Archivio tag: — menfi

Presentazione del libro “Mafia SPA” a Menfi e a Sciacca

16828878_uscito-mafia-spa-il-nuovo-libro-di-benny-calasanzio-0

Sabato 14 gennaio si terranno nel Belice due presentazioni di "Mafia Spa. Gli affari della più grande impresa italiana", il libro appena pubblicato da Benny Calasanzio, giornalista free lance, blogger e scrittore. Il libro è edito da Editori Riuniti, con la prefazione del procuratore aggiunto della Dda di Palermo Antonio Ingroia.

Il primo appuntamento sarà a Menfi, alle ore 17, presso la Biblioteca comunale-Istituzione culturale Federico II in via C.Ognibene, 9. Oltre all'autore interverranno Sonia Alfano, europarlamentare e presidente dell'Associazione Nazionale Familiari Vittime di Mafia, Salvatore Vella, magistrato della Direzione distrettuale antimafia di Palermo applicato a Marsala, Ignazio Cutrò, testimone di giustizia, Chicco Alfano, figlio del giornalista Beppe Alfano, ucciso dalla mafia nel 1993.

Alle 18.30, invece, l'appuntamento, con gli stessi relatori, sarà a Sciacca, presso la chiesa Santa Margherita , Piazza Carmine.

Pubblichiamo una breve descrizione del libro:

In un paese in piena crisi economica, con lo spauracchio di affondare e di vivere la stessa situazione di Grecia e Argentina, c’è una sola azienda che può vantare utili da capogiro e un trend in costante cresita: si tratta di Mafia Spa. Non ne troverete la sede. Non ne riceverete le telefonate pubblicitarie. Non ne guarderete gli spot in televisione. Non ne osserverete le scalate bancarie. O almeno, non ancora.
Benny Calasanzio, in anteprima esclusiva, snocciola cifre e dati dai rapporti 2011 della Dia, di Legambiente, Sos Impresa e altri documenti inediti: numeri impressionanti per la loro mole di centinaia di miliardi di euro e perché costruiti sul sangue innocente di cittadini comuni. Scoprirete che mafia, camorra, ‘ndrangheta e sacra corona unita sono ramificate in tutta la penisola. Scoprirete che la banda della Magliana esiste ancora. E scoprirete che i dati forniti dal Ministero degli Interni non sembrano collimare con la realtà di un’Italia ancora strozzata da vili criminali.

Menfi: Natale in Festa

natale_menfiRiceviamo dall’ufficio stampa del Comune di Menfi e pubblichiamo…
Il programma delle manifestazioni organizzate dal Comune di Menfi, dal titolo “Menfi Natale in Festa”, anche quest’anno è ricco di appuntamenti all’insegna della solidarietà, dello spettacolo e della cultura e vede nel centro storico, addobbato da scintillanti luminarie, l’esibizione di molti gruppi musicali quali: i “Sicily Ska”, i “Jackhammer” i “The Mirrors”, “Dj Domenico”  il  “Gruppo di Facebook” e i “Five Droop”. Continua a leggere

Menfi: comunicato stampa del Consigliere Sutera

Riceviamo e pubblichiamo…
COMUNICATO STAMPA
A Menfi, provincia di Agrigento, nella Via Michelangelo, è iniziato il Natale.
Per la prima volta, finalmente, viene valorizzata una delle più importanti arterie commerciali della nostra Città.
La via Michelangelo è stata addobbata con una discreta illuminazione lungo tutto il tratto interessato dalla attività commerciali.
Un plauso ed un mio personale ringraziamento va a tutti quei commercianti che,  autotassandosi, hanno contribuito a dare un degno decoro natalizio alla via.
In un periodo di crisi economica in cui l’Ente Comune riesce a malapena ad amministrare l’ordinario, spero che in un futuro prossimo, grazie alle economie sulle spese correnti promesse dall’Amministrazione Comunale, si possa riuscire a dare segni tangibili alla città che tanto ne ha di bisogno.

