Santa Margherita ricorda i giudici Falcone e Borsellino

di Francesco Sciara
Santa Margherita di Belìce ricorda l’impegno e il sacrificio dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e delle vittime delle stragi mafiose. Il 23 maggio, nel XX° anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio, i ragazzi dell’Istituto Comprensivo “G. Tomasi di Lampedusa”, in collaborazione con l’Associazione Libera, presidio “Paolo e Giuseppe Borsellino” e il Comune di S. Margherita di Belìce, ricorderanno i giudici e gli uomini delle scorte barbaramente assassinati dalla mafia.

All’interno dell’aula Magna dell’Istituto Comprensivo, alle ore 10,00, alla presenza di autorità civili, militari e religiose, verranno proiettati dei video e ci saranno dei momenti di riflessione per ricordare l’impegno di Falcone e Borsellino nella lotta contro la mafia. La manifestazione è inserita all’interno del progetto di educazione alla Legalità “La Tribù degli Onesti” rivolto agli alunni dell’Istituto scolastico.

2 pensieri su “Santa Margherita ricorda i giudici Falcone e Borsellino

  1. caricosu

    Iniziativa meritevole. dopo 20 anni dal triste e sconcertante evento è giusto che la memoria venga tenuta viva con queste manifestazioni.

    1. flaco

      hai avuto poca fantasia nell’anagramma.. ma sai che io sono specializzato nel cercare e trovare..ahahah
      ah.. dimenticavo.. complimenti per la tua squadra del cuore..ahahah

I commenti sono chiusi.