Si riparte!

logoilmovimentovm5(95) Riprende il cammino del Movimento, dopo le passate elezioni amministrative.
Andiamo avanti affichè tutto quello fatto finora non vada perduto, consapevoli che ci sarà tanto da fare, sperando che i compagni di viaggio siano sempre piu’ numerosi.

Sabato 26 Maggio, ore 18,30  si terrà una riunione de “Il Movimento Giovanile Trasversale”
La riunione si terrà in via Mantegna, accanto allo studio medico del dott. Ciaccio. Tutti coloro lo volessero son invitati a partecipare
C
ordialmente,
Il Movimento

17 pensieri su “Si riparte!

  1. utente anonimo

    beh se mi volete con voi, mi unisco basta che facciamo controinformazione non disinformazione…la cerimonia di investitura prevede tre prove come nella massoneria? tutti incappucciati e candele accese?

    vikkio

  2. utente anonimo

    Vikkio

    a te non facciamo entrare.

    Sei poco spiritoso, per far parte del nostro club di smidollati.

  3. utente anonimo

    “Se mi volete” Noi vogliamo tutti coloro che hanno voglia di lavorare per il bene del nostro paese. Quindi non vogliamo solo te ma tutti quelli che credono nel movimento.

    benny

  4. dxgiovanile

    Carissimo Vikkio, non crediamo di aver mai fatto disinformazione. Non è necessario poi che ti pori il cappuccio. Lo forniamo noi come segno distintivo. Ne abbiamo appena ordinato di nuovi e di più belli.

    Con simpatia,

    Vito Antonio Augello

  5. utente anonimo

    Si riparte!

    Maaaa, verso quale continente?

    Non voglio ironizzare, vi dico questo perchè sinceramente non vedo il movimento come un soggetto capace di ripartire verso qualche orizzonte politico, quindi, l’unica partenza che intravedo, per i giovani del movimento è quella di un viaggio di relax. Non molto tempo fà, per l’esattezza il 17 maggio (nel post. n. 8), avevo segnalato i motivi reali che impediscono oggi al movimento di essere a smb, un soggetto politico forte e capace di determinare un cambiamento. Questi motivi (li voglio ribadire), sono riconducibili al fatto che, le manovre mediatiche da parte del management del movimento durante la campagna elettorale, hanno privato il movimento stesso della sua “serietà”, “credibilità” e sopratutto della “forza” (Attenzione: qui per forza intendo solo capacità di attrarre persone,e non far parte o meno di un’amministrazione!).Questi 3 elementi immateriali, rappresentano dei fattori essenziali per lo sviluppo e la crescita di qualsiasi organizzazione, ed in assenza dei quali, un organizzazione non potrà che essere debole! Io sono convinto che Vito sia consapevole di questi “motivi”, infatti, lui una volta mi disse “Se tanti giovani si uniscono, magari può cambiare il punto di vista e il modo di pensare. Se tanti giovani rimangono ai margini allora, solo allora, il Movimento avrà fallito”. Premesso che, se un giovane non fa parte del movimento non per questo vuol dire che sta ai margini (ai margini della società ci sei sempre stato tu al massimo!), aggiungo che hai ragione, appunto ha fallito dico anch’io, ma è solo una mia opinione e di tanti altri ragazzi: infatti, passate più tempo a rispondere alle tante critiche che molti giovani vi muovono che a dialogare. Cmq, sempre nel post. n. 8 avevo dichiarato di non scrivere più al movimento, però, oggi per sbaglio mi si è aperta la vostra pagina ed ho letto che “sabato 26 maggio si riparte”. Del resto, una bella canzone di un cantautore italiano dice “sogna ragazzo sogna e non smettere mai di sognare”. Bene, se riuscirete a ripartire vi farò i complimenti, ma siccome sono realista, rimango estremamente certo, che rimarrete sempre i soliti noti. Buona fortuna.