Menfi lì 06/12/2011                                                                               

distinti saluti
Consigliere Comunale
Giuseppe Sutera

Menfi: PEAC, il sindaco Botta sollecita la Presidenza del Consiglio

peac_215x400Riceviamo e pubblichiamo…
È dal 22 marzo 2011 che l’amministrazione comunale ha inviato alla Presidenza del Consiglio la proposta di delibera riguardante l’Approvazione delle direttive generali per la formazione del Piano Energetico Ambientale Comunale. Da allora sono passati invano parecchi mesi senza che le direttive fossero poste all’ordine del giorno del consiglio comunale.  
Oggi l’amministrazione Botta, con l’assessore all’Ambiente Di Carlo, torna a sollecitare il Presidente del Consiglio Comunale Antonino Buscemi con una lettera dai toni inequivocabili con la quale si vuole rimettere al centro del dibattito un tema serio come quello della pianificazione territoriale in funzione della razionalizzazione delle diverse fonti energetiche alternative così da mettere al riparo da possibili speculazioni il territorio menfitano.
 Di seguito il testo integrale della lettera inviata al Presidente del Consiglio Comunale di Menfi.
 “Con la presente per evidenziare che, anche se la stesura di un Piano Energetico Ambientale Comunale prevista dalla L. 10/91 art 5 comma 5 è obbligatoria per i Comuni con popolazione superiore a cinquantamila abitanti, questa Amministrazione intende dotare il Comune di un proprio Piano Energetico Ambientale Comunale (PEAC).
 Pertanto – scrive l’Assessore Nino Di Carlo – si chiede di iniziare, il più celermente possibile, il relativo confronto in Consiglio Comunale al fine di dare l'indirizzo al tecnico incaricato per la relativa stesura. Ricordo che la redazione del Piano Energetico Ambientale è anche definita con lo scopo di avviare la procedura di valutazione ambientale strategica (VAS), prescritto dalla normativa. Infatti la Direttiva 2001/42/CE introduce il processo di VAS quale strumento finalizzato a garantire l’integrazione della variabile ambientale nei processi di pianificazione, attraverso l’interazione tra la pianificazione e la valutazione durante tutto l'iter di impostazione e redazione del piano o programma.
Tenuto conto dell’importanza dell’istituendo documento di Piano e dei suoi obiettivi strategici, sia dal punto di vista urbanistico ma soprattutto ambientale, si ha la necessità di avviare tutte quelle procedure finalizzate alla razionalizzazione delle diverse fonti energetiche alternative, tenendo come principio base che il nostro territorio, con le sue bellezze paesaggistiche, deve essere preservato soprattutto da possibili speculazioni.
Per quanto detto – conclude l’assessore Di Carlo – si invita la S.V. a dare riguardo all’iter consiliare per la proposta di deliberazione n. 16 del 22 marzo 2011, già presentata a codesta Presidenza, per sottoporla all’approvazione del Consiglio Comunale”. 

Menfi: lo chef Liborio Bivona è da nazionale

Foto Chef Liborio BivonaRiceviamo dal sito InFORMA MENFIs e pubblichiamo…
Qualche giorno fa è stata pubblicata la classifica della NIC (Nazionale Italiana Cuochi) dopo la difficilissima e appassionante selezione regionale tenutasi a Mondello il 21 novembre scorso. Siamo orgogliosi di dire che lo Chef menfitano Liborio Bivona si è classificato 7° nella categoria Senior riuscendo ad entrare tra i Chef titolari della Nazionale Italiana Cuochi.  La selezione, che ha visto la partecipazione di 40 chef siciliani e che doveva definire il team siciliano per la Nazionale Italiana Cuochi, attribuiva ai primi 9 classificati il titolo di Chef titolari e poi al 10° e 11° classificato il titolo di Chef collaboratore. Lo Chef Bivona già è a lavoro per il prossimo evento, infatti l'11 febbraio parteciperà agli internazionali di cucina che si terranno a Massa Carrara. Ecco le prime dichiarazioni dello Chef  Bivona dopo questo importante risultato:
“Sono contento di questo risultato, il livello nella selezione di Mondello è stato molto alto. Per me entrare nella NIC è un ulteriore stimolo. Io credo nel mio lavoro e mi impegno nel sociale per avvicinare le persone alla buona cucina, oggi per esempio vi invito al 4° Torneo di Pizza Margherita che si terrà al Ristorante Pizzeria “ La Piazzetta”. Ma questa mia dedizione non viene recepita a pieno, infatti sembro quasi snobbato dalla nostra amministrazione comunale per i vari eventi gastronomici che si hanno nel territorio e proprio per questo mi va di dire che  ringrazio tutti coloro che non mi hanno ritenuto incapace di organizzare qualcosa”. 
C'è da dire che, oltre allo Chef  Liborio Bivona, è stato selezionato nella categoria Junior un altro Chef menfitano, il giovane Simone Sanzone. Due Chef della Nazionale Italiana Cuochi a Menfi; ora scappa la domanda: perchè non valorizzarli anche nel nostro territorio?
 

