9 pensieri su “S.Margherita: Ufficializzata la candidatura dell’Avv. Barbera

  1. Maria G.

    La faccia è quella di Barbera, la compaggine è quella di Santoro. Vedasi Barbera, leggasi Santoro. Ma quello che più impressiona la sfacciataggine dellla Presunta opposizione di Artale e Dantoni complici di Santoro. Alla vergogna non c’è limite.

  2. ariafritta

    ma questo e’ un video taroccato.. censurato ..io in tv ho visto che il candidato sindaco parlava.. parlava.. parlava… ma poi ad una domanda si e’ quai fermato…si e’ capito che voleva la domanda di riserva…..

  3. Dino 66

    Sono d’accordo con Maria G
    Santoro assume le sembianze di Barbera o Barbera quelle di Santoro, non è che cambi il risultato
    Non devono meravigliare piuttosto le untuose adesioni dell’Artale e se il nostro muscolo cardiaco ha subito qualche colpo di troppo nell’apprendere da quale parte sta il D’Antoni è solo perché malgrado tutto la sua faccia ci era sembrata un po’ diversa dagli altri
    Non è così?
    Ce ne faremo una ragione
    Meglio tardi che mai

  4. uomo tigre

    Cambia il maestro e non la musica che rimane sempre la stessa, bravo Santoro anche dietro le quinte dirigi la burattinata della banda Barbera e poi complimenti a D’antoni e Leo Artale.

  5. disoccupato, povero e non figlio di papà

    In questo periodo di crisi finanziaria ed economica (dal 2008 al 2015), di misure restrittive nazionali, regionali e provinciali, nessuno si faccia raccontare cazzate e le solite opportuniste vane promesse di posti di lavoro tramite i comuni, tramite gli enti provinciali o regionali del meridione d’Italia. Cari sindaci, cari presidenti, cari assessori e cari consiglieri comunali, provinciali e regionali cominciamo con i saluti, poi passiamo alle strette di mano e al solito volantinaggio, alle solite mangiate di raduno, ai soliti comizi in piazza, alle solite opportuniste vane promesse ai parenti, agli amici, ai clienti in affari e in fine ai conoscenti; come in tanti comuni, province e regioni d’Italia, promesse sempre più vane, più illusorie, soprattutto ora che oltre ai vincoli, alle limitazioni finanziarie imposte dal Patto di Stabilità fra Stato ed enti locali, oltre ai vincoli, alle limitazioni delle nuove manovre finanziarie per gli anni 2012, 2013 e 2014, c’è anche la limitazione dei finanziamenti europei per gli enti locali a causa delle difficoltà dell’Unione Europea nel finanziare gli stati membri più in crisi, a rischio di bancarotta (Grecia, Portogallo, Irlanda, Ungheria e Spagna); scarseggiano i fondi europei per le progettualità degli enti locali; non è solo questione di produrre e presentare, entro tempi stabiliti, progetti validi e finanziabili; ciò riduce ulteriormente le già esigue possibilità finanziarie di operare delle pubbliche amministrazioni locali.
    Come in tanti comuni, province e regioni d’Italia, la finiremo mai con queste ripetute “interessantissime” buffonate di clientelismo dei politici? Di loro tornaconto elettorale ed economico?
    Quest’anno, oltre alla professionalità, ci vorrà più coraggio e faccia tosta del solito per candidarsi alle elezioni: il Comune di Santa Margherita nel conto delle sue casse ha più debiti che crediti; sta sforando i vincoli del Patto di Stabilità, quindi sarà multato dallo Stato e subirà una riduzione dei finanziamenti statali e regionali; in questi anni lo Stato, le regioni meridionali, le province e soprattutto i comuni meridionali non possono riuscire a dare nuovi posti di lavoro stabile o precario perché hanno pochi soldi disponibili.

  6. :)

    qualcuno qui sta scrivendo delle stupidaggini, ogni sindaco uscente che non si ripropone ha il proprio diritto di appoggiare chi vuole, se Santoro vorrà appoggiare Barbera è libero di farlo, da comune cittadino dovrà pur votare per qualcuno, è questa è la scelta più coerente che poteva fare.

I commenti sono chiusi.