Archivio tag: – SMB e i margheritesi

Giuseppe Sanfilippo al raduno della Nazionale

sanfiOggi inizia una nuova tappa dell'avventura Finlandia 2012 per il nostro amico Giuseppe Sanfilippo, capitano dei Leoni Sicani e nuovamente convocato dalla Nazionale di Wheelchair Hockey per il raduno a Lignano Sabbiadoro per preparare la missione degli Europei.
Siamo sicuri che, anche questa volta, Giuseppe saprà rappresentare degnamente Santa Margherita di Belìce.
In bocca al lupo Amico!

De-lirici pensieri

cop.aspx_Facciamo un po' di promozione ad un amico e ad una sua pubblicazione.
 

La nota dominante nella raccolta di Ivan Guardino è quella dell’irrequietezza: nel salto da un argomento all’altro, nell’incertezza dell’approccio a volte duro, accusatorio, a volte sommesso e intimo, nel registro utilizzato, che varia da lirica a lirica e arriva a toccare punte formali di denuncia sociale e altre, all’opposto, che si distinguono per immediatezza o essenzialità. Questa dissonanza, che apparentemente potrebbe sembrare un difetto, risulta essere nel complesso (come ci insegna la maggior parte dell’opera contemporanea) il vero pregio della raccolta, che trova proprio in questo flusso libero di pensieri e parole il suo filo conduttore e il suo vero cuore pulsante.

(dalla prefazione)

Ivan Guardino è nato a Castelvetrano (TP) il 24 settembre del 1982 e vive a Palermo, dove si è laureato presso la Facoltà di Scienze della Comunicazione. È autore di liriche e copioni teatrali; nel 1997 due suoi componimenti, Perché Passerottino, sono stati pubblicati nell’antologia degli autori selezionati del Premio Nazionale “Poeta dell’Anno”.

Potete acquistare il libro su questo sito internet: http://www.ilfiloonline.it

Progetto Onda a Santa Margherita

390974_298660783498030_100000623313304_991400_1412672132_nRiceviamo una segnalazione tramite il nostro profilo sul Social Network Facebook e ne riportiamo qui il suo contenuto…
Progetto ONDA Wireless 4 Mega a Santa Margherita di Belice
Adsl Wireless: ONDA e' l'innovativo brand di TechLabItalia relativo ai servizi di adsl in wireless.

Permette una connettivita' illimitata 24h con banda di picco fino a 4 Mega in downstream e 256 Kb/s in upstream a costi ridotti. Nessuna limitazione sul peer-to-peer.  A soli 9,95 euro al mese!!!!   Il servizio sarà disponibile nei prossimi mesi..
Per info contattate
il numero verde 800912514

Antonino Santoro

E’ un margheritese Il pensionato più pagato d’Italia: 1369 euro al giorno!

(2230) riportiamo un articolo pubblicato si Repubblica.it a firma di E.  Lauria

Il dirigente regionale va in pensione Riceverà ogni giorno 1.369 euro

La Regione concede una pensione record all’ex presidente residente dell’agenzia dei Rifiuti, Felice Crosta: 1.369 euro al giorno. Un assegno pari a più del doppio dell’indennità del presidente della Repubblica. Ne usufruirà l’ex direttore dell’Agenzia dei rifiuti sciolta da poco.  Continua a leggere

Onore ai garibaldini margheritesi

piazzale(2187) Ci sentiamo in dovere di ridare onore a dei nostri compaesani dimenticati da chi di dovere, ma da noi sempre ricordati. Nefasta è stata per loro la giornata di sabato 6 agosto. Terrificante il pomeriggio, amareggiante la sera.
Infatti prima, sempre chi di dovere ha intitolato nell’anno del 150° anniv. dell’Unità d’Italia il piazzale antistante il Museo della Memoria ad una regnante borbonica con cotanto inno e stendardi borbonici, poi durante la sera dopo una girolè a 360° nel festeggiare proprio i 150 anni dell’Unità d’Italia, sempre chi di dovere ha enunciato che nell’agrigentino solo due furono i garibaldini:  uno era di Ribera ed era Francesco Crispi, l’altro era di Santa Margherita ed era  Giovan Battista Di Giuseppe, dimenticando ahinoi che in verita oltre al citato Di Giuseppe,  ci furono altri 5 garibaldini margheritesi.
Infatti come quasi tutti sappiamo (purtroppo qualcuno ancora no) sia dal volume su Santa Margherita scritto dal Prof. Scuderi , sia anche da alcuni articoli a loro dedicati ( non ultimo venerdi scorso 
L’ammiraglio Caracciolo impiccato nel 1799 scrive al sindaco di Santa Margherita di Belìce  e prima ancora   I nostri Mille…ricordiamoli noi ) pubblicati qui sul blog a firma di Giacomo Giuffrida Samonà,  i margheritesi che indossarono la camicia rossa furono in 6: Il Dott. Giuseppe Montalbano, di Montevago, ma Margaritese d’adozione, Vittorio Fumuso, Giuseppe Santoro (porta bandiera), Nunzio Santoro fu Giuseppe,  Girolamo GianfalaVincenzo Governali  e poi l’unico enunciato sabato sera Giovan Battista Di Giuseppe.
Oggi vogliamo ricordare con onore questi nostri concittadini e sin da adesso per noi il piazzale davanti il Museo della Memoria non sarà Piazzale Regina Carolina di Borbone ma Piazzale dei Garibaldini Margheritesi.