Domenica 4, su Rai 1, Linea Verde. Menfi e la valle del Belice

Le telecamere di Linea Verde si accendono sulla città del vino e del mare pulito. La troupe della trasmissione di Rai 1, insieme ai conduttori Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta hanno concluso una serie di servizi che saranno trasmessi in una puntata dedicata a Menfi e alla valle del Belìce. Nella puntata di Linea Verde di domenica 4 dicembre Eleonora Daniele e Fabrizio Gatta andranno alla scoperta della Valle del Belice, una zona con un’anima profondamente agricola dove oltre mille anni di storia s’intrecciano con la vocazione agricola e religiosa.  Panorami unici come quelli dell’area archeologica di Selinunte dove sono preservati i resti monumentali dell’antica omonima città del VII secolo a.C., oltre ai paesaggi regalati dalla Riserva Naturale Foce del Belice, un’area protetta di 129 ettari al confine tra Castelvetrano e Menfi dove profonde dune di sabbia si alternano a tranquilli tratti fociali.
Senza poi dimenticare Sciacca, la città a forma di anfiteatro situata sulla costa del Canale di Sicilia. A Menfi, inoltre, Linea Verde visiterà un allevamento di pecore di razza “Valle del Belice”, una razza autoctona divenuta simbolo della zona e grande produttrice di latte che viene utilizzato per la produzione del famoso formaggio Vastedda del Belice.
Poi a Partanna per la raccolta delle olive di Nocellara del Belice, una pianta con un’elevata e costante produttività dalla quale si ottiene un olio molto apprezzato. Ma la Sicilia è soprattutto la terra degli agrumi, come l’arancia di Ribera dall’aspetto biondo come l’oro che ad oggi vanta di essere l’unico agrume al mondo ad avere il marchio Dop. Per il finale i conduttori di Linea Verde saranno nella suggestiva piazza Chiesa Grande di Partanna, con gli immancabili tavoli imbanditi con prodotti e ricette tipiche della cucina siciliana. La scelta di Linea Verde – afferma il Sindaco di Menfi, Michele Botta – è una conferma dell’attenzione che la città è riuscita a conquistare in questi anni, e la trasmissione rappresenta sicuramente una delle più belle vetrine cui potevamo aspirare.” La trasmissione registrata in questi giorni a Menfi sarà mandata in onda Domenica 4 dicembre su RAI 1 alle 12.20 .

Menfi: pubblicato bando per il contributo affitto

Riceviamo e pubblichiamo..

Il Sindaco Michele Botta ha firmato il Bando per le richieste di contributi integrativi a valere sulle risorse assegnate al fondo nazionale di  sostegno per l’accesso alle abitazioni in locazione per l’anno 2010.

Il contributo è suddiviso in tre fasce, per ognuna delle quali occorre sostenere determinati requisiti minimi:

a) reddito annuo complessivo del nucleo familiare non superiore alla somma di € 11.985,22, rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulti non inferiore al 14% (fascia “A”);
b) reddito annuo complessivo del nucleo familiare non superiore ad € 14.027,35 rispetto al quale l’incidenza del canone di locazione risulti non inferiore al 24% (fascia “B”).
Si precisa che il contributo massimo concedibile é pari a € 3.098,74 annui per i nuclei familiari di cui alla predetta lettera A) e a € 2.324,05 annui per i nuclei familiari di cui alla lettera B).
c) L’accesso al contributo ai cittadini extracomunitari immigrati regolari è subordinato al possesso nell’anno 2010, dei requisiti di cui al comma 6 dell’art. 40 del D. Leg.vo 25/07/1998 n. 286, nonché del certificato di residenza nel comune presso il quale si concorre per l’ottenimento del contributo in argomento, e del certificato storico di residenza da almeno 10 anni nella regione siciliana.
Le istanze, corredate dalla documentazione scaricabile anche sul sito del Comune di Menfi, dovranno essere presentate entro 60 giorni dalla data di pubblicazione del bando.

Veline da Menfi: Revisori dei conti, vendita beni immobili, contributi per i libri di testo

Menfi, eletto il Collegio dei revisori dei conti
Menfi, 19/11/11 Rinnovato dal Consiglio Comunale il Collegio dei Revisori dei Conti. Si tratta del Rag. Liborio Bonacasa, del dott. Michele Buscemi e del dott. Vito Bivona, riconfermato,  che avrà la funzione di Presidente. “Ringrazio con senso di riconoscimento il Collegio uscente – dice il sindaco Michele Botta – ed esprimo soddisfazione per la nuova composizione di questo importante organo di controllo ”.Il Collegio durerà in carica per un triennio effettivo. Il Consiglio Comunale menfitano è stato aggiornato al 28 novembre ’11. Neo revisore è anche il Dott. Michele Buscemi

Pubblicato il Bando per la vendita di beni immobili comunali
Il Comune di Menfi ha avviato una campagna di vendita di beni immobili pubblici: verranno, infatti, battuti all’asta otto tra appartamenti e terreni.
Per aggiudicarsi gli immobili occorrerà presentare la propria offerta al Comune di Menfi, ufficio patrimonio, entro il prossimo 14 dicembre. L’apertura delle buste avverrà il giorno 15/12/2011, alle ore 10,00, presso l’Ufficio Tecnico Comunale Settore Patrimonio e Pianificazione sito in via Mazzini n. 1, in seduta pubblica. L’asta viene effettuata in attuazione della deliberazione del Consiglio Comunale, n. 42dell’ 08-09-2011, avente per oggetto l’approvazione del piano delle dismissioni, per l'anno 2011, dei beni immobili comunali ai sensi dell'art. 58 del D.L. n. 112/2008, convertito con modificazioni in legge 133/2008. Tali lotti sono costituiti da aree e fabbricati urbani di risulta (questi ultimi assimilati ad aree) di proprietà comunale descritti nell’elenco allegato al bando. Possono avanzare istanza tutti i soggetti pubblici e privati che intendono partecipare all’asta.Il Bando e la modulistica per la partecipazione sono scaricabili sul sito internet del comune di Menfi.

