Stazione Gulfa. Fermata Autobus. Ore 17.30

gulfa (1704) Questo è quello che si vede alla fermata Gulfa alle ore 17.30, orario di passaggio dell’ultimo Autobus in direzione Palermo. Stesso scenario creativo può essere visto alle ore 19.00 e tutte le volte che transita un autobus d’inverno dopo le 17.00.  In questa terra di nessuno, nessuno (e chi senno’) ha mai pensato di installare un faro o una luce a salvaguardia della sicurezza dei passeggeri che costringono i propri familiari a restare in macchina e con il proprio mezzo acceso (e con le sicure inserite!!!) in attesa che transiti l’autobus.

Questa importante fermata deve essere messa in sicurezza in quanto rappresenta per i Comuni di Sambuca di Sicilia, Contessa Entellina, Santa Margherita di Belice e Montevago una importantissima risorsa per i pendolari e per gli occasionali.

A tal proposito desideravamo chiedere se “qualcuno”  già da Noi contattato quasi 2 anni fa ha avuto notizie circa l’istituzione di un servizio navetta (a carico degli utenti e NON del Comune) che servisse la tratta dalla Gulfa fino ai paesi di Santa Margherita di Belice/Montevago. Molte partenze sono concomitanti con gli arrivi per cui l’utilizzo di 4 tratte del servizio navetta servirebbe almeno 4 partenze e 4 arrivi, con grande beneficio dei familiari dei viaggiatori che devono percorrere la tratta o devono “abbandonare” il proprio autoveicolo per una giornata alle intemperie in un parcheggio improvvisato e pericoloso.

A proposito del parcheggio, ci sembra di capire che nei paraggi della vecchia “stazione”, ci sia un terreno di proprietà del Comune di Santa Margherita di Belìce. Se non sbagliamo già una volta tempo fa aveva subito dei lavori per trasformarsi in un parcheggio d’accommodu (detto siciliano). Lavori che si sono rivelati comunque inutili. Alla luce anche di alcune notizie che ci arrivano circa alcune multe fatte ai veicoli posteggiati “selvaggiamente” nei pressi della fermata del bus, ci chiediamo: perchè non provare nuovamente a sistemare l’area del parcheggio, provando a farla durare un poì più nel tempo, in modo da permettere ai pendolari di lasciare l’auto in un’area sicura, e dalle multe e dalla circolazione veicolare.

Consigliere Morreale, ha nulla da dirci?

3 pensieri su “Stazione Gulfa. Fermata Autobus. Ore 17.30

  1. Salvatore_Morreale

    Salve ragazzi,
    ho letto oggi l'interessante sprono riguardante le due problematiche inerenti la stazione autobus di c/da gulfa.
    Per quanto riguarda il posteggio voglio annunciarvi che a fine novembre l'Unione dei Comuni Terre Sicane (ente in cui ricopro la carica di Assessore e Vicepresidente su mandato del Presidente in carica Dott. Barrile) è stato proposto dalla giunta e votato in bilancio all'unanimità dal consiglio dell'unione una somma di € 5.000 per la realizzazione di un'area posteggio vicino la ex stazione ferroviaria. Vista l'esiguità delle somme si opta a realizzare un intervento simile a quello fatto a Sciacca nei pressi del teatro Samonà. Ho già parlato con l'ufficio tecnico comunale di S. Margherita per capire la disponibilità dell'area e le modalità di intervento e utilizzo della stessa e devo dire di aver ricevuto notizie confortanti in merito. Di tutto questo posso parlarne in prima persona in quanto da Assessore dell'Unione rappresento l'organo di gestione.
    Cosa diversa il discorso della navetta autobus, unico problema sollevato al sottoscritto dall'amico Innocenzo Perricone e rivoltomi in quanto consigliere comunale e qui sono riuscito a fare ben poco in quanto consigliere (organo di indirizzo e controllo e non di gestione) posso chiedere ed ho chiesto l'attivazione del servizio navetta ad alcuni assessori. Dopo essermi informato con la coop Adranone, il costo presentivato di € 1.200 al MESE non poseva essere sostenuto dal bilancio… Ho fatto altro, su consiglio dell'amico Innocenzo ho chiesto al presidente della coop Adranone l'attivazione del servizio con ticket, operazione fattibile ma la coop, anche su esperienze passate, lo attiverebbe a condizione che si garantiscono abbonamenti mensili da parte degli utenti interessati al servizio e che possano garantire alla coop la copertura minima delle spese di gestione del servizio stesso.
    Adesso permettetemi di passare la palla e chiedo un aiuto ad Innocenzo nel capire quante persone sono disposte a formalizzare un abbonamento mensile per permettere l'attivazione della navetta, magari con un incontro per trovare la soluzione a questo problema.
    Rimango sempre a disposizione per qualsiasi altro chiarimento in merito e su altre questioni di interesse collettivo.
    Cordialmente, Salvatore Morreale (Consigliere Comunale)
     

  2. IlMovimento

    Grazie Salvatore per la risposta e l'interessamento.
    Riguardo alla prima questione, attendiamo di sapere gli sviluppi sul posteggio da allestire, con la speranza di vederlo presto realizzato.
    Sulla seconda questione, abbiamo un'altra proposta:

    chi dovesse essere interessato, tra i pendolari, al servizio navetta e quindi disposto all'eventuale abbonamento mensile, si faccia presente, o contattandoci sulla nostra pagina facebook, o tramite mail al nostro indirizzo di posta elettronica o tramite commento qui sul blog; quando saremo un bel numero, organizzeremo una tavola rotonda in modo da pensare e stabilire possibili soluzioni.

  3. IlMovimento

    Grazie Salvatore.. sei sempre disponibile a rispondere prontamente.
    Manca solo un dettaglio, che è poi quello rilavante guardando la foto.

    Nell'intervento di spianamento è possibile inserire 2 lampioni, uno sulla parte del posteggio e uno dalla parte della fermata?

    Il buio è così denso che si può fendere col coltello!
    Sfido io a restare in quella situazione da soli, anche se si è grandi e grossi.

    Grazie
    Innocenzo P

I commenti sono chiusi.