Il Margheritese Francesco Abate è campione regionale di ciclismo

76895348767FB6338[1](2185) di Francesco Sciara
Un giovane di Santa Margherita di Belìce ha conquistato il titolo di campione regionale di ciclismo nella categoria “esordienti”. Il neo campione regionale è Francesco Abate, 13 anni, che su dieci gare del campionato 2011 è riuscito nell’impresa di aggiudicarsi ben otto gare. I successi e le prestazioni gli hanno consentito di ottenere la convocazione a disputare la gara valevole per il campionato italiano.

La gara nazionale si è disputata a Treviso. Il giovane ciclista margheritese, al cospetto dei migliori corridori italiani, ha dato prova delle sue indiscusse doti tecniche tagliando il traguardo nel gruppo di testa. L’ultima vittoria di Francesco Abate è arrivata nella gara regionale corsa, ad Avola, il 29 luglio scorso.  Il corridore del paese del Gattopardo è cresciuto agonisticamente nel gruppo sportivo “Fiorello” di Salemi. E’ stato forgiato e seguito dal direttore sportivo Antonino Maragioglio.  Attualmente, il giovane talento del paese del Gattopardo corre per i colori del gruppo ciclistico “Bouganville” di Messina. E’ seguito dal direttore sportivo Giovanni Duci, vice presidente nazionale della federazione ciclistica. La grande passione per le due ruote e la voglia di emergere nel ciclismo porta Francesco Abate, che frequenta la 3 media, a recarsi, due volte a settimana, al velodromo di Palermo per svolgere specifiche sedute di allenamenti. Impegni e sacrifici che il campioncino margheritese fa molto volentieri. Del resto, fin da piccolissimo Francesco Abate ha praticato lo sport. Ha frequentato la locale palestra “Step Touch” praticando, con buoni risultati, il ballo specialità Hip-Hop. Ha praticato anche il nuoto. Una grande passione sportiva che viene incoraggiata e sostenuta dai genitori che lo seguono e lo accompagnano nelle varie competizioni sportive.
62dfbe154f200dadef7caa128e0837d9_small

Libere riflessioni di un nostro lettore margheritese

0939df5f77b70761fb13a987c469eb80_medium(2124)  Riceviamo e pubblichiamo con piacere le “riflessioni” di un nostro concittadino…
Democrazia e Rappresentanza
Non è il titolo del mio ultimo saggio di politica. Scrivere saggi e occuparmi di partitica non sono mai stati la mia aspirazione, né ne ho mai avuto il tempo materiale, dovendomi occupare, come la maggioranza degli italiani, di come arrivare a fine mese. Continua a leggere

Segnalazioni da parte dei Rangers di Santa Margherita B.

DSC00402(2115)  Riceviamo alcune foto/segnalazioni dai nostri amici Rangers d’Italia Nucleo Operativo Valle del Belìce e volentieri le pubblichiamo.
Sono foto scattate nel territorio di Santa Margherita di Belìce e, a parer nostro, mostrano bene il grado di inciviltà che ancora regna nelle
nostre parti.
Si fa un gran parlare (a sproposito) di turismo, cultura e ambiente, ma siamo sempre fermi alla buona e cara spazzatura (anche pericolosa,
vedesi l’amianto) sui bordi delle strade poco fuori il centro abitato.

Tre appelli:
1) A chi di dovere, di provvedere alla pulizia e alla bonifica delle aree interessate;
2) Ai vigili urbani, di controllare bene il territorio e multare chi contravviene alle leggi;
3) Ai cittadini margheritesi (e non) di provare a tenere più pulito (e meno pericoloso) il nostro territorio.