Menfi, Scuola: contributi per i libri di testo
Pubblicato sul sito internet del Comune di Menfi l’avviso per presentare le richieste di contributo per i libri di testo.Il contributo per l'acquisto dei libri di testo viene erogato agli allievi delle scuole secondarie di primo e secondo grado. L'intervento è regolamentato dalla Regione Siciliana ed è finanziato dallo Stato.
Destinatari sono gli allievi appartenenti a famiglie con Indicatore di Situazione Economica Equivalente (ISEE) della famiglia uguale o inferiore ad € 10.632,94.La richiesta del contributo deve essere redatta su apposito modulo di domanda nel periodo dell'anno e secondo le modalità indicate annualmente dalla Regione Siciliana e diffuse dal Comune. Il termine ultimo per la presentazione delle istanze è fissato per il giorno 16 dicembre 2011 Il Bando e la modulistica per la partecipazione sono scaricabili sul sito internet del comune di Menfi. 

Cantine Barbera a Wine Party su RFN

Logo-CANTINE-BARBERA-viticultoriContinua il giro di Radio Futura Network tra le cantine del Circuito "Strade del Vino Terre Sicane".
Domani sera, dalle ore 21 circa, Radio Futura Network infatti sarà con i suoi microfoni presso le Cantine Barbera, di Menfi, e da lì, in diretta, trasmetterà una nuova puntata del programma Wine Party, condotta come sempre da Lilian D'Anna. Come al solito si abbinirà tanta buona musica alla trattazione del vino, con l'intervento di esperti e sommelier d'esperienza.

Censimento della Popolazione

istat-censimento-2011(2294) Dal sito istat.it pubblichiamo il comunicato sul Censimento.
Ricordiamo ai nostri amici che il CENSIMENTO E' OBBLIGATORIO, pensa pesanti sanzioni pecuniarie!!!! Vi ricordiamo che è possibile compilarlo on line, seguendo le semplicissime istruzioni.
E’ partita lunedì 12 settembre e prosegue fino a sabato 22 ottobre la consegna dei questionari da compilare per il 15° Censimento generale della popolazione e delle abitazioni. I plichi (che contengono il questionario, la Guida alla compilazione e la lettera di presentazione del Censimento) sono distribuiti dai portalettere di Poste Italiane a oltre 25 milioni di famiglie: nella prima settimana ne sono stati recapitati oltre 3 milioni.

A partire da lunedì 10 ottobre (NON PRIMA), i questionari compilati possono essere consegnati a mano, in busta chiusa, nei 14.000 Uffici Postali presenti su tutto il territorio italiano, oppure in uno dei centri di raccolta del Comune di residenza. In entrambi i casi ai cittadini viene rilasciata una ricevuta (da conservare) di avvenuta restituzione.
I questionari compilati non vanno imbucati in alcun caso nelle cassette postali.

Dal 9 ottobre, ma non prima, è possibile anche compilare e restituire i questionari via Internet, collegandosi al sito http://censimentopopolazione.istat.it e utilizzando la password stampata sulla prima pagina del questionario.

Chi volesse maggiori info può accedere al sito web
http://censimentopopolazione.istat.it

Menfi: in opera il mandato informatico

Menfi(2292) Riceviamo dall'ufficio stampa del Comune di Menfi e pubblichiamo..
Il Comune di Menfi si e' dotato del mandato informatico per la gestione dei flussi di tesoreria grazie all'accordo con UniCredit che consente di accedere alle recenti innovazioni tecnologiche predisposte dalla stessa banca. Il mandato informatico consente di effettuare in modalita' on line i trasferimenti degli ordinativi di pagamento e di riscossione fra il Comune e la Banca tesoriera, eliminando cosi' l'operativita' manuale del cartaceo.  Questa nuova modalita' di trasmissione assicura numerosi vantaggi: condizioni di certezza delle informazioni, continuita' dei dati nel passaggio tra i diversi sistemi informativi, efficacia dei controlli e rapidita' nell'esecuzione degli ordini che sono garantiti ora dalla firma digitale.
''Il mandato informatico e' una grande opportunita' per gli enti locali e le pubbliche amministrazioni in Sicilia. Si tratta – sottolinea Vincenzo Evola, responsabile UniCredit dell'Area commerciale di Agrigento – dell'evoluzione di un processo di miglioramento tecnologico finalizzato a migliorare, velocizzare e rendere piu' sicura la gestione delle tesorerie offerta dalla nostra Banca. Intendiamo quindi mandare definitivamente in pensione il mandato cartaceo ma ci occorre, per fare questo, la collaborazione degli enti nei confronti dei quali stiamo facendo un'opera di sensibilizzazione''.

