Incontro con Simone Di Paola, Consigliere Provinciale DS

simoGuarda le FOTO  (66) Simone Di Paola, consigliere provinciale e noto esponente della vita politica diessina nell’agrigentino, ha incontrato ieri, 11 aprile 2007, i rappresentanti della lista civica “Noi per Santa Margherita”. Scopo della chiacchierata gioviale è stato quello di augurare un buon inizio di campagna elettorale e di manifestare il proprio consenso alla formazione della suddetta lista ed al lavoro finora svolto. Il suo messaggio non era rivolto soltanto a quanti tra i Ds hanno deciso di sostenere la candidatura di Franco Valenti ed ai giovani di Sinistra Giovanile oggi facenti parte del Movimento Giovanile Trasversale.

 

Dialogando apertamente anche con il candidato sindaco e con le altre parti politiche presenti, ha reso nota la sua personale approvazione per la formazione di una lista civica animata da valori comuni più che da ferree logiche di appartenenza partitica. Il governo di una città sulla base di principi condivisi è cosa ben più importante della cieca sottomissione al volere del partito, che spesso cede alla volontà dei singoli membri.

L’appartenenza, d’altra parte, non si misura sulla base della tessera nel portafogli ma in base alla coerenza di scelte e comportamenti responsabili. Fuori o dentro il partito è il rispetto di determinati valori che marchia una scelta. Valori quali il ripudio della gestione clientelare della pubblica amministrazione, la trasparenza, la competenza nell’attribuzione delle cariche, il dialogo, la partecipazione, la lealtà. Si tratta di valori fondamentali per il partito di Pio la Torre e Berlinguer. Chi li trova fuori dai Ds e non dentro non sta tradendo il partito, vi tiene fede insieme a persone che, pur seguendo percorsi politici diversi, li condividono. Per questo, Simone Di Paola ci teneva a porgere personalmente il suo favore rispetto alla lista “Noi per Santa Margherita”: questa formazione muove i primi passi da questa base di pensiero. È evidente la distanza delle altre parti in gioco tanto per la composizione delle coalizioni, quanto per i metodi utilizzati. La moralità non si insegna né si rimprovera. Chi la conosce la mette in pratica con il proprio agire.

 

Questo in sintesi il messaggio lanciato da Simone Di Paola insieme all’augurio per un felice esito i prossimi 13 e 14 maggio. Allo stesso hanno risposto, ringraziando per il sostegno, il dottor Franco Valenti, i membri dei Ds e della Sinistra Giovanile presenti, i ragazzi del Movimento Giovanile Trasversale nonché gli altri membri e gruppi della lista “Noi per Santa Margherita”.

 

 Guarda le FOTO

131 pensieri su “Incontro con Simone Di Paola, Consigliere Provinciale DS

  1. utente anonimo

    Ecco un altro traditore!!! Simone di Paola sei un traditore perchè non ti unisci alla fiera… dai… su… cosa vuoi in cambio per passare dall’altra parte? Mi dispiace, due assessorati, un vicesindaco e un esperto sono già occupati…

    Benny

  2. utente anonimo

    Dai Simone intrufolati in mezzo alla dxgiovanile, alla sxgiovanile a esponenti di Forza Italia e a tesserati retini, dai che ci manca un diessino!!

    Come ti ci trovi in mezzo agli amici dell’On. Marinello?

    Quando ritorni a Sciacca o vai ad Agrigento in mezzo a questo slalom ricordati che forse sei un diessino e della sxgiovanile…… non confonderti!!

    L’On. Marinello e il Presidente Fontana sono di Forza Italia e tu dovresti essere dell’opposizione. Specialmente il prossimo anno, non confonderti quando vieni a S. Margherita, anzi puoi anche non essere presente tanto i voti te li cercherà il tuo amico Benny.

    A.G.

  3. utente anonimo

    Ma non capite o fate finta? Come potete continuare con questa storia del partito? Trattate la politica come il calcio, fate il tifo x uno o x l’altro chiudendo gli occhi sulla realtà delle cose.

    Secondo te è sensato dire che ci puo’ essere un politico del partito X meno capace di uno del partito Y anche se il tuo partito è quello X?

    O hai ragione solo e sempre tu?

    I voti si danno alla persona o al partito? Quello del partito contrario al tuo è un nemico?

    Filippo Di Giovanna

  4. utente anonimo

    X e y nell’algebra sono delle incognite, figurati in politica.

    La politica è anche fatta di ideali, a proposito quali sono i tuoi?

    Tanta gente si è sacrificata per questi ideali, caro!!