Un grazie finale ai Rangers per il lavoro “sociale” che fanno.
DSC00403
DSC00404
DSC00405
DSC00406
DSC00407
DSC00408
DSC00409

Santa Margherita di Belìce: AAA Cercasi Leader

2005_cercasi_uomo(2106)  A meno di un anno dalle elezioni a Santa Margherita di Belìce, stanno iniziando le grandi manovre per portare altre grandi menti alla guida del paese.
Si sta cercando infatti di dare vita a tanti gruppi, gruppini e grupponi,  di uomini palesemente disinteressati al potere (e al successo).
Noi, memori di geniali intuizioni passate, abbiamo ancora vivo il ricordo della grandiosa invenzione della passata campagna elettorale e non vogliamo essere da meno.  Continua a leggere

Santa Margherita di Belìce: forse ci sarà Report

Report(2099)  Gira voce che le telecamere di Report, il programma d’inchiesta di Rai3, condotta da Milena Gabanelli, nella giornata del 15 giugno, sarà nel nostro territorio e si occuperà di Santa Margherita di Belìce e di Montevago.
Non conosciamo l’argomento.
Non sappiamo neanche se è una bufala, come tante ne girano ultimamente, o no.
In attesa di conferma o di smentita, noi ne diamo notizia.

Francesco Sciara scrive sul Crocifisso venerato dal Beato Giovanni Paolo II

Francesco_Sciara(2001)    di Francesco Graffeo…..
S.MARGHERITA DI B.  Una nuova pubblicazione per l’appassionato giornalista Francesco Sciara dal titolo “Il Beato Giovanni Paolo II e il SS. Crocifisso di Santa Margherita di Belice”. E’ un’analisi condotta dal giovane cronista che ha messo in relazione il Crocifisso venerato, nel maggio 93, da Papa Wojtyla nella sua venuta ad Agrigento e la devozione e la fede dei margheritesi, che da secoli, Continua a leggere

Leoni Sicani: Giuseppe Sanfilippo anche su RMK

giuseppe sanfilippo(1996) Oggi in tutti i telegiornali di Tele Radio Monte Kronio andrà in onda un servizio sulla convocazione in nazionale di Giuseppe Sanfilippo, nostro amico e capitano dei Leoni Sicani. Ci sarà anche un’intervista telefonica curata da Calogero Parlapiano.
Il servizio sarà trasmesso inoltre sul sito internet dell’emittente televisiva.

S Margherita B: Giuseppe Sanfilippo di nuovo in Nazionale!

giuseppe sanfilippo(1989)    L’avventura dei Leoni Sicani ha dei grandi meriti per tutti noi.
In primis, sta facendo conoscere, giorno dopo giorno, uno sport nuovo per la nostra zona, il Wheelchair Hockey; uno sport davvero d’unione e gioioso, dove gli atleti prima si divertono e poi gareggiano con agonismo e onestà. Continua a leggere

I nostri complimenti a Pippo Monteleone

pippo-mont(1917)  Ci complimentiamo con il nostro compaesano Pippo Monteleone che ha portato in alto il nome di S. Margherita Belìce. Infatti nei giorni scorsi tra 300 poesie in gara, la sua opera poetica “A te Donna”, è stata premiata al Concorso Nazionale di Poesia “Ugo Foscolo” classificandosi al 3° posto. Continua a leggere

Su TRS: ogni sabato Babele, Fatti e Ragionamenti” condotta dal critico d’arte Tanino Bonifacio.

Immagine(1644)   Su Tele Radio Sciacca è  iniziato sabato 6 novembre, una nuova avventura televisiva, la rubrica settimanale "Babele, Fatti e Ragionamenti” condotta dal critico d'arte Tanino Bonifacio.
Il nuovo format giornalistico andrà in onda ogni sabato all'interno del  telegiornale alle ore 14.00, con replica ore 17.00-19.30 e 22.00,  e affronterà i temi del Tempo Presente, Ragionamenti sui fatti sociali, politici, culturali e di costume.
Saranno tre minuti di riflessioni sulle problematiche più scottanti che attanagliano il nostro Territorio e la città di Sciacca, temi affrontati con metodo analitico e, sicuramente, in forma critica.
 

Auguri Santa Margherita con Valeria Bilello

sm400.1sm400.1(1606) Un’altra donna proveniente dal nostro territorio che grande fama ha conquistato a livello internazionale è la giovane Valeria Bilello conduttrice televisiva e attrice italiana, anch’essa sara presente nel prossimo fine settimana per festeggiare i 400 anni di Santa Margherita. anche Valeria riceverà un riconoscimento da parte dei suoi compaesani. Continua a leggere

Auguri Santa Margherita con Suor Adalgisa Attulo

suor adalgisasm400.1(1604) In occasione del 400° anniversario della fondazione di Santa Margherita, avremo l’occasione di conoscere una figlia della nostra terra che bene ha messo in luce attraverso la sua opera pià il nostro territorio, parliamo di Suor Adalgisa missionaria in Brasile che nella giornata del 30 ott. riceverà un riconoscimento da parte dei suoi compaesani.   Continua a leggere

Valeria Bilello nuovamente alla conduzione di Nonsolomoda

C_0_articolo_491674_listatakes_itemTake_0_immaginetake(1552) Da stasera, sabato 25 settembre, in seconda serata torna su Canale 5  “Nonsolomoda”. Anche quest’anno per il secondo anno consecutivo a condurre questo programma imperdibile per gli amanti dello stile declinato in ogni sua forma sarà la nostra compaesana  Valeria Bilello. Continua a leggere

Lo storico dell’arte Tanino Bonifacio dirigerà il progetto Polo Museale della Città di Agrigento

agrigento_pubblicare(1198) Riceviamo e pubblichiamo questo articolo di Francesco Sciara (tratto dall’Araldo)
Un importante progetto per il turismo culturale nella provincia. Il Polo Museale della Città di Agrigento. A dirigere il progetto sarà lo storico dell’arte Tanino Bonifacio.

Nascerà ad Agrigento il primo sistema  museale della Sicilia occidentale denominato  “Polo Museale della città di Agrigento”, un progetto che prevede la tutela, la valorizzazione e la promozione, in chiave culturale e turistica, del prestigioso patrimonio artistico e monumentale della Città della Valle dei Templi. Continua a leggere

Andrea Giambalvo: ei fu un margheritese

stemma-SMB-Cuore(725) Continuiamo chi a ricordare e chi a conoscere nostri compaesani che hanno dato lustro al nome del nostro Paese….
Andrea Giambalvo – Scrittore
Nacque a Santa Margherita di Belice il 20 luglio 1880. Fu autore di diverse opere tra le quali: "Il pensiero in vacanza", "Dedicazioni latine sui palazzi di giustizia", "La poesia latina invereconda". Personaggio di grande cultura, pubblicò diversi articoli su "L’ Araldo di Santa Margherita di Belìce" illustrando fatti e personaggi del luogo.
All’inizio del regime fascista dall’agosto 1923 al giugno 1924, fu Commissario Prefettizio nel Comune di Santa Margherita.
Trascorse parte della sua vita anche a Roma in qualità di alto funzionario ministeriale. Ritiratosi in pensione rientrò in Santa Margherita dove visse sino al giorno del terremoto. Dopo si trasferì a Mazara dove morì il 28 febbraio 1968.
(biografia estrapolata dal sito "terre del gattopardo")

Salvatore Scuderi: ei fu un margheritese

stemma-SMB-CuoreSalvatore Scuderi(678) Vogliamo ricordare oggi un altro grande margheritese che ha dato lustro al nome del nostro Paese, lo facciamo proprio adesso, perchè in questo periodo ricorre il suo terzo anniversario della morte, oggi vi parliamo del Professore per eccellenza….
Salvatore Scuderi – Scrittore, poeta, pittore.
Il Professore Scuderi è nato a Montevago (AG) il 5 aprile 1924. Nella sua vita svolse diverse mansioni. Dal 1949 al 1953 è stato Segretario Comunale reggente nel Comune di Santa Margherita Belìce. Dal 1953 fino alla fine degli anni ’80 ha insegnato prima a Bisacquino (Pa) e poi a Santa Margherita di Belìce. Dal 1958 al 1961 è stato presidente dell’Ente  Comunale Assistenza e come tale ha curato l’inizio dell’attività dell’Ospedale Civico Dr. Onofrio Abruzzo. E’ stato fondatore e direttore responsabile del mensile “L’Araldo di Santa Margherita Belìce", gestendo la testata sino al 1967. Dal 1962 al 1967 è stato fondatore e vice presidente della “Pro Loco Gattopardo” di Santa Margherita di Belìce . Intorno al 1965 è stato per un anno presidente del Circolo Garibaldi. Intorno al 1959 fece parte del Direttivo della D.C. locale in qualità di Vice Presidente. Consigliere comunale nel 1964 a dal 1966 al 1967 assessore al turismo del Comune Margheritese. Nel 1968, durante il periodo della tendopoli, è stato nominato Delegato della Croce Rossa Italiana per l’assistenza ai disastrati. Nel 1974 Presidente del “Club Federico II”. Dal 1974 al 1980 è stato Direttore organizzativo del Gruppo Folkloristico “Manzil-Sindi” di Santa Margherita di Belìce. E’ autore di canzoni registrate alla SIAE che fecero parte del repertorio del Gruppo Folkloristico stesso, tra le quali “Nostalgia” di cui è coautore il figlio Giuseppe, e “Li cannolicchi di lu picuraru”. Distinto pittore, ha dipinto una sessantina di quadri ad olio raffiguranti immagini dell’ambiente margheritese. Nel 1969 pubblicò il volume “Lucciole – Miti e leggende dei luoghi del Gattopardo”, Scrisse diverse poesie come “Arba a la Draunara” “L’agneddi a lu picuraru” “L’astronauti”, “Me’ figghia”, “Primavera ‘68”, “Pensiero” “Sunau lu roggiu”. Il suo ultimo lavoro è stato il volume "Santa Margherita Belice nella storia siciliana – Genesi del Gattopardo". Il professore è morto all’età di 82 anni nel 2006.
Le informazioni riportate sono state estrapolate dal sito http://www.scuderibelice.it