AnciSicilia: Comuni siciliani virtuosi

untitled1(2291) Riceviamo dall'ufficio stampa e pubblichiamo..
Una banca dati regionale sulle buone pratiche, avviate o in fase di attivazione in tutti i comuni siciliani, un portale di informazioni per diffondere i percorsi virtuosi e un’analisi delle reali esigenze degli enti locali con l’obiettivo di trovare, in collaborazione con i sindaci dell’Isola, nuove metodologie di intervento.
Sono questi i punti cardine del progetto pilota “Percorsi virtuosi: buone pratiche dei comuni siciliani”,  il primo a livello nazionale, curato dall’AnciSicilia, e presentato questa mattina alla stampa.

Scopo dell'iniziativa è, in primo luogo, la creazione del portale 
www.buonepratichesicilia.it, al cui interno sarà presente la prima banca dati delle buone prassi dei comuni siciliani, con l’obiettivo di favorire la diffusione delle migliori pratiche amministrative e di creare uno strumento di conoscenza, informazione e stimolo per gli amministratori locali.
In un secondo tempo, in relazione alle esigenze dei diversi territori, il progetto prevede l'avvio di alcune sperimentazioni che, partendo dall'analisi dei fabbisogni ed attraverso il supporto dell'AnciSicilia, raggiungano l’obiettivo di individuare un modello organizzativo condiviso che consenta di gestire in maniera più efficiente i servizi o che porti alla realizzazione di interventi di contenimento della spesa.
I comuni interessati potranno aderire all’iniziativa scaricando dal sito un apposito questionario che dovrà poi essere inviato all’AnciSicilia.
Sul formulario ciascun comune potrà  indicare le buone pratiche avviate e specificare gli ambiti di intervento (servizi, verde pubblico, contenimento della spesa pubblica, etc).
“ Riteniamo – ha spiegato Giacomo Scala, presidente dell’AnciSicilia – che si tratti di un contributo importante per migliorare la qualità della vita dei cittadini e per rendere partecipe la comunità alle decisioni adottate dall’amministrazione. In molti casi, il patrimonio di un comune presenta delle eccellenze che possono essere esportate, diventando così un’eccellenza per tutta la Regione. In questo momento di crisi globale, che sta mettendo i ginocchio molti comuni, bisogna fare il sindaco lavorando d’ingegno anche per evitare la paralisi amministrativa. Le buone pratiche ci permettono, infatti, di mostrare all’esterno l’efficienza di un’amministrazione e di trovare delle soluzioni “in house” che consentano un contenimento delle spese e che garantiscano servizi basilari ai cittadini che, altrimenti, gli amministratori sarebbero costretti a cancellare”.
“Molti comuni – ha continuato Scala – hanno già espresso la volontà di aderire al nostro progetto ed, entro la fine dell’anno, saremo in grado di fare un bilancio e di presentare i primi concreti risultati”.
“Il difficile momento che stanno attraversando i comuni – ha aggiunto Mario Emanuele Alvano, segretario generale dell’AnciSicilia -, anche sotto il profilo economico-finanziario, e le inevitabili ripercussioni sul piano sociale, impongono a noi tutti, non solamente di continuare con determinazione con le iniziative di tutela degli interessi delle municipalità, ma anche di preservare l'erogazione dei servizi ai cittadini attraverso azioni volte al contenimento della spesa ed al miglioramento dell'organizzazione comunale”.
“In tanti comuni – ha concluso Alvano –  si è cercato e si sta cercando di migliorare sotto vari aspetti, nei limiti del possibile, il funzionamento della macchina amministrativa in termini di servizi prestati, di efficienza degli uffici comunali e di abbattimento delle spese correnti attraverso interventi mirati. Proprio per questo l’AnciSicilia ritiene indispensabile valorizzare le iniziative virtuose già intraprese da molte amministrazioni diffondendole su tutto il territorio regionale e sostenendo i comuni che condividano la necessità di una ristrutturazione funzionale del sistema attraverso il confronto e l'introduzione di ulteriori buone pratiche”.
Alla conferenza stampa hanno preso parte numerosi sindaci siciliani, alcuni dei quali hanno presentato i percorsi virtuosi già avviati.
Tra gli intervenuti: Vincenzo Cacioppo (sindaco di Camporeale), Francesco Bondì (sindaco di Trabia), Nunzio Li Rosi (sindaco di Licodia Eubea), Calogero Pumilia (sindaco di Caltabellotta), Aldo Messina (sindaco di Ustica) Angelo Ferrigno (sindaco di Barrafranca), Rita Mungiovino (sindaco di Malvagna), Vincenzo Guastella (sindaco di Torretta), Mauro Di Vito (sindaco di Aci Bonaccorsi, Giovanni Miasi (sindaco di Roccalumera), Pietro Miosi (in rappresentanza del sindaco di Bagheria), Concetta Fiore (in rappresentanza del sindaco di Vittoria), Basilio Caruso (sindaco di Sant’Angelo di Brolo), Michele Botta (sindaco di Menfi), Giuseppe Sagona (sindaco di Campofiorito).
Ecco, in pillole, alcune delle buone pratiche già avviate nei comuni siciliani :
·        “Casa dell’Acqua”. I cittadini hanno la possibilità di rifornirsi di acqua da bere in appositi punti di distribuzione curati dal comune. In questo modo c’è un abbattimento verticale dei rifiuti in plastica.
·        Raccolta porta a porta dei rifiuti con l’ausilio di asini.
·        Tutela del patrimonio comunale tramite l’adozione di un bene pubblico.
·        Saldo di tesoreria visibile sul portale del comune
·        Verifica delle istanze on line
·        Mense scolastiche rifornite a “km zero”: alle scolaresche solo prodotti tipici locali.
·        Isole ecologiche: con una tessera fornita dal comune i cittadini possono conferire i rifiuti, provenienti dalla raccolta differenziata, in appositi spazi gestiti dall’amministrazione.

