Archivio tag: Libera SMB Montevago

L'incontro dell'Ass. Libera a Santa Margherita di Belice "La mia lotta contro il crimine" Vella racconta.

(1995)    Riportiamo l’articolo di Francesco Graffeo pubblicato sul Giornale di Sicilia, riguardante l’incontro che l’Associazione Libera ha organizzato il 9 aprile a Santa Margherita di Belice.2 articolo

Annuncio: registrazione Dott. Vella

liberi nella legalitrà (1981)     Stiamo cercando la registrazione dell’intervento del dott. Salvatore Vella durante il convegno di qualche giorno fa di Libera “Liberi nella Legalità”.
Se qualcuno di voi lettori ci può aiutare, ci contatti tramite questo blog, tramite la posta elettronica oppure tramite il nostro contatto Facebook.  Grazie anticipatamente.

Liberi nella legalità: Le FOTO

liberi nella legalitàliberi nella legalitrà(1972)    Pubblichiamo le foto dell’importantissima giornata che Santa Margherita ha vissuto sabato scorso, durante l’incontro organizzato da Libera SMB- Montevago  “Liberi nella Legalità”. Le foto riguardano sia il primo momento vissuto all’interno della Chiesa Madre margheritese, sia il secondo momento avvenuto all’interno del Teatro Sant’Alessandro. Continua a leggere

Libera: domani su Carta Bianca

libera(1971)    Informiamo i nostri lettori che domani, 16 Aprile 2011, dalle ore 22:30, verrà trasmessa su Tele Radio Sciacca, una puntata di “Carta Bianca” interamente dedicata al presidio di Libera Giuseppe e Paolo Borsellino di Santa Margherita di Belìce e Montevago e alla manifestazione che si è tenuta sabato scorso, con la partecipazione, tra gli altri, di Don Luigi Ciotti.

Liberi nella Legalità: il fondatore di Libera, Don Luigi Ciotti

liberi nella legalitràliberi nella legalitrà(1941)  Nella giornata di sabato 9 avremo la possibilità di incontrare al Teatro Sant’Alessandro a Santa Margherita Belìce, Don Luigi Ciotti, sacerdote attivo nella lotta alla mafia.

( da wikipedia) Giornalista pubblicista dal 1988, Ciotti è editorialista e collabora con vari quotidiani e periodici, inoltre scrive su riviste specializzate per operatori sociali e insegnanti ed interviene su testate locali. Nel 1968 inizia l’intervento all’interno degli istituti di pena minorile. Terminati gli studi presso il seminario di Rivoli (TO) viene ordinato sacerdote nel novembre del 1972 dal cardinale Michele Pellegrino, che come parrocchia gli affida la strada. Data la sua ininterrotta opera sulle dipendenze viene invitato in vari paesi per condurre seminari ed è stato chiamato per audizioni presso il parlamento europeo. Il suo impegno pubblico inizia nel 1966 con la creazione del Gruppo Abele, organizzazione che opera all’interno delle carceri minorili ed aiuta le vittime della droga; sedici anni dopo, nel 1982, viene costituito il coordinamento nazionale delle comunità d’accoglienza, il CNCA, e nel 1986 Ciotti diventa il primo presidente della Lega italiana per la lotta contro l’AIDS (LILA), fondata da Franco Grillini ed altri appena un anno prima. Nel febbraio 1993 pubblica il primo numero del mensile Narcomafie e il 25 marzo 1995 fonda Libera, una rete che coordina nell’impegno della lotta alla mafia oltre 1500 associazioni e gruppi sia locali che nazionali. Il 1 luglio 1998 riceve a Bologna, su proposta del consiglio della facoltà di Scienze della formazione, la laurea honoris causa in Scienze dell’educazione, che egli considera come un grande premio per lo sforzo compiuto da tutto il Gruppo Abele nel corso degli anni.
Personalità molto influente nel campo religioso e sociale, Don Ciotti è autore di alcuni libri a carattere educativo, di impegno sociale, di riflessione spirituale, Genitori, figli e droga, scritto in collaborazione con Gabriella Vaccaro, e Chi ha paura delle mele marce?.

Libera: Liberi nella LEGALITA'

libera(1938) Pubblicizziamo un evento che si terrà a Santa Margherita di Belìce, sabato 9 aprile, organizzato dal presidio di Libera Giuseppe e Paolo Borsellino.
Inoltre informiamo che nella giornata di mercoledì, a Sciacca, presso il Caffè delle Terme, si terrà la conferenza stampa per la presentazione ufficiale dell’evento.

SMB: Nato il presidio “Giuseppe e Paolo Borsellino”

liberaSMB-MON(1404)Ieri pomeriggio, alla presenza di Umberto Di Maggio, coordinatore regionale di Libera, l’associazione fondata da Don Ciotti, è nato ufficialmente il presidio Giuseppe e Paolo Borsellino” di Santa Margherita di Belìce e Montevago Continua a leggere

SMB-MONTEVAGO: Libera!

liberaSMB-MON(1273) Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” è nata il 25 marzo 1995 con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e promuovere legalità e giustizia. Attualmente Libera è un coordinamento di oltre 1500 associazioni, gruppi, scuole, realtà di base, territorialmente impegnate per costruire sinergie politico-culturali e organizzative capaci di diffondere  la  cultura della legalità (dal sito internet Libera).  Continua a leggere