Uniamo i puntini!

Tra tutti questi comunicati, editoriali e lettere aperte, noi del Movimento proviamo a fare un po’ di chiarezza, secondo quel famoso gioco della Settimana Enigmistica “Uniamo i puntini”.
Partiamo dal punto numero 1: l’Avv. Valenti in data 20/02/2012 scrive che “La logica del frazionamento e del perdere tempo, trincerandosi dietro l’indecisione, in questo momento sembra aver preso il sopravvento. Ciò contribuisce a creare indubbiamente e ancora una volta, un’atmosfera di incertezza e di parcellizzazione che non costituisce un buon viatico al progetto intrapreso.
Cosa vuol dire ciò? Potrebbe voler dire che l’immobilismo degli attori politici margheritesi, esterni al comitato elettorale “Il futuro dipende da te” ha creato una situazione esplosiva all’interno del comitato stesso, esplosione che si è manifestata con la diffusione del comunicato stampa con cui l’Avv. Valenti dichiara di “congelare” la sua candidatura a sindaco.

Passiamo al punto numero 2: il Professore Raimondi in data 21/02/2012 scrive che “Al contrario dei nostri avversari politici legittimati in quanto tali, non si comprende perché, alcuni che avevano aderito al progetto politico hanno iniziato ad evidenziare la mancanza di entusiasmo anziché spendersi per crearlo. Altri che sostenevano di condividerne i metodi  avevano iniziato a chiederci: “munta o un munta?”, ed altri ancora, nostri potenziali elettori, ci aveva(no) allertato dicendo: “stati attenti chi vonnu fari satari tutti cosi” etc.
Cosa vuol dire ciò? Potrebbe voler dire che all’immobilismo degli attori politici margheritesi, esterni al comitato elettorale “Il futuro dipende da te”, si è aggiunto il “remar contro” di qualcuno che già si trovava all’interno del comitato stesso. Qualcuno che, con il suo comportamento e le sue dicerie, ha tarpato le ali all’ambizioso progetto.

Adesso, arriviamo al punto numero 3: l’Avv. Augello in data 21/02/2012, in risposta alla lettera aperta del prof. Raimondi, scrive che “I denigratori e detrattori (..) Hanno calpestato valori quali l’amicizia, l’onestà, la competenza privilegiando unicamente la volontà di demolire. (..) Mi conforta la serenità con la quale, sia tu che Baldo (Portolano!), Antonio (Gallucci!), Giuseppe (Gallucci!), Francesco (Ciaccio!), Lillo (Maggio… o Sanfilippo?), Roberto (Marino!) e tanti altri , avete reagito alla decisione di Franco Valenti”.
Cosa vuol dire ciò? Potrebbe voler dire che l’attacco al gruppo è stato assestato da componenti interni, non citati espressamente dal nostro amico Avvocato e che, per lo spazio precedentemente concesso durante gli incontri ufficiali e il ruolo rivestito nel progetto, avrebbero, in caso contrario, quantomeno meritato la menzione.

Alla fine di questa analisi, vorremmo che fossero chiariti alcuni dubbi, nostri e sicuramente dei tanti lettori che giornalmente ci seguono (e per strada ci fermano per domandarci):
– Il comitato elettorale “Il futuro dipende da te” esiste ancora o si è sciolto?
– Gli attacchi ricevuti dal comitato sono stati assestati da membri del comitato stesso o da avversari esterni? O da entrambi?

Detto ciò, non vogliamo però perdere l’occasione per rivolgerci ancora al nostro amico Avvocato Augello, compagno di vecchie battaglie, una persona che stimiamo.

Caro Avv. Antonino Augello,
durante il tuo intervento al famoso incontro di “Il futuro dipende da te” di giorno 5 febbraio 2012 hai ripreso una parte di un nostro vecchio articolo, rimarcando che il nostro appello a coloro che avevano a cuore il bene di Santa Margherita era fuoriluogo e banale perchè, in fondo, tutti hanno a cuore il bene del paese.
Alla luce di ciò che sembra sia successo all’interno del comitato elettorale “Il futuro dipende da te”, una domanda a riguardo ci sorge spontanea e speriamo in un tuo chiarimento:
– avevamo ragione noi a dire che in paese ci sono persone che non hanno pienamente a cuore il bene di Santa Margherita, oppure c’è stato un grosso equivoco?
Forse la prima..

Un pensiero su “Uniamo i puntini!

  1. Antonino Augello

    Ragazzi del movimento, intanto è doveroso ringraziarvi per le parole di stima che ricambio.
    Non penso che ci siano persone che non hanno a cuore gli interessi di Santa Margherita .
    Ecco perché ritenevo e ritengo che sia un discorso che non può essere utilizzato come linea di demarcazione da utilizzare per iniziare un ragionamento.
    Penso, però, che ci sono delle persone che antepongono al bene del paese ( collettività) il proprio egoismo, la ricerca esasperata del soddisfacimento delle proprie aspettative e degli interessi personali e , per far ciò, non hanno regole e comportamenti da osservare.
    Voi stessi con l’ultimo post, a seguito delle notizie giornalistiche che riportavano la candidatura a Sindaco dell’Arch. Mangiaracina, avete dichiarato di esservi tolto alcuni dubbi che avevate espresso e per i quali chiedevate un mio chiarimento.
    Anche io ho preso atto di quello che è successo e che avevo anticipato dichiarando che qualcuno “ ha calpestato valori quali l’amicizia, l’onestà, la competenza, privilegiando unicamente la volontà di demolire “ .
    E’ preferibile, da parte mia, nulla aggiungere oltre quello che tutti avevano anticipato e che ritenevo, in buona fede, non potesse accadere, almeno per il rispetto che qualcuno avrebbe dovuto avere nei confronti delle persone che si erano spese per quel progetto.
    Evidentemente non c’è limite alla decenza.
    Ad maiora
    Con affetto e stima,
    Avv. Antonino Augello

I commenti sono chiusi.