Leoni Sicani: esibizione sabato a Menfi

leoni-pg-300x292(2269) di Giuseppe Sanfilippo
Tremate, tremate, i Leoni son tornati!
Sabato sera infatti la squadra belicina sarà ospite dell'associazione sportiva "Mai Dire Gol" di Menfi per dar vita ad una partita dimostrativa di hockey su carrozzina.
Il match sarà utile ai giallo-verdi per cominciare a riprendere il ritmo partita in vista della nuova stagione.
A tutti gli amici menfitani e non: siete invitati a partecipare alla prima uscita stagionale dei Leoni Sicani!!
Il "tocco" d'inizio è previsto per le ore 19:30 presso il campo da tennis adiacente all'associazione sportiva "Mai Dire Gol" in via Vulcano.

I LEONI VI ASPETTANO…… AAARRRGGGHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!

Menfi: Avversità emergenti e riemergenti della vite

(2268) Si terrà a Menfi, il 30 settembre 2011 un seminario tecnico sulle Avversità emergenti e riemergenti dellavite.
Ecco il programma:
Seminario_malattie_vite

Referendum contro la legge elettorale Porcellum

referendum_legge_elettorale(2254) Da qualche giorno è iniziata la campagna referendaria per la raccolta delle firme necessarie per richiedere il referendum abrogativo del famoso Porcellum, la legge elettorale ideata dal ministro Calderoli che ha tolto a noi cittadini il potere della preferenza, distaccando così in modo netto, il cittadino elettore e quindi rappresentato dal proprio eletto e quindi rappresentante.

I quesiti presentati sono due. Il primo, totalmente abrogativo, prevede la cancellazione di tutte le modifiche apportate dalla legge Calderoli al sistema elettorale. Il secondo, basato sul metodo dell'abrogazione parziale, si basa sull'eliminazione di particolari disposizioni della legge elettorale vigente.

L'obiettivo è lo stesso per entrambi: dire addio alla legge porcata, eliminando tutti i suoi principali contenuti. Ovvero: liste bloccate, premio di maggioranza, distribuzione proporzionale dei seggi, soglie di sbarramento. Un'operazione che riporterebbe in vita la legge elettorale in vigore fino al 2005, il cosiddetto Mattarellum, che aveva permesso all'Italia, per la prima volta nella sua storia politica, l'alternanza degli schieramenti di governo. E per l'elettore era possibile scegliere direttamente il candidato del proprio territorio.

A Santa Margherita di Belìce, per firmare, ci si può recare presso l'ufficio URP del Comune.
Il sindaco Botta, di Menfi, ha fatto sapere che si può firmare presso i locali del Comune.
Dei paesi limitrofi non abbiamo notizie. Chiunque sapesse qualcosa in più, ci faccia sapere.

Menfi: ultimi eventi di Menfi Estate 2011

Menfi(2252) Riceviamo e pubblichiamo..
Saranno dedicati alla musica e agli spettacoli di danza gli eventi di settembre che chiuderanno il programma MENFI ESTATE 2011 organizzato e patrocinato dall’Amministrazione comunale di Menfi.

Oggi alle 21.30 “Spettacolo di danza” presentato dalla scuola di danza “Manuela Dance”.

