 gennaio si terranno nel Belice due presentazioni di "Mafia Spa. Gli affari della più grande impresa italiana", il libro appena pubblicato da Benny Calasanzio, giornalista free lance, blogger e scrittore. Il libro è edito da Editori Riuniti, con la prefazione del procuratore aggiunto della Dda di Palermo Antonio Ingroia.

Il primo appuntamento sarà a Menfi, alle ore 17, presso la Biblioteca comunale-Istituzione culturale Federico II in via C.Ognibene, 9. Oltre all'autore interverranno Sonia Alfano, europarlamentare e presidente dell'Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia, Salvatore Vella, magistrato della Direzione distrettuale antimafia di Palermo applicato a Marsala, Ignazio Cutrò, testimone di giustizia, Chicco Alfano, figlio del giornalista Beppe Alfano, ucciso dalla mafia nel 1993.

Alle 18.30, invece, l'appuntamento, con gli stessi relatori, sarà a Sciacca, presso la chiesa Santa Margherita , Piazza Carmine.

Pubblichiamo una breve descrizione del libro:

In un paese in piena crisi economica, con lo spauracchio di affondare e di vivere la stessa situazione di Grecia e Argentina, c’è una sola azienda che può vantare utili da capogiro e un trend in costante cresita: si tratta di Mafia Spa. Non ne troverete la sede. Non ne riceverete le telefonate pubblicitarie. Non ne guarderete gli spot in televisione. Non ne osserverete le scalate bancarie. O almeno, non ancora.
Benny Calasanzio, in anteprima esclusiva, snocciola cifre e dati dai rapporti 2011 della Dia, di Legambiente, Sos Impresa e altri documenti inediti: numeri impressionanti per la loro mole di centinaia di miliardi di euro e perché costruiti sul sangue innocente di cittadini comuni. Scoprirete che mafia, camorra, ‘ndrangheta e sacra corona unita sono ramificate in tutta la penisola. Scoprirete che la banda della Magliana esiste ancora. E scoprirete che i dati forniti dal Ministero degli Interni non sembrano collimare con la realtà di un’Italia ancora strozzata da vili criminali.

II° Edizione Musica & Anarchia

web-Locandina-Sogni-doroRiceviamo e pubblichiamo..
Mercoledì 4 GENNAIO 2012
Teatro S. Alessandro
Santa Margherita di Belìce

II° Edizione Musica & Anarchia

– Presentazione di Calicchiu Pucciu e dibattito sull’Artista;
– Dedicazione della Biblioteca dell’Associazione Sogni d’Oro;
– Presentazione della Tragedia – La Pruittedda.

Giovedì 5 GENNAIO 2012
Teatro S. Alessandro
Santa Margherita di Belìce
“LA PRUITTEDDA”
(Tragedia tratta da un poema in dialetto Siciliano di Calicchiu Pucciu)

La Befana dei Leoni Sicani

fad1f40390c43d669fce4f8caafbc72d_mediumRiceviamo dai nostri amici Leoni e pubblichiamo…
Una serata in compagnia dei Leoni Sicani, per festeggiare insieme l'inizio del nuovo anno e l'arrivo della Befana..!
Cena, tombolone e tanta allegria..! E non solo, durante la serata verranno estratti i tre biglietti vincitori del sorteggio di raccolta fondi istituito in occasione delle feste, per finanziare l'attività sportiva della squadra di hockey su carrozzina.
Passa una serata "diversa" insieme a noi, divertiti e sostieni i Leoni Sicani!!!
Vi Aspettiamo….!!!!!!!!!!!!

Presepe Vivente: ringraziamenti

Presepe Vivente 2011 (77)Riceviamo e pubblichiamo…Il Presidente dell’Associazione “Il sale della terra“, augurandovi di trascorrere un lieto periodo natalizio e un felice nuovo anno, ringrazia tutti coloro che a vario titolo hanno partecipato alla realizzazione del Presepe Vivente. Continua a leggere

Menfi: Natale in Festa

natale_menfiRiceviamo dall’ufficio stampa del Comune di Menfi e pubblichiamo…
Il programma delle manifestazioni organizzate dal Comune di Menfi, dal titolo “Menfi Natale in Festa”, anche quest’anno è ricco di appuntamenti all’insegna della solidarietà, dello spettacolo e della cultura e vede nel centro storico, addobbato da scintillanti luminarie, l’esibizione di molti gruppi musicali quali: i “Sicily Ska”, i “Jackhammer” i “The Mirrors”, “Dj Domenico”  il  “Gruppo di Facebook” e i “Five Droop”. Continua a leggere

