Menfi: nasce La Nuova Primavera

Riceviamo e pubblichiamo..
Anche Menfi avrà una “Nuova Primavera”, non sto parlando di una nuova stagione per una nuova suddivisione dell’anno solare, sto parlando di cultura, politica e soprattutto di giovani.
A Menfi sta maturando un nuovo modo di comprendere e vivere gli eventi che possono colpire i cittadini, infatti, domenica 9 settembre, alle ore 20.30, presso il Roxy Bar di Porto Palo di Menfi, dei giovani menfitani daranno vita alla Sezione dell’Associazione Politico-Culturale “La Nuova Primavera” di Sciacca.

Il sodalizio, formato da ragazzi e ragazze dai 16 anni in poi, si pone come obiettivi principali quelli di avvicinare i giovani della nostra città al mondo della politica e delle istituzioni e di promuovere iniziative legate ai temi della cultura e della legalità nell’ottica di un rinnovamento della classe dirigente e di una rinascita culturale della comunità.

Vicario della nascente sezione di Menfi è Salvatore Gulino, mentre il ruolo di Vicevicario è rivestito da Pietro Buttafuoco.

Questi due giovani volenterosi, attorniati da un folto gruppo di coetanei, hanno l’arduo intento di promuovere ogni tipo di attività politica, culturale, ricreativa, sociale tendente alla partecipazione dei cittadini alle questioni legate in primo luogo alla vita politica nazionale ed internazionale, nonché all’amministrazione locale; approfondire la ricerca di valori di uguaglianza tra i cittadini, di collaborazione internazionale, di libertà politica e religiosa, di democrazia economica presenti con tanto rilievo nella nostra Carta Costituzionale; cooperare con le associazioni, le organizzazioni e le istituzioni del territorio; organizzare incontri, convegni, dibattiti, favorendo al massimo il protagonismo dei partecipanti e il pluralismo delle voci messe a confronto.

In poche parole, L’associazione Politico – Culturale “La Nuova Primavera”, vuole fare cultura e tra i mille significati insiti in questa parola, vuole dare il giusto spazio alla politica, ma la Politica con la P maiuscola, infatti, “La Nuova Primavera” è apartitica, cioè non è legata in nessun modo ad alcun partito o movimento attualmente esistente, ma non è apolitica poiché uno degli scopi per cui nasce è proprio quello di fungere da raccordo tra i giovani e la politica.

La volontà è quella di accogliere tutti i ragazzi che sentono la necessita di avvicinarsi al mondo della politica e delle istituzioni promuovendo iniziative legate a cultura e legalità.

Gli intenti sono alti e condivisibili, la volontà di fare vive negli sguardi accesi dei giovani menfitani che formano questo gruppo. Forse qualcosa sta iniziando a muoversi, forse i giovani, stufi dall’atrofia di questi anni, hanno capito che non si devono solo porre le domande, ma si devono attivare per cercare le risposte.  Forse e per la prima volta, ciò sta accadendo anche a Menfi!

I giovani dell’Associazione Politico – Culturale “La Nuova Primavera” vi invitano a partecipare, domenica 9 settembre, alle ore 20.30 presso il Roxy Bar di Porto Palo a Menfi, per la presentazione ufficiale.
Alfonso Fiumarella

Un pensiero su “Menfi: nasce La Nuova Primavera

  1. Anonimo

    Salve.
    Mi scuso con tutti voi per non rendere pubblico il mio profilo, che, resterà così per le prossime settimane. Detto questo, vorrei proporvi una mia piccola idea che, si basa sul confronto.

    Lancio la mia proposta da cittadino dopo mesi di “non dialogo e confronto” nel nostro paesino. La campagna elettorale aveva riacceso le speranze di chi, come me, auspica un confronto etico, morale e politico sano ed educativo fra le diverse generazioni margheritesi. La mia idea è quella di creare un “forum pubblico di discussione” aperto a tutti, dai quindicienni ai trentenni, passando per le “vecchie” generazioni. Forum che potrebbe essere convocato con cadenza mensile all’interno del “poco usato” teatro S. Alessandro e che potrebbe coinvolgere tutte le organizzazioni, blog e quotidiani presenti a Santa Margherita. Un patto fra cittadini di diverso p ensiero per il bene delle nuove generazioni.Al momento mi fermo qui.

    Con la speranza di un esito posito, distinti e cordiali saluti.

I commenti sono chiusi.