Venerdì 16 settembre sarà ospite a Menfi, nella sua unica tappa siciliana, il famoso DJ Gabry Ponte, membro degli Eiffel 65, autore di numerosi successi dance degli anni 2000. Gabry Ponte ha anche realizzato una lunga catena di mush-up e remix, alcuni dei mush-up più noti sono: Vip in Trip (Bootleg) e Tranne te (vs Barbra Streisand), rispettivamente i primi due singoli dell' album Controcultura del rapper Fabri Fibra. A questi due mush-up Fabri Fibra ha "dedicato" un jingle al Dj torinese, infatti è possibile sentire in entrambi i pezzi la citazione "Gabry Ponte è tanta roba", espressione che fa riferimento a Vip In Trip che si apre con l' espressione "Fabri Fibra è tanta roba".

Sabato 24 settembre  “Saggio di danza classica, moderna e contemporanea” a cura della scuola di Danza  “Dream Dance”

Il programma di Menfi estate 2011 vedrà poi il clou dei venerdì 30 settembre con il concerto di Ian Paice, tra i fondatori dei Deep Purple. Ian Paice è uno dei batteristi più conosciuti nella scena musicale rock, divenuto famoso come membro dei Deep Purple. Molto creativo e capace di impressionare con lunghi assoli, è considerato uno dei migliori batteristi di sempre, dal suono e dallo stile unico, nonostante usi sempre una strumentazione molto semplice. Paice ha spesso utilizzato anche influenze jazz e swing nel suo stile, una rarità per un batterista rock.

(notizie sugli artisti tratte da wikipedia)

MENFI: Il Sindaco Botta sottoscrive i referendum per l'abrogazione della legge elettorale

referendum_legge_elettorale (2247) Riceviamo e pubblichiamo… 
 Il Sindaco di Menfi, Michele Botta aderisce alla campagna "Io firmo, riprendiamoci il voto: referendum per cambiare la legge elettorale".
E’ partita, infatti, la raccolta delle firme per
modificare l’attuale legge elettorale e ridare ai cittadini la possibilità di scegliere i propri rappresentanti. Le liste bloccate, l’accentuato premio di maggioranza e le deroghe alla soglia di sbarramento: sono questi i principali difetti del “porcellum” firmato Calderoli.

"Ho firmato i referendum per l'abrogazione della legge elettorale che, dallo stesso suo autore, fu definita una porcata e che però ancora oggi è in vigore in Italia ed impedisce di fatto ai cittadini di scegliere i propri rappresentanti in Parlamento. Un Parlamento di “nominati” rischia di essere al “servizio” non dei cittadini, ma dei pochi segretari di partito,   in palese violazione del principio costituzionale della libertà di mandato del parlamentare sancito dall’art. 67".

E' quanto ha dichiarato il Sindaco di Menfi (AG) Michele Botta dopo aver firmato questa mattina presso l'Ufficio Anafrafe del Comune per il referendum sulla legge elettorale.

"Resto convintoha continuato il sindaco Botta – che sia giusto e doveroso l'impegno a restituire ai cittadini la libertà di scelta dei propri rappresentanti in Parlamento, esercitando quella sovranità popolare sancita e garantita dalla Costituzione. La profonda distanza tra parlamentari e cittadini richiede un intervento rapido per restituire ai cittadini-elettori il potere di scelta. Sono convinto che che la pressione di centinaia di migliaia di firme – conclude Botta – può essere, com'è accaduto con l'acqua, decisiva".

È ancora possibile firmare presso l'ufficio anagrafe di ogni comune. Anche a Menfi, intanto, sono state avviate le procedure per l'accreditamento dei banchetti di raccolta firme.

Menfi: bonus bebè, bilancio, la Grande padellata di pesce

fiera2007(2239) Il Sindaco di Menfi, Michele Botta,  ha emanato un avviso pubblico per l’erogazione del bonus di mille euro in favore dei bambini nati o adottati dal primo gennaio sino al 30 giugno 2011.  Il Bonus potrà essere concesso in favore dei bambini nati o adottati a decorrere dal 1° Gennaio 2011 al 31 Dicembre 2011 con tre piani di riparto riguardanti i nati nei seguenti periodi:
Bambini nati dal 1° gennaio al 30 aprile 2011 (1° quadrimestre);
Bambini nati dal 1° maggio al 31 agosto 2011 (2° quadrimestre);
Bambini nati dal 1 settembre a1 31 dicembre 2011 (3° quadrimestre).
La domanda per i bambini nati dal 1° gennaio al 30 aprile 2011 (1° quadrimestre) si deve presentare entro il 10 settembre 2011,
Possono presentare istanza per la concessione del bonus, un genitore o, in caso di impedimento legale di quest’ultimo, uno dei soggetti esercenti la potestà parentale, in possesso di cittadinanza italiana o comunitaria ovvero, in caso di soggetto extracomunitario, titolarità di permesso di soggiorno; residenza nel territorio della Regione siciliana al momento del parto o dell’adozione; i soggetti in possesso di permesso di soggiorno devono essere residenti nel territorio della Regione siciliana da almeno dodici mesi al momento del parto; nascita del bambino nel territorio della Regione siciliana; indicatore Isee del nucleo familiare del richiedente non superiore a cinquemila euro. Alla determinazione dello stesso indicatore concorrono tutti i componenti del nucleo familiare ai sensi delle disposizioni vigenti in materia.
Alla domanda dovrà essere allegata la seguente documentazione:
– Fotocopia del documento di riconoscimento dell'istante in corso di validità,ai sensi dell'art. 38 del D.P.R. 445/2000;
– Attestato indicatore I.S.E.E. rilasciato dagli Uffici abilitati, riferito all'anno 2010, non superiore ad € 5.000,00.
– Per i cittadini extracomunitari copia del permesso di soggiorno in corso di validità;
– Copia dell'eventuale provvedimento di adozione.
 Gli interessati potranno rivolgersi al personale dell'Ufficio Assistenza del Comune di Menfi per il ritiro della modulistica o scaricarla direttamente dal sito internet del Comune di Menfi.