Giuseppe Avona: ei fu un margheritese

stemma-SMB-CuoreGiuseppe Avona(668) Ritorniamo a ricordare nostri compaesani che hanno dato lustro al nome del nostro Paese, oggi vi parliamo dell’indimenticato….
Giuseppe "Peppino" Avona –
autore, regista, attore e etc.
Per molti anni ha diretto con successo la Compagnia Teatrale “Calogero Maggio”. Diverse sono state le opere teatrali in quel periodo presentate al
pubblico  margheritese e non solo, opere in cui ebbe il doppio compito di regista e attore principale: "San Giovanni Decollato" nel ’76,  "Gatta ci cova" nel ’77  "L’aria di cuntinenti" nel ‘78. Nel 1984 contribuì a portare in scena "Miseria e nobiltà" e nel 1985 "Natale in casa Cupiello" (opera tradotta in quell’occasione dal testo originario napoletano in siciliano). Oltre che al teatro si dedicò anche alla musica costituendo assieme ad altri compaesani un complesso di musica leggera, ma sopratutto prese parte al gruppo folcloristico "Manzil-Sindi" e con questi partecipò alla registrazione del 45 giri "Nustalgia e Cannilicchi di lu picuraru" come strumentista e corista. Fu anche tra i soci fondatori di Radio Belice Centrale contribuendo anche come conduttore e autore di programmi per la Radio, memorabile furono le puntate del programma radiofonico musicale comico d’intrattenimento pomeridiano "Infondo al viale".
Le notizie sono state estrapolate dal sito www.gattopardobelice.it

Don Andrea Valenti: ei fu un margheritese

stemma-SMB-CuoreDon Andrea Valenti.jpg(631) Continuiamo a ricordare alcuni nostri compaesani che hanno dato lustro al nome del nostro Paese
Don Andrea Valenti – Canonico
Nacque a Santa Margherita il 28 dicembre 1922. All’età di 22 anni fu ordinato sacerdote (giugno 1945) con dispensa del Papa per la sua giovane età. Iniziò la missione sacerdotale a Bivona, in qualità di Cappellano della Chiesa Madre. Per motivi di salute rientrò a Santa Margherita, dove svolse l’apostolato per circa undici anni sotto la guida dell’Arciprete Dott. Giuseppe Viola. Nel 1953 fondò in Santa Margherita la Scuola Media "Sacro Cuore" legalmente riconosciuta. Dopo un periodo missionale nella parrocchia Santi Marcellino e Pietro di Tor Pignattara a Roma, nel 1962 venne nominato Vicario sostituto della Parrocchia di Sant’Antonio Abate di Santa Margherita di Belice. Chiesa che custodi per tutta la vita, anche se poi negli ultimi anni le sue funzioni hanno trovato sede nella Chiesa San Giuseppe.
Nel 1995 celebrò in forma solenne il 50° anniversario del suo sacerdozio. Per l’occasione pubblicò il suo primo libro "Don Ferdinando", storia fantastica di un prete.
Nel 1998 pubblicò un secondo libro "Miscellanea", raccolta di scritti catalogati in tre generi: narrativa, cronaca e viaggio in Palestina.
Nel 2000 pubblicò il terzo libro: "Il conte di Manzil Sindi"  in cui rievoca anche la ieratica figura del Servo di Dio Padre Angelo Insinga.

FONTI: sito Terre del Gattopardo