Santa Margherita di Belìce: AAA Cercasi Leader

2005_cercasi_uomo(2106)  A meno di un anno dalle elezioni a Santa Margherita di Belìce, stanno iniziando le grandi manovre per portare altre grandi menti alla guida del paese.
Si sta cercando infatti di dare vita a tanti gruppi, gruppini e grupponi,  di uomini palesemente disinteressati al potere (e al successo).
Noi, memori di geniali intuizioni passate, abbiamo ancora vivo il ricordo della grandiosa invenzione della passata campagna elettorale e non vogliamo essere da meno. 
Non vogliamo ritrovarci spiazzati dalla “bontà” e dalla voglia di “sacrificio” altrui, così diamo il via alla ricerca di un nostro unico e personale leader.
Requisiti specifici

– Almeno Quaranta seguaci;
– Disponibilità a candidarsi a Sindaco per rappresentare la novità (salvo poi fare un passo indietro prima e un altro dopo);
Alta capacità d’intercettazioni di contributi e pelli appese su vegetazione tipica del nostro luogo (ficara);
Talento a guardare e leggere le stelle;
Profonda e seria coerenza. 
Astenersi perditempo.

6 pensieri su “Santa Margherita di Belìce: AAA Cercasi Leader

  1. IlMovimento

    Caro Peppino, abbiamo assunto un piccolo team ad hoc.
    Ha il solo compito di stare all'ombra e rispondere alle telefonate, lasciando tutti "cuntenti e mazziati"

  2. Maicol10

    Poiché noi  Margheritesi siamo  soddisfatti del grande lavoro svolto con GRANDE PROFESSIONALITA,SERIETA’,LEGALITA’ E LA PROFONDA DEDIZIONE DIMOSTRATA PER IL BENE COMUNE, nonchè per la socialità, bontà, tendenza ad unire e non a separare i nostri compaesani, come una famiglia và, io penso  che l’unico, assoluto pretendente al trono, non può essere che LUI.

    Anche se tutti avrete capito di chi si tratta e l’araldo continuamente lo conferma e lo pubblicizza perché tanto attaccato al senso di dovere da confondere la sua vita con l’ufficio tecnico.

    Chi altri se non LUI

     

    AUGURONI  “GNAZIO ABATE” 

  3. Rosygiambalvo

    Per ottenere la pole position Il premier deve necessariamente essere:
    Archi + tetto = un tetto con gli archi perché   ci assicurano fa chic e poi  siamo già collaudati,
     (vedesi  passata legislatura)
    Avere un’adeguata corte:
    Vassalli, valvassori e valvassini
    (vedesi  passata legislatura)

    Mangiate a sazietà.  Menù  garantiti,   chef a 100 stelle,  haute cuisine sempre per lo chic
    (vedesi  passata legislatura)

    Eliminiamo Gnazio Abate  dunque,    con lui tavola, calda, anzi no, fredda molto fredda
     ( presente legislatura)
    Venghino signori, venghino 

  4. FrancescoSciara

    Da questo post, dal post "Solidarietà a Franco Santoro", e dai relativi commenti, mi sembra di aver capito due cose:
    1) Una fase politica si sta per chiudere, anzi si è già chiusa.
    2) Una nuova fase si sta aprendo in vista delle prossime elezioni amministrative che, senza dubbio, devono essere di assoluto, doveroso e improrogabile rilancio per Santa Margherita di Belìce. I cittadini margheritesi, la Città del Gattopardo, meritano di uscire e di mettersi alle spalle una delle peggiori Amministrazioni comunali della centenaria storia del paese. Un auspicio condiviso non solo dall'opposizione alla giunta Santoro ma, anche e soprattutto, da tanta gente che ha condiviso una scelta e un percorso politico-amministrativo che si è rilevato FALLIMENTARE.

    FALLIMENTARE è l'aggettivo che hanno usato e continuano ad usare tanti ex amministratori comunali della giunta Santoro e alcuni degli attuali consiglieri comunali che si sono sganciati e che continuano a prendere le distanze da chi, ad ogni costo, si ostina a far suonare l'orchestrina sul ponte di una nave alla deriva che imbarca acqua da tutte le parti e che sta per affondare con il SUO COMANDANTE e con il SUO SECONDO che, ormai, hanno perso le speranze di raggiungere un altro PORTO sicuro.

    Un nuovo ambizioso progetto politico di grandi, ma reali, aspettative è in cantiere. Una grande e ardua corsa che vede 3-4 "cavalli", uno diverso dall'altro, fino ad oggi militanti in "scuderie diverse" che potrebbero correre per un obiettivo comune. Non solo, ed esclusivamente, con in palio il potere e la poltrona di sindaco, ma bensì per garantire un futuro migliore a Santa Margherita. "Cavalli" diversi tra loro per caratteristiche fisiche e tecniche.  Uno è BAIO, l'altro è MUREDU ( nero), l'altro ancora è SAURO e l'ultimo è BIANCO. Sono allineati ai nastri di partenza di una corsa in  COMUNE. Alla fine vincerà il "cavallo più ferrato". Per gli avversari non ci sarà storia. Dall'unione di questi 3-4 "cavalli", VINCERA' TUTTA SANTA MARGHERITA. CAVALLI IN GABBIA, VINCA IL MIGLIORE. 

  5. Ovidios

     “Attenti al lupo”, scusate al cavallo
    C‘è  il  cavallo vasa vasa, cafè cafè, bicchierino bicchierino,  che si crede furbettino!!
    Lo è ? non lo è?
    Scalpitano gli zoccoli, ma non pare che la folla tifi, però dice che non c’è scommessa , pare addirittura che  l’ippodromo  sia tutto suo.
    È vero, non è vero?
     Sarà corsa a tris? A quadris?
    Intanto, abbiamo aperto una scuola d’equitazione, inutile dire che ha  fatto il tutto esaurito, pare che tutti si vogliano dare all’ippica
     Si accettano scommesse, coperte e scoperte
      

     

I commenti sono chiusi.