———————————-
Si è da poco conclusa la riunione ufficiale convocata questa mattina alle 10.30 dal Sindaco Michele Botta con i capigruppo. Tutti presenti i rappresentanti dei gruppi consiliari, tranne l'MpA Ardizzone.
In apertura, il Segretario Generale avv. Alfonso Spataro e l'ass. al bilancio dott. Ignazio Napoli hanno dato i dovuti chiarimenti circa il piano di dismissioni degli immobili i cui dubbi avevano provocato l'aggiornamento del consiglio comunale durante la seduta del 30 agosto.
Poi il Sindaco ha illustrato le linee generali dello strumento finanziario aprendo a proposte di aggiustamenti e convergenze per la crescita della città.
Il capogruppo PdL, avv. La Placa, ha preso ha atto dell'apertura operata dal Sindaco ringraziandolo per questa occasione di coinvolgimento, mentre il collega dell' IdV Buscemi, dott. commercialista, ha proposto di riscrivere il Bilancio da capo e che ciò è possibile farlo in soli 3 giorni.
"Ringrazio i consiglieri comunali per questa apertura di dialogo, ma non nascondo che mi aspettavo anche qualche proposta concreta di modifica al bilancio – dice il Sindaco Botta – : oggi nessun emendamento è stato presentato dall'opposizione, a quanto pare, nonostante i tagli e le ristrettezze economiche, abbiamo preparato un buon bilancio. L'unica proposta è quella di Buscemi che dice di essere in grado di riscrivere tutto lo strumento finanziario in soli tre giorni: lunedì mattina aspetto sulla mia scrivania il suo bilancio!"
   
La riunione si è conclusa con la decisione presa dalle opposizioni di fare le proprie valutazioni in autonomia all'interno dei propri gruppi. Mentre il gruppo omogeneo di sostegno all'amministrazione ha già annunciato che voterà il Bilancio

———————————-
Grande successo per la manifestazione estiva “Arrivederci Estate” , la Grande padellata di pesce con degustazione di prodotti tipici locali, in abbinamento ad alcuni migliori vini del nostro territorio.
Circa 3000 le presenze registrate per la novità dell’evento che hanno riempito l’area antistante il Porto di Porto Palo nella serata del 31 Agosto scorso. L’iniziativa, collaborata da numerosi dipendenti comunali e da  cittadini menfitani che hanno dimostrato senso di attaccamento al proprio territorio e alla splendida Borgata di Porto Palo di Menfi, si è posta  come obiettivo principale, il saluto ufficiale da parte dell’Amministrazione comunale ai turisti ancora presenti a Porto Palo, per un arrivederci alla prossima stagione estiva, come consueto appuntamento di fine Agosto

Menfi: Bollicine da Mille e una Notte

mille(2198) di Francesco Graffeo
L
a danzatrice algerina Sabah Benziadi ed il suo corpo di ballo si esibiranno venerdì 12 Agosto  alle ore 21 nella splendida cornice del Baglio San Vincenzo di Menfi in Bollicine da Mille e una Notte, un viaggio suggestivo che attraverso la danza orientale  racconta la Sicilia, Continua a leggere

Menfi: il mercato degli agricoltori sbarca a Porto Palo ogni venerdì l’appuntamento sul molo

mercato(2197) Riceviamo e pubblichiamo…..Sbarca a Porto Palo il “Mercato degli agricoltori delle Terre Sicane”, dove gli agricoltori accreditati espongono frutta e ortaggi di stagione, formaggi, prodotti a km 0, miele e conserve provenienti dalle proprie aziende, e dove è possibile trovare l’angolo del biologico e manifatture dell’artigianato locale. Continua a leggere

Menfi: contributo per l'istituto Norino Cacioppo

menfi(2186) Riceviamo e pubblichiamo…
A Menfi oltre 340mila euro per una tensostruttura al servizio della scuola Norino Cacioppo
Il Comune di Menfi continua nella sua attività di rinnovamento del patrimonio edilizio scolastico qualificandosi come uno dei comuni del territorio più attenti a tale problematica. Continua a leggere