Si muore lungo le strade del Belìce

(448) Siamo tutti vicini alla famiglia Miraglia, alla giovane moglie e agli amici Sambucesi in questo tristissimo momento di dolore per la scomparsa di Giuseppe
Vittima un professionista sambucese: Giuseppe Miraglia di 34 anni. Avvocato, sposato da due mesi con la menfitana Anna Maria Napoli, era conosciutissimo negli ambienti forensi.

Il giovane ha perso la vita nello scontro frontale avvenuto oggi pomeriggio tra la sua Ford Focus e un furgone Fiat Ducato. Scontro avvenuto quasi alle porte di Sambuca, lungo il tratto stradale che conduce allo svincolo per Contrada Gulfa. Dopo l’urto violentissimo la morte è avvenuta celermente ma sono state necessarie due ore di lavoro dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Santa Margherita Belice per estrarre il corpo dalle lamiere.
Mentre l’uomo, che guidava il Fiat Ducato, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale di Sciacca, non è in pericolo di vita.

 

Avv Giuseppe Miraglia 34 anni

11 pensieri su “Si muore lungo le strade del Belìce

  1. utente anonimo

    Sono davvero affranto perche’ si muore a tutte le eta’ ma questa morte fa molto piu’ male a chi resta.

    Lasciamo chi di competenza a valutare lo stato penoso in cui versano le nostre strade…..

    Innocenzo P

  2. utente anonimo

    Solo nella fede si può trovare conforto.

    Rivolgo un sentito cordoglio alla giovane moglie, ai familiari ed all’avv. Augello.

    Peppino Infantino

  3. PeppeMilano

    Porgo sentite condoglianze alla famiglia Miraglia ed al collega Pierluigi, compagno di qualche esame universitario a Palermo.

    Studiando insieme ho avuto l’occasione di conoscere il fratello che oggi apprendo essere prematuramente scomparso.

    Un pensiero anche alla moglie.

    Giuseppe Milano

  4. sxgiovanile

    Queste sono le notizie che non vorresti mai leggere nè sentire, la scomparsa di un amico è sempre inaccettabile, specie se in questo modo.

    Non posso non ricordare,con la morte nel cuore, le belle uscite in moto fatte assieme,anche se, ormai lontane nel tempo!

    Ciao giusé…

    Giuseppe Serra

  5. utente anonimo

    non so se è opportuno in questo momento , rispettando lo strazio della famiglia….cmq , ma i nostri parlamentari dell’interland anzichè oziare, limitarsi a ricevere ed attuare le direttive dei padroni di partito, perchè non si dedicano ai problemi vicino ai loro occhi: quante persone ancora devono morire per mettere in sicurezza la S.S. 624, ——-ai parlamentari dell’intherland: dovete semplicemente copiare i vs. colleghi parlamentari della Lega Nord che tutelano a spada tratta gli interessi del territorio…. sono e siamo veramente stanchi, vergognatevi, la gente non è più stupida…………….basta!!

  6. utente anonimo

    carissimo innocenzo p. sei vai su facebook nella mia room troverai tentissime fotografie del grande e memorabile giuseppe.

    maggio pasquale daniele

  7. utente anonimo

    Per vedere le foto dovrei essere iscritto (e non lo sono per scelta) ma accedendo assieme ad un mio amico non ho potuto vedere le foto in quanto, ovviamente, non sono pubbliche ma solo per chi è tuo amico.

    Comunque non ho presente il viso di Giuseppe e la cosa mi rammarica davvero tanto.

    Saluti

    Innocenzo Perricone

I commenti sono chiusi.