Menfi: Viabilità, l’ass. Clemente chiama e la Provincia risponde

Riceviamo dalla redazione di InformaMenfis e pubblichiamo..
Ieri mattina, 07/09/12, Menfi ha avuto il segno tangibile, dopo un fantasioso passaggio alla provincia di Trapani, d’essere presa seriamente in considerazione dalla Provincia Regionale di Agrigento.

L’interesse per la cittadina belicina ha fatto venire in loco ben due assessori della Giunta Provinciale D’Orsi, precisamente l’Assessore ai lavori pubblici, Vito Terrana e l’Assessore alla tutela dei consumatori e minoranze, Adriano Varisano. Oltre a questi due importanti figure della politica agrigentina vi era anche l’ex Assessore Provinciale Mariano Ragusa, da poco dimessosi da Assessore per candidarsi alle prossime elezioni regionali.
La visita dei due assessori provinciali si è avuta grazie all’interesse dell’Assessore Baldo Clemente e del Consigliere Comunale Calogero Lanzarone che si sono operati per avere degli interventi alle arterie provinciali che cuciono le località balneari di Lido Fiori e di Porto Palo.

I tecnici, dell’Ufficio tecnico settore viabilità della Provincia Regionale di Agrigento, con l’apporto della Polizia Locale di Menfi, hanno visionato le criticità delle arterie provinciali che vi sono nel territorio di Menfi, riconoscendo l’importanza di alcuni interventi per rendere ancora più sicura la viabilità sulle strade di loro competenza.

L’Assessore Baldo Clemente ha dichiarato: “Molte volte le istituzioni sembrano irraggiungibili, ma altre volte, l’importanza degli interventi sembrano accorciare le distanze. Mi dispiace che solo ora, quasi a termine dell’estate, si è potuto intervenire. Ma meglio tardi che mai. Dare alla cittadinanza un’ottima viabilità, rendendo sicure le nostre strade, è una delle mie prerogative principali per assolvere al meglio al mio ruolo d’Assessore Comunale al ramo”.

Un pensiero su “Menfi: Viabilità, l’ass. Clemente chiama e la Provincia risponde

  1. lillo 1965

    L’eterno ritorno!….La campagna elettorale si avvicina e i fantasmi si materializzano, per poi ritornare in soffitta. Ormai i cittadini hanno capito!!!……. Invito certi pseudo-politici, se vogliono “arrotondare”, ad andare a fare lo sporco gioco delle “tre campanelle” alla stazione centrale di Palermo, piuttosto che continuare a ingannare i propri cittadini per scopi elettorali.
    lillo 1965

I commenti sono chiusi.