SMB: siamo in onda su Rai 2 a Mezzogiorno in Famiglia

mezzoggiorno gattopardiano(860) Sabato e domenica, saremo in diretta dalle 11,30 alle 13,00 nella trasmissione di Rai 2 "Mezzogiorno in Famiglia" per partecipare al torneo tra i comuni d’Italia, con giochi e ospiti. In studio ci saranno nel programma di Michele Guardì,  Amadeus, Laura Barriales e Sergio Friscia.  I  nostri concorrenti si misureranno in una serie di prove pratiche e di cultura generale per ottenere i punti necessari a far vincere il nostro paese e quindi a passare il turno.
Si ricorda che tutti siamo  invitati a partecipare ai collegamenti dalla piazza dalle ore 8.30 in poi  oppure  a seguire i nostri compaesani in TV

7 pensieri su “SMB: siamo in onda su Rai 2 a Mezzogiorno in Famiglia

  1. utente anonimo

    invito “i movimentati” a partecipare (in qualche modo) alla riuscita della manifestazione … chiaramente per il “BENE” del “nostro-vostro” paese …

  2. IlMovimento

    Sarebbe stato bello capire chi ha scritto questo precedente commento.

    Comunque ti possiamo assicurare che già di nostro pugno abbiamo lavorato e lavoreremo per l’evento, infatti abbiamo fatto due articoli su questo blog, abbiamo avvisato tutti i siti agrigentini e non di questa partecipazione, e sicuramente nelle giornate di sabato e domenica saremo in mezzo alla gente margheritese

  3. utente anonimo

    non appago la vostra curiosità sull’autore del precedente commento (INVITO) …

    Comunque, credo sia opportuno lavorare non “per l’evento” ma per la “gente margheritese”…

    facciamolo tutti, chi su internet, chi al lavoro, per strada, in piazza, a casa, in chiesa, a scuola, alu bar, ala gurfa, alu mardazzu ….

  4. utente anonimo

    ma perchè sempre così permalosi… è una cosa bella per il paese e per chi come me vive fuori…

  5. utente anonimo

    Finalmente …qualcosa di importante

    a S.M.BELICE ,

    grazie Michele ….

    (GUARDI’)….

    bravi , complimenti a tutti ..

    citazione

    Modestia: l’omicida desidera rimanere anonimo.

    (Sergej Dovlatov)

  6. utente anonimo

    sono contento per la manifestazione che si svolgerà in piazza, grazie all’ ex sindaco Giorgio Mangiaracina, che è stato capace di trovare i fondi sia per la piazza, sia per l’ex chiesa Madre, adibita a Museo dopo 40 anni dal sisma.Adesso tutti possiamo goderne anche per manifestazioni come questa.

    Vorrei soltanto, ogni tanto, che qualcuno se ne ricordasse.

    Fare arrivare la Rai non costa molta fatica, fare altre cose è molto più complicato.

  7. Anonimo

    AL POST N. 6

    Caro nostalgico filogiorgiano, hai ricordato bene la costruzione della piazza con i finanziamenti giacenti nelle casse comunali già dall’era sindaco Russo e la chiesa madre con i lavori già appaltati dall’amministrazione Perricone (grande fatica e complicazioni da parte di Mangiaracina), ma ti sei dimenticato a completamento delle prime due opere la terza e più importante a livello architettonico e urbanistico: “I CIRCOLI”.

    Stai tranquillo di questi ultimi, non qualcuno ma tutti ce ne ricorderemo da qui in eterno.

I commenti sono chiusi.