Presentazione del Premio Letterario GiuseppeTomasi di Lampedusa 2012

In attesa della cerimonia della consegnadelpremio Letterario GiuseppeTomasi di Lampedusa che  avverrà giovedì 9 agosto, alle ore 20.30, presso il Palazzo Filangeri di Cutò a Santa Margherita di Belìce, apprendiamo dal sito comunale che oggi si terrà, alle ore 11.00, presso la sede dell’assessorato regionale dei Beni culturali di via delle Croci a Palermo, la conferenza stampa di presentazione della nona edizione del Premio Letterario Internazionale intitolato a “ Giuseppe Tomasi di Lampedusa”. All’incontro con la stampa saranno presenti: Amleto Trigilio, assessore regionale dei Beni culturali e dell’Identità siciliana, Gesualdo Campo, dirigente generale del Dipartimento regionale dei Beni culturali, Franco Valenti, sindaco di Santa Margherita di Belìce, Gioacchino Lanza Tomasi, presidente del Premio, e Tanino Bonifacio, direttore scientifico dell’Istituzione Tomasi di Lampedusa.

Un’altra conferenza stampa di presentazione si terrà sabato 28 luglio, alle ore 10.30, all’interno del Grand Hotel Delle Terme – Viale Nuove Terme – Sciacca (Ag). All’incontro con la stampa saranno presenti: Franco Valenti, sindaco di Santa Margherita di Belìce, Tanino Bonifacio, direttore scientifico dell’Istituzione Tomasi di Lampedusa, Matteo Raimondi, direttore artistico Parco Letterario Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Marilena Calcagno, coordinatrice dell’Istituzione Giuseppe Tomasi di Lampedusa.

 

 

La giuria del “Tomasi di Lampedusa”, presieduta da Gioacchino Lanza Tomasi, è composta da Salvatore Silvano Nigro, Giorgio Ficara e Mercedes Monmany Molina De La Torre.

Un pensiero su “Presentazione del Premio Letterario GiuseppeTomasi di Lampedusa 2012

  1. accursio

    ma quanti sono quelli che a Santa Margherita conosco Oz?. Invece di dare tutti questi soldi a Oz zingaretti ricciarelli perchè non si faceva qualcosa per il paese, anche di tipo culturale. queste manifestazioni non aiutano la cultura in un paese perchè ancora non ci sono gli strumenti per capirla. Prima insegnate a leggere e poi reglate 10 mila euro a Oz.

I commenti sono chiusi.