Un programma condiviso

Programma condivisoSin dalla nostra nascita, nel novembre del 2006, un’idea ci ha tenuti insieme e ci ha sostenuto fino ad oggi: proporre progetti e iniziative a parer nostro utili per Santa Margherita di Belìce, negando in modo assoluto qualsiasi forma di clientelismo e di favoritismo. Crediamo che questo sia da riconoscere.
Continua a leggere

Presepe Vivente: nuove foto

IMG0023AI lavori per l’allestimento del Presepe Vivente proseguono e noi abbiamo nuove foto da mostrarvi, con l’invito sempre, per i “forestieri” di venire a Santa Margherita di Belìce a visitarlo, e per i locali di visitarlo e magari aiutare per le ultime rifiniture.
Continua a leggere

Diritti umani: un impegno comune

Copia di atl e amnRiceviamo e pubblichiamo…
L’Aggregazione Giovanile Atlantide e Amnesty International Sezione Italiana, organizzano per Sabato 17 dicembre 2011, dalle ore 17, presso ,la loro sede in Santa Margherita di Belìce, un dibattito aperto dal titolo: Diritti umani, un impegno comune. Continua a leggere

Natale 2011: Presepe Vivente a Santa Margherita di Belìce

salvataggio

L’Associazione Culturale Religiosa “Il sale della terra“, con l’aiuto del Comitato “SS. Crocifisso” e un gruppo di privati cittadini margheritesi volontari e volenterosi, sta organizzando per il Natale 2011, a Santa Margherita di Belìce, la terza edizione del Presepe Vivente.
Quest’anno il Presepe sarà ambientato  tra le piante e i sentieri del Parco delle Rimembranze. Ci saranno, come l’anno scorso, ben 17 “postazioni”, con più di 100 figuranti, che ricreeranno gli antichi mestieri, fino alla Natività.
L’inaugurazione del Presepe sarà la notte tra il 24 e il 25 Dicembre, subito dopo la Santa Messa.
Nei giorni seguenti terremo d’occhio i lavori e pubblicheremo man mano sempre nuove foto e vi aggiorneremo sulle giornate di apertura e sugli eventi a contorno della Rappresentazione.
Invitiamo sin da ora tutti voi a visitare il Presepe, in quanto l’anno scorso era stato molto suggestivo e quest’anno non sarà da meno.

Infine, chi volesse partecipare o avesse qualche ora al giorno o alla settimana, libera da altri impegni, può recarsi presso il Parco delle Rimembranze, dalle ore 18 circa in poi, per dare una mano a chi, in allegria e per il semplice gusto di fare qualcosa per il paese, lavora per mettere sù il Presepe.

Foto Chef Liborio Bivona
Foto Chef Liborio Bivona
Foto Chef Liborio Bivona
Foto Chef Liborio Bivona
Foto Chef Liborio Bivona
Foto Chef Liborio Bivona
Foto Chef Liborio Bivona
Foto Chef Liborio Bivona
Foto Chef Liborio Bivona
Foto Chef Liborio Bivona
Foto Chef Liborio Bivona

Menfi: lo chef Liborio Bivona è da nazionale

Foto Chef Liborio BivonaRiceviamo dal sito InFORMA MENFIs e pubblichiamo…
Qualche giorno fa è stata pubblicata la classifica della NIC (Nazionale Italiana Cuochi) dopo la difficilissima e appassionante selezione regionale tenutasi a Mondello il 21 novembre scorso. Siamo orgogliosi di dire che lo Chef menfitano Liborio Bivona si è classificato 7° nella categoria Senior riuscendo ad entrare tra i Chef titolari della Nazionale Italiana Cuochi.  La selezione, che ha visto la partecipazione di 40 chef siciliani e che doveva definire il team siciliano per la Nazionale Italiana Cuochi, attribuiva ai primi 9 classificati il titolo di Chef titolari e poi al 10° e 11° classificato il titolo di Chef collaboratore. Lo Chef Bivona già è a lavoro per il prossimo evento, infatti l'11 febbraio parteciperà agli internazionali di cucina che si terranno a Massa Carrara. Ecco le prime dichiarazioni dello Chef  Bivona dopo questo importante risultato:
“Sono contento di questo risultato, il livello nella selezione di Mondello è stato molto alto. Per me entrare nella NIC è un ulteriore stimolo. Io credo nel mio lavoro e mi impegno nel sociale per avvicinare le persone alla buona cucina, oggi per esempio vi invito al 4° Torneo di Pizza Margherita che si terrà al Ristorante Pizzeria “ La Piazzetta”. Ma questa mia dedizione non viene recepita a pieno, infatti sembro quasi snobbato dalla nostra amministrazione comunale per i vari eventi gastronomici che si hanno nel territorio e proprio per questo mi va di dire che  ringrazio tutti coloro che non mi hanno ritenuto incapace di organizzare qualcosa”. 
C'è da dire che, oltre allo Chef  Liborio Bivona, è stato selezionato nella categoria Junior un altro Chef menfitano, il giovane Simone Sanzone. Due Chef della Nazionale Italiana Cuochi a Menfi; ora scappa la domanda: perchè non valorizzarli anche nel nostro territorio?
 

