Kritike 14^punt. "Vota La Trippa"-"E' rimasto inverno"

7(1994)    Il protagonista della puntata di questa settimana della nostra miniserie Vota la Trippa è il “simpatico Giacomino”. Rivediamo cosa proponeva il suo copione….
Siete l’ottava meraviglia del mondo, sono sette voi siete l’ottava, mi dovete consentire una cosa, di salutarvi dicendovi buonasera a tutti, amici miei perchè vi conosco, non per le elezioni ma tutti i giorni della vita, ci siamo incontrati sempre, ci sono tanti amici miei tra le liste di tutti i candidati sindaci, che ho abbracciato, che abbraccerò, ai quali voglio un bene dell’anima ma non perche, il Presidente della Regione mi è venuto e ha detto oggi pomeriggio una frase “Giorgio devi imparare ad baciare e bracciare tutti”, lui deve imparare, ma c’è gente che lo fa da una vita, non perché ha un secondo fine, ( ma va!!!!!) ma perchè l’amore, l’amicizia, la stima, il rispetto non si costruisce in un giorno e lo dico ai miei amici che hanno la mia età e forse qualche anno di meno e che predicano battaglie, lotte sangue, rivoluzioni, noi non ne abbiamo fatto, noi ci siamo presentati con un programma serio, che che ne dica hanno studiato evidentemente, ( Meno male che era un programma studiato !!!!!)

Sapete ce ne era uno con la rondine, ma 5 anni fa questa rondine non ha fatto primavera, è rimasto inverno a Santa Margherita e non è colpa nostra perchè anche 5 anni fa avevamo scelto altre strade,( ma adesso dopo questi anni la colpa di chi è?)

Insomma il mio intervento è breve sarà breve, deve essere breve perche abbiamo un sindaco che è capace, è una persona che per 5 anni è stato un po’ lontano dall’amministrazione, lo sapete perché, lavorava fino alle due del mattino, quando è scaduto l’ocm, quando scadevano una serie di progetti io chiamavo lo studio Santo, mi rispondeva Franco, all’una di notte alle due di notte, mi dispiace che non aveva tempo per venire al comune a venire ad assistere a barzellette e chiacchiere da cortile. ( si sta recuperando adesso!!!!!!)

Ma  perdonatemi, Santa Margherita sembra che lavoro sia diventata una parola d’offesa, qua appena parliamo di lavoro perche è una parola d’offesa, me lo dovete spiegare di che cosa campiamo noi? Tutti, tutti di che cosa campiamo voi che la mattina vi alzate, io mi voglio mettere da parte, mi voglio mettere da parte perche sono un giovane, sto cominciando adesso a lavorare ma vedo le facce delle persone che lavorano e permettete che la risposta che si deve dare al lavoro, la risposta che si deve dare a chi ha bisogno di lavoro.( Qual è questa risposta!!!! L’aspettiamo ancora)

Perdonatemi l’ultima affermazione non è vero che un’amministrazione non può creare lavoro, a Santa Margherita forse diversamente di come ha detto l’assessore che stimo professionalmente ma non politicamente, ha detto esistono le infrastrutture, e mi deve essere consentito un appunto, si parla di strutture. Le infrastrutture sono quelle che consentono lo sviluppo delle strutture,  c’è una differenza sottile, il problema è che le infrastrutture sono strade, ponti, ma a Santa Margherita le strade le avete guardate? Ci siete entrati con le macchine nelle buche profonde cosi è questo deve venire a Santa Margherita a raccontare  una coltura che conosciamo che è bellissima che amiamo  ma come lo accogliamo. (Adesso non ci si entra più nemmeno con i trattori perche sono state chiuse al traffico)

Mi sono dimenticato tante cose ma non spetta a me dirle, io un’unica cosa che vi pregherei è di pensare, è di guardare questa gente, non abbiamo bisogno di citarli per nome, sono qua sono tutti soggetti che si sono spesi e si vogliono spendere, (dopo quattro anni purtroppo non si sono spesi per niente) che hanno dimostrato camminando tra di voi non oggi per la campagna elettorale, non stringendo le mani ma da una vita abbracciando gli amici che sono tutti quelli che siete qua, non c’è ne sono nemici politici, forse sono avversari, ma lo scontro è bello, ma lo scontro di idee è bello, non l’offesa, non le offese, signori miei ho sentito cose gravissime, qualcuno ha detto che il paese fa schifo, io lo amavo il paese quando stavamo in baracca cosi come lo amo oggi, cosi come lo ama il Santo, l’amore non è una poltrona, qualcuno ci sarà pure affezionato, vi dimostreremo che il 14 sera quella poltrona diventerà solo un ricordo perche Santa Margherita avrà come sindaco il Santo (da quel 14 maggio anche con il nuovo sindaco è rimasto inverno, inverno gelido)  

2 pensieri su “Kritike 14^punt. "Vota La Trippa"-"E' rimasto inverno"

  1. Maicol10

    Le  parole  di'' Giacomino'',sono un'offesa all' intelligenza delle persone!!!
    Parlava di lavoro,forse intendeva per quello che hanno dato, dopo poche settimane dalle elezioni  a sua sorella Rosi?
    Scusate,sarà un caso!? 
     Mi auguro che i cittadini, si siano resi conto delle fesserie  che diceva 4anni fa!!
    Comunque, è doveroso  ammettere che questo ragazzo è
    ''Una fonte inesauribile di M……te''

     

  2. gdigiovanna

    Lui,  Lei sono parolai, grandissimi produttori di min…te. come diceva il precedente post. Con il resto della truppa di incompeteneti hanno distrutto e saccheggiato Santa Margherita. Ma questa carnevalata finalmente sta finendo, tutti a casa.
    Sciacca li aspetta.

I commenti sono chiusi.