    P.s.: ah Vito, dimenticavo, visto che mi hai detto che credi di possedere anche la coerenza, cerca di non smettirti una volta che ti sarai disilluso sul fatto che il movimento possa attirare giovani.

    Con affetto, un giovane che non si firma per non far prevalere la sua faccia sulle sue idee.

  6. PeppeMilano

    Mi mettete da parte un cappuccio per quando torno?

    PS: visti i precedenti (chiedere a benny e a peppe augello), specificate quando i commenti sono ironici, come in questo caso… ahah

    Giuseppe Milano

  7. dxgiovanile

    Non sapendo chi tu sia, anonimo n.5, che non firma per non far prevalere la sua faccia alle sue idee, come posso dirti se davvero ti dissi quelle cose? Ma vado oltre e dico che davvero avrò detto quelle parole e le ripeto: se il Movimento non farà smuovere i giovani di Santa Margherita di Belice, fallirà. Che paura c’è? L’elezioni di maggio ci hanno visto tra i perdenti. Bene. Ma non molliamo così presto. Non ci illudevamo di essere subito vincitori . Anzi, speriamo di essere noi gli unici perdenti e che l’intero paese sarà il vincitore. Me lo auguro davvero. Io sono stato sempre ai margini e ci sono ancora, hai ragione, ma ho le idee che mi fanno compagnia, o i sogni come li chiami tu citando Roberto Vecchioni.

    Tu dici che ci limitiamo a rispondere alla critiche. Io ti dico che dialoghiamo con chi, coscientemente o no, ci muove delle critiche. Così come sto facendo adesso con te. Spieghiamo le nostre opinioni e nei nostri post cerchiamo di informare la popolazione su alcuni fatti che accadono a Santa Margherita di Belice. E poi alla fine non conterà se alle elezioni prenderemo centinaia di voti. Quelli li lascio volentieri ai cugini, agli amici, agli amici degli amici a cui servono i voti per farsi assumere o per fare assumere i cugini, gli amici e gli amici degli amici. A me basta avere la coscienza pulita e poter dire: io c’ho provato. Senza dover dire grazie a nessuno per quello che sono e quello, anche nulla, che sarò. Senza dire grazie a nessuno!

    Ritorno a sognare assieme a Vecchioni,

    Vito Antonio Augello

    P.S.: Dimenticavo, volevo precisare che ho messo la mia firma in modo che la mia faccia prevalga sulle mie idee e non perchè ho il coraggio delle mie parole. Io non ho coraggio. Ho solo sogni.

  8. PeppeMilano

    Caro Vito,

    purtroppo quello che è scritto nei ns post, talvolta passa in secondo piano e ci si concentra di più sui contenuti dei commenti anonimi…

    Orbene, se continui a sognare tu, continuo anche io, Onorio lo ha detto e scritto e ora avanti… c’è qualcun’altro che ha intenzione di sognare?

    E poi basta con questa diceria che non siamo propensi a dialogare… ma chi ha mai messo a sisposizione di tutti un mezzo per dire ed argomentare le proprie scelte?

    Certo se decidiamo di non condividerle almeno permetteteci di dissentire!

    Giuseppe Milano

    un altro che mette la firma in modo che la faccia prevalga sulle idee e non perchè ha il coraggio delle mie parole: Io non ho coraggio. Ho solo sogni.

  9. GiuAugello

    EURECA

    Egregi Movimentati e non, finalmente dopo 15 giorni dalle elezioni HO CAPITO,

    dopo due settimane HO UN MOTIVO, e debbo dire grazie di tutto questo all’ultrasuperillustrissimoimmane anonimo del post n5, LA RISPOSTA l’ho avuta nelle sue ultime parole “un giovane che non si firma per non far prevalere la sua faccia sulle sue idee”. Grazie a “esso” HO TROVATO LA SOLUZIONE ai miei dubbi post elettorali, infatti noi pecchiamo per la faccie che abbiamo, i nostri visi non acchiappano, allora da sabato in poi mettiamoci delle maschere di carnevale cosi le nostre idee prevarranno sulle nostre faccie burlesche.