Menfi: ultimi eventi di Menfi Estate 2011

Menfi(2252) Riceviamo e pubblichiamo..
Saranno dedicati alla musica e agli spettacoli di danza gli eventi di settembre che chiuderanno il programma MENFI ESTATE 2011 organizzato e patrocinato dall’Amministrazione comunale di Menfi.

Oggi alle 21.30 “Spettacolo di danza” presentato dalla scuola di danza “Manuela Dance”.

Venerdì 16 settembre sarà ospite a Menfi, nella sua unica tappa siciliana, il famoso DJ Gabry Ponte, membro degli Eiffel 65, autore di numerosi successi dance degli anni 2000. Gabry Ponte ha anche realizzato una lunga catena di mush-up e remix, alcuni dei mush-up più noti sono: Vip in Trip (Bootleg) e Tranne te (vs Barbra Streisand), rispettivamente i primi due singoli dell' album Controcultura del rapper Fabri Fibra. A questi due mush-up Fabri Fibra ha "dedicato" un jingle al Dj torinese, infatti è possibile sentire in entrambi i pezzi la citazione "Gabry Ponte è tanta roba", espressione che fa riferimento a Vip In Trip che si apre con l' espressione "Fabri Fibra è tanta roba".

Sabato 24 settembre  “Saggio di danza classica, moderna e contemporanea” a cura della scuola di Danza  “Dream Dance”

Il programma di Menfi estate 2011 vedrà poi il clou dei venerdì 30 settembre con il concerto di Ian Paice, tra i fondatori dei Deep Purple. Ian Paice è uno dei batteristi più conosciuti nella scena musicale rock, divenuto famoso come membro dei Deep Purple. Molto creativo e capace di impressionare con lunghi assoli, è considerato uno dei migliori batteristi di sempre, dal suono e dallo stile unico, nonostante usi sempre una strumentazione molto semplice. Paice ha spesso utilizzato anche influenze jazz e swing nel suo stile, una rarità per un batterista rock.

(notizie sugli artisti tratte da wikipedia)

Città d'arte e turismo… ? S.Margherita di Belìce:

bacheca 4(2251) Dopo qualche anno ritorniamo a parlare delle famose e mai utilizzzate bacheche fantasma, adesso lo facciamo con un articolo di Francesco Sciara…
Da alcuni anni, in diversi punti del centro abitato, sono state collocate in bella mostra delle strutture in ferro che dovrebbero svolgere le funzioni di bacheche informative. Nell’immaginaria, trasparente e avveniristica segnaletica turistica si possono leggere, solo utilizzando specifici occhialini 3d,  tutte le informazioni sulla storia, sui principali monumenti e sui luoghi più suggestivi del paese del Gattopardo.
Questi “scheletri ferrosi”, ultramoderni,  rappresentano anche delle autentiche sculture artistico-decorative che, sicuramente, fanno invidia alle principali città d’arte e turismo italiane. Le carovane di turisti, che negli ultimi anni affollano  Santa Margherita richiamati dalle campagne pubblicitarie messe in atto  in America, al Vinitaly e alla BIT, fanno la fila, in maniera disciplinata, dinanzi ai “pannelli fantasma”.
Ecco dove sono collocate queste piccole opere d’arte. Oasi dislocate nel vasto deserto turistico-culturale creato dai fautori  del “paese normale”.
Nella villetta di piazza Francesca Morvillo è collocata la bacheca multilingue contenente le informazioni storiche del paese. Dalla finestra, a due ante, aperta su piazza Emanuela Loi si possono “intravedere” i principali luoghi da visitare. La scultura post-moderna collocata  sotto il muro di cinta della Chiesa Madre contiene le informazioni sul Ss. Crocifisso, venerato dal Beato Giovanni Paolo II, sulla Vara Trionfale e sulle artistiche vetrate della Matrice.
Il percorso tra le attrazioni di Santa Margherita di Belìce si conclude dinanzi il Museo della Memoria. Sulla “fortunata”  bacheca almeno è stato collocato il banner inerente la mostra fotografica permanente sulle operazioni di soccorso della Guardia di Finanza durante il terremoto del gennaio 1968. Il  banner, in occasione della settimana gattopardiana, è stato coperto, fino a quando non si è strappato, con il manifesto del programma.
Questa volta è proprio il caso di dire: “non ci sono parole”. Le “prospettive turistiche” che, da diverse angolazioni, si possono scorgere dalle trasparenti bacheche informative fanno venire davvero da ridere. Ma, ci guardiamo bene dal farlo………………….!

004 DSCN0865[1] 002

Riapertura della Villa e dei Musei (?) a S.Margherita Belìce

Villa divieto(2242) Falso allarme! Pericolo scampato!
Siamo salvi!
Dopo la notizia dell'apertura della Villa Comunale che il sindaco Santoro ha dato non più tardi di 3 giorni fa (e diciamo 3), immense folle di persone, bambini, donne e anche mandrie di animali, si erano riversati davanti il cancello della Villa stessa per lasciarsi andare in una lunga, salutare e distruggente passeggiata.
Per fortuna, era un bluff!
La Villa, dopo due giorni di apertura, oggi alle 11:45 si trovava così:

E ci sarebbe anche da dire sulla famosa apertura.
Innanzitutto, ieri mattina l'accesso alla Villa era ostruito da un paninaro, da uno zelante privato cittadino che onorevolmente portava avanti la sua attività imprenditoriale. E forse è andata bene così perchè, i pochi sventurati che si sono lanciati all'interno della Villa, hanno potuto constatare che il cancello, sì, era aperto, che le erbacce, sì, erano state tagliate.. Ma le panchine erano comunque tutte distrutte, i muri di contenimento tutti caduti a terra, le Statue della Dea Flora e dell'Autunno ancora abbandonate e il Cafè House ancora lasciato a perire (e questo lo sapevamo già). Tutto è rimasto nel medesimo stato di quando la Villa Comunale è stata chiusa.
Se è rimasta tale e quale, non comprendiamo quali siano stati i motivi che a suo tempo hanno portato l'Amministrazione Comunale a tenere chiusa, per anni, la "passeggiata" descritta da Giuseppe Tomasi di Lampedusa.



Continuiamo a non avere parole adatte per definire un'amministrazione della cosa pubblica, un modo di gestire il paese, che rasenta giorno dopo giorno, il ridicolo.
Ogni giorno che passa, crediamo che peggio non può andare.. Alla fine del giorno, poi ci ricrediamo.
Infine, per non farci mancare nulla, anche il Museo della Memoria, stamattina era chiuso e un gruppo di turisti avranno di certo apprezzato la situazione, sotto il sole cocente, dopo un travagliato viaggio.
DSCN0787[1]  (Ringraziamo il nostro amico Francesco Sciara per le foto)

S. Margherita di Belìce: Discutiamone in Fiera

discutiamone%20in%20fiera(2238) di Francesco Graffeo
Parte stasera alle ore 21, in diretta radio ed anche in streaming video, uno speciale della testata giornalistica di Radio Futura dal titolo DISCUTIAMONE IN FIERA.
Per tre sere consecutive l’emittente esce dagli studi di Menfi, per far parlare i protagonisti dello sviluppo del nostro territorio. In questa occasione l’emittente si trova a Santa Margherita di Belice, e dalla corte della scuola elementare don Bosco (di fronte il distaccamento dei vigili del Fuoco) ha allestito un talk show con ospiti diversi in ogni puntata a tema.

Questa sera  SABATO 3 settembre 2011 si parlerà di UNIONE DEI COMUNI TERRE SICANE. Nel salotto allestito all’aperto saranno ospiti: il Sindaco di Montevago Calogero Impastato, il presidente del consiglio dell’Unione dei Comuni e presidente del consiglio di Santa Margherita di Belice Leonardo Ventimiglia, il presidente del consiglio di Menfi Antonino Buscemi ed il consigliere di Sambuca di Sicilia Francesco Zinna.

Domani sera DOMENICA 4 settembre 2011 saranno presenti nel salotto di DISCUTIAMONE IN FIERA , i tre sindaci di Santa Margherita degli ultimi 15 anni, e cioè Giuseppe Perricone, Giorgio Mangiaracina e Franco Santoro. Invitati anche dei giornalisti locali che potranno dibattere su come Santa Margherita sia cambiata in questi 15 anni di storia. Difficoltà amministrative, progettualità e prospettive di sviluppo che essi hanno lasciato alle future generazioni.

LUNEDI 5 settembre si parlerà di AGRICOLTURA e ZOOTECNIA MARGHERITESE: crisi o sviluppo?
Nel salotto di RADIO FUTURA ci saranno i protagonisti della Cantina Corbera,  ma anche chi ha operato nel campo della zootecnia come il professore Baldo Portolano,  Melchiorre Ferraro, imprenditore margheritese e  l’imprenditore che ha investito nel territorio il Dott. Massimo Todaro. Per la parte politica, l’assessore al ramo Salvatore Carollo.

Conduce la trasmissione il giornalista Onorio Abruzzo. Coordinatore il giornalista Francesco Graffeo.

La trasmissione è in diretta radio sulle frequenze 98Mhz per Sciacca, 98.200 per Menfi , 101,600 per la Valle del Belice. E’ strasmessa anche via web su www.radiofutura.it e anche in video sempre on line su www.radiofutura.it

 


 

Museo aperto e incustodito alle 2 di notte a S.Margherita B.

Museo bitmap(2207) Vi mostriamo un video girato la notte del 10 Agosto 2011. Nel video si vede il Museo della Memoria di Santa Margherita di Belìce, antistante la nostra piazza “Garibaldini Margheritesi” aperto, senza nessun custode e tutto ciò alle ore 02:00 circa. Continua a leggere

Premio Letterario Giuseppe Tomasi di Lampedusa 2011:…. Le serate di… contorno

(2199) di Giacomo Giuffrida Samonà 
A
vevamo promesso, nell’articolo precedente, come, in separata sede, avremmo commentato le serate poste a preludio e …contorno della serata clou della settimana gattopardiana. Eccoci quindi ad assolvere, a questo compito.
Si è cominciato la sera del 30 luglio u.s., con una serata, “Stelle del Gattopardo”, Continua a leggere

Menfi: Bollicine da Mille e una Notte

mille(2198) di Francesco Graffeo
L
a danzatrice algerina Sabah Benziadi ed il suo corpo di ballo si esibiranno venerdì 12 Agosto  alle ore 21 nella splendida cornice del Baglio San Vincenzo di Menfi in Bollicine da Mille e una Notte, un viaggio suggestivo che attraverso la danza orientale  racconta la Sicilia, Continua a leggere

Lions Club Sambuca Belice: bastone elettrico Lions

Immagine(2179) Riceviamo dal Presidente del Lions Club Sambuca Belice, Dott. Giovanni Cuccia, l’invito alla presentazione del nuovo libro di Andrea Randazzo, sulla vita e la persona del Sen. Traina, che si terrà stasera, 3 Agosto, a Santa Margherita di Belìce, presso la Villa Cutò-Filangeri. Continua a leggere

Menfi: Note di Vino al Baglio San Vincenzo

454231f685fad3acc2c229dd93db9937_medium(2178) di Francesco Graffeo
Ad ogni musica il suo bicchiere.
Sbarca in Sicilia direttamente dalla California la Wine Music Connection. L’Omniart Trio si esibirà mercoledì 3 Agosto alle 21 nella splendida cornice del Baglio San Vincenzo, (Menfi – Ag ) in Note di Vino, un viaggio suggestivo tra cover conosciute dal grande pubblico e composizioni originali abbinate al vino con maestria dagli esperti della Cantina Lanzara, Continua a leggere

S. Margherita di Belìce: esordio per i Gatti….Pardi

422389f1(2156) Riceviamo e volentieri pubblichiamo la locandina dell’opera d’esordio della compagnia teatrale margheritese “I Gatti…Pardi”. La commedia sarà domenica 24 Luglio alle ore 21 presso il Teatro S.Alessandro di Santa Margherita di Belìce. Continua a leggere