Diamo a Cesare…

mafia e antimafia(161)Sono passati 40 giorni dalla Prima Manifestazione Antimafia di Santa Margherita di Belìce e crediamo sia giunta l’ora di stilare una lista delle persone a cui siamo riconoscenti per l’ottimo risultato della Manifestazione, a cui diciamo grazie per l’aiuto economico e “professionale”.
In questo modo speriamo di fugare ogni dubbio sulla “probabile” partecipazione dell’Amministrazione Comunale nelle spese.
Ringraziamo, in ordine sparso: – Pasquale Saladino, consigliere provinciale;
– Simone Di Paola, consigliere provinciale;
– Gaspare Viola;
– Francesco Graffeo;
– Salvino Sanfilippo;
– Rino Maggio, assessore comunale;
– Bar Amodei di Angelo Amodei;
– Bar Elios di Mimmo Bavetta;
– Bar Milione di Alessandro Milione;
– Bar Caffè House di Michele Ciaccio;
– Pasticceria Eden di Tumminello;
– MG Consulting;
– La Protezione Civile “Sierra Maik Bravo”;
– i Rangers d’Italia;
– Kola;
– Secondanima;
– Vinilika;
– Cotton Club;
– Cooperativa Terra Nostra;
– Gero Barbera;
– Proff.ssa Saladino Marisa;
Ci scusiamo anticipamente se dimentichiamo qualcuno nella lista.


Infine la nota dolente.
Della spesa totale di € 1700, siamo ancora in passivo di circa € 550.
Per questo saremo ancora riconoscenti a quanti volessero darci un’ulteriore aiuto.
Grazie,

Il Movimento

PS: per essere precisi oltre l’aiuto dei suddetti compaesani e non, ogni componente del Movimento si è autotassato per la riuscita della Manifestazione.

2 pensieri su “Diamo a Cesare…

  1. utente anonimo

    Cari amici

    Sono il presidente dell’Associazione Menfi Vive (www.menfivive.it), consentitemi di osservare che non ci si può illudere di avere il sostegno di una amministrazione. Chi come noi partecipa attivamente alla vita politica di un Paese, senza essere riconducibile ad una fazione politica, è scomodo.

    E’ scomodo chi pensa a maggior ragione chi parla, figurarsi poi chi scrive.

    Noi esistiamo da diversi anni e Mai abbiamo chiesto un contributo alle amministrazioni che si sono succedute. SIAMO E DOBBIAMO RESTARE LIBERI.

    Il contributo lo possiamo chiedere ai cittadini, ma consentitemi un consiglio, con l’approssimarsi delle festività natalzie potete effettuare un sorteggio per finaziare il movimento. Tanto per distinguervi alla fine del sorteggio potete pubblicare il bilancio dell’attività. Tutti sanno che il sorteggio serve per autofinanziarsi, ma un piccolo contrbuto non si nega a nessuno.

    In conclusione appare evidente come la classe politica, putroppo tutta, non gradisce interferenze.

    NON DISTURBARE IL MANOVRATORE.

    A questo punto come propone Beppe Grillo MNADIAMOLI TUTTI A CASA. Facciamo delle liste civiche svincolate dalla falsa distinzione destra centro sinistra e facciamogli vedere cosa è veramente la politica.

    Non siamo l’anti politica ma l’anti comitati d’affari.

    Vincenzo Buscemi

  2. utente anonimo

    Caro Movimento, intanto complimenti e grazie per la manifestazione. Avevo una curiosità:

    ho letto nella locandina della manifestazione la sigla Comitato Civile Antimafia ma non ricordo di aver visto nessuno oltre a voi.

    Chi ne fa parte?

    Randazzo Roberto

I commenti sono chiusi.