    Giuseppe Augello

    PS.Vedo bene assieme alla maschera anche il cappuccio per ultimare la mascherazione cosi copriamo le folte chiome o le larghe chiazze. In effetti già durante la campagna elettorale alcuni di noi portavano un cappello con la scritta “io parla taliano” allora senza saperlo già lavoravamo per il futuro…..

  10. utente anonimo

    Anche io sogno per il mio paese. Niente ipocrisia, niente invidia, niente sopprusi.

    Sogno giovani che sappiano utilizzare le loro capacità che sappiano dialogare e costruire.

    Io non sono più giovane, ma sogno e non smetterò mai di sognare.

  11. sxgiovanile

    “C’era chi era incapace a sognare e chi sognava già…Tra una botta che prendo e una botta che do,

    tra un amico che perdo e uno che avrò…che se cado una volta, una volta cadrò e da terra, da lì, m’alzerò.

    C’è che ormai che ho imparato a sognare non smetterò”

    Anna Carmen Armato

  12. utente anonimo

    Brava Anna Carmen armato, ti piacciono i Negrita, perchè non riporti qualke verso dei Cadaveric crematorium, quella si che è poesia.

  13. utente anonimo

    [“Se mi volete” Noi vogliamo tutti coloro che hanno voglia di lavorare per il bene del nostro paese. Quindi non vogliamo solo te ma tutti quelli che credono nel movimento.

    benny] non ho detto mai che volete solo me, la mia era un semplice e piccolo intervento ironico… se poi vuoi tendere a legarti tutto al mignolo, …insomma cavoli tuoi (ortaggio che pulisce l’espressione che ci starebbe meglio), caro benny fai meno analisi testuale, e più innovazione…

    Cmq mi compiaccio dei cappucci nuovi, che quello mio della setta avversaria a Valenti è tutto sbiadito…grazie dell’opportunità ragazzi…un saluto simpatico a vito

    Vikkio

  14. utente anonimo

    All’autore del post 12 “se così si può chiamare”

    Non sei un sognatore, non apprezzi la poesia, ti celi nell’anonimato, scrivi pensieri che non hanno senso e ironizzi.

    Ma nella vita fai qualcosa di positivo…………..

    Rain

  15. utente anonimo

    in difesa della libera ironia mi schiero con l’autore del post 12 che ha semplicemente sdrammatizzato, non ha insultato nessuno ne ha dimostrato di non avere sogni, la sua osservazione a sostegno dell’anonimo del coomento 5 è perfettamente collegabile all’esito negativo delle elezioni, che ha dimostrato (ribadisco ancora una volta) quanto santa margherita sia inflessibili alle innovazioni e preferisca lascaire tutto com’è… ( e voi come mai siete contro i portici o “pinnate”? che dovrebbero rappresentare un qualkosa di innovativo….)

    vikkio

  16. utente anonimo

    vikkio ascolta:

    mia nonna sotto le pinnate ogni estate “ci fa la salsa”.

    Mentre d’inverno “ci stenni li robbi”.

    Capisci chiddu chi ti vogghiu dire!

    Altro che novità.

    Però li “pinnati” mia nonna l’ha costruito in campagna da oltre trentanni, non nel paese!

    Capito, giovane non molto informato!

  17. utente anonimo

    ???…

    non ho mai detto di essere informato, io sono solo un piccolo coglioncello che vuole capire cosa ci vedono di male i suoi compaesani in un progetto ormai approvato e che sta per essere inizializzato…insomma…la pinnata di to nonna caro anonimo non credo sia la stessa, ne credo che tua nonna abbia delle predisposizioni alle mura di casa proprio per le pinnate e le lasci così fatiscenti uscire dal cemento arruginite dal tempo e dalle passati amministrazioni che hanno solo temporeggiato con questo progetto, per me innovativo di visione differente di una piazza che è particolarmente spoglia…

    vikkio

I commenti sono chiusi.