    Chi mi dice che il tuo candidato x sia migliore del mio candidato y?

    A.Gu.

  5. utente anonimo

    si continua a parlare di cambiamento, di persone valide e capaci. continuate ad osannare che non esistono i partiti o, comunque, hanno un’importanza poco rilevante. ma come fate a continuare a parlare di tutto ciò? i “maggiori” esponenti della vostra coalizione sono tutta gente che hanno ridotto il nostro AMATO paese veramente all’osso. se non erro alcuni hanno partecipato in prima linea alla “dittatura” dell’era Perricone, altri erano assessori e/o consiglieri (e come tale COMPLICI)dell’attuale nostro primo cittadino. mi chiedo: ma chi sono questi volti nuovi? chi è questa gente “nuova” con nuove idee e nuovi propositi? sinceramente guardando i video presenti nel vostro blog ho provato solo sensazioni di tristezza, di vero sgomento… alla faccia del CAMBIAMENTO!!!!!!!

    E la cosa che più mi rattristisce è come le vostre scelte coincidano, guarda caso, a quelli dei vostri “padri”. Dato che loro negli ultimi 20 anni hanno partecipato in maniera attiva (avendo spesso ruoli di primissimo piano) alla vita politica del nostro paese e constatando che con le loro capacità sono riusciti a portarci alla deriva, perchè continuate ad appoggiarli e sostenerli. mi sembra chiaro che siamo difronte a qualcosa di ben studiato e programmato ma, purtroppo per voi, mal riuscito… Vi assicuro che il popolo margheritese ha capito anche questi vostri giochi!!!!! W IL CAMBIAMENTO, LE NUOVE IDEE, LE NUOVE FACCE…!!!

  6. utente anonimo

    ma la tua coalizione qual’è?

    Abbi almeno il coraggio di dirlo.

    Devi bere la birra che trovi nei tre bicchieri posti sul tavolo.

    Ma attento, due bicchieri contengono acido……

  7. utente anonimo

    Volevo intervenire per rispondere alla grande “penna digitale” del commento n.2 che in un momento di sbadataggine ha dimenticato di apporre la sua firma, il suo bel nome e cognome falso, in calce alle sue parole. Mi voglia lui perdonare se alla fine dimenticherò anch’io di mettere la mia firma falsa.

    Mi stavi quasi convincendo. Come farà il compagno Di Paola a volgere lo sguardo al suo partito e al capo di quella casa adesso? Di sicuro ormai diventerà amico di Fontana e credo anche braccio destro di Berlusconi. Poi però ho pensato che nell’Amministrazione uscente si fondino UDC, UDEUR, FI. Poi se rifletto bene, 5 anni c’erano anche altri partiti con “Città Nuova”. Certo, allora dovevi magari votare quella coalizione, senza badare tanto alla “trasversalità” perchè ti avevano promesso un bell’osso succulente. Mi pare che anche nella formazione che sino a pochi giorni fa doveva racchiudere tutta la Sinistra di Santa Margherita, il cui candidato doveva essere espressione, unica, della Sinistra, siano confluite forze che non sono di Sinistra. O mi sbaglio io? Mi pare che ci siano persone che qui si siano dichiarate amiche del presidente Cuffaro e della deputata Savarino (di che partito sono?). Per non parlare di persone che tempo fa avevano condotto una campagna elettorale in prima linea sotto la bandiera di Forza Italia. Con queste premesse, caro anonimo come me del commento n.2 non ti resta che astenerti. Oppure ti suggerisco io una soluzione: chiedi la residenza a Ravanusa dove questa volta i DS, con il permesso del capo della loro casa, appoggiano un sindaco dell’UDC che secondo fonti che mi sono arrivate porta come cognome Savarino. Peccato, neanche in questo caso potresti votare. Vabbè, prima esistevano i voti di scambio (ed esistono ancora), ora si è aggiunto l’appoggio di scambio.

    TP (come la targa)

  8. utente anonimo

    DI PAOLA TRADITORE….MI HAI RUBATO UN VOTO PER POI ANDARE A DIALOGARE CON FORZA ITALIA E LA DESTRA… BUFFONE!! RITORNA PER IL VOTO…

  9. utente anonimo

    A.Gulino rispondi alle mie domande con altre domande, travisando, credo di proposito, le mie parole.

    Ho usato X e Y per non scendere nel particolare non per fare algebra. Nella sinistra come nella destra c’è chi è capace e chi lo è meno. Riguardo a S.Margherita poi fare un discorso di partito o di ideologia non ha senso, come ho piu’ volte affermato, non credo che ci saranno dibattiti sulla base USA o sui DICO, i nostri problemi sono piu’ urgenti ed universali: come fare per migliorare ed ammodernare l’economia del nostro paese, per evitare che si spopoli?

    Della tragica situazione attuale siamo tutti colpevoli, dalle amministrazioni passate e presenti a noi cittadini inerti o peggio ancora compiacenti ma il “campa tu e cu mori mori” nel lungo periodo ha portato alla situazione attuale.

    Filippo Di Giovanna

  10. utente anonimo

    scommetto che l’autore di questo commento era un militante di Sinistra Giovanile ora delusissimo da Simone…no, non può essere li conosco tutti i membri della Sinistra Giovanile e sono nel Movimento. allora deve essere un Ds convinto che non si dà pace…no neanche…se si arroccano nella vecchia sede di via Libertà non significa che non si siano aperti ad altri partiti anche loro, anzi guarda come gioiscono dell’accordo meditato e gratuito col Portolano &co!e comunque poco ancora da arroccarsi sui Ds, proprio a Santa Margherita si sosteneva particolarmente la mozione Fassino per il loro scioglimento, o no?allora l’autore del commento, magari, non si è curato neanche di capire come sono andate veramente le cose. forse sta solo sparando a zero con recriminazioni immotivate. magari, non gli è venuto il dubbio che la politica di Simone è la stessa del Movimento e la stessa di “Noi per Santa Margherita” e che nessuno è stato tradito. anzi, tradita mi sento io. e delusa dalla bassezza e piccolezza di un partito che viene meno alle intese per assecondare le ambizioni di uno. da un partito che tutto sta seguendo tranne la competenza, la trasparenza, la lealtà e il bene del nostro paese. cari Ds del Belice…eravamo già troppo vecchi. per noi sicuramente un bene scioglierci.

    Anna Carmen Armato

  11. utente anonimo

    Chiedo risposta ai dirigenti diessini amici di Santoro su questa questione rispresa da un post di questo blog a firma di un vignauolo incazzato:

    “Qualche mese fa alcuni agricoltori erano preoccupati per i fondi che erano mancati alla cantina. hanno gridato che ciò non era umano. che il presidente in carica aveva sbagliato e pertanto doveva pagare con la sua carica. invece pagò il consulente…..

    che fine ha fatto il capitale mancato? che sia diventato un nero? …. e con il nero finanziare questa campagna elettorale? mentre i viticoltori lavorano la terra, sudano sette camicie, non prendono mai il conguaglio….. l’avvocato di turno, che non firma l’intesa il Porto…, ma da BUON GIUDICE LA PACE, se ne esce pulito?

    ed il nero che fine ha fatto?

    agricoltori non prendetela di nuovo in quel posto … giorno 13 maggio…. volete una ulteriore prova? ”

    _______________

    E siccome, mi pare che per due anni la sede dove si arrocca Santoro, è stata pagata da altri, mi insospestisco di più su come funzioneranno le cose al Comune… se una nuova disgrazia si dovesse abbattere su SMB!

    Un cittadino incazzato.

  12. dxgiovanile

    Caro cittadino incazzato, mi sa tanto che la tua domanda resterà senza alcuna risposta. Mi stupirei se la ricevesse. Di solito questi sono argomenti che al solo sentirli nominare provocano fughe, silenzi e a volte anche aggresioni.

    Stiamo cercando di saperne di più Noi e offriremo spero un nostro punto di vista anche se credo ognuno si sia fatto una sua opinione personale, pressochè veritiera.

    Vito Antonio Augello

  13. utente anonimo

    Io del “caso cantina” non so niente e forse non solo io, c’è qualcuno che puo’ raccontare cosa è successo? Grazie

    Filippo Di Giovanna

  14. utente anonimo

    Sarà molto difficile che con questo sistema elettorale un sindaco può essere eletto per ben due volte. A parte Lotà a Menfi questa impresa è riuscita a pochi. Apprezzo il Vs. blog, ma in nessun post leggo commenti sui vari Viola (per ben quattro anni attaccato alla poltrona di Presidente del Consiglio comunale), del Cav.(?) Gaspare Valenti, (padre del Vs. candidato) per molti anni oltre che sindaco della Prima Repubblica anche “gestore” dell’Ufficio di collocamento del nostro paese (chiedete ai Vs padri come funzionava), dell’Ing. Peppino Perricone e di P. Calasanzio, trombati ambedue alle scorse elezioni comunali dalla cittadinanza. E che dire poi del Sig. Leo Ventimiglia, attuale presidente del Consiglio uscente che si è schierato con Santoro? Comunque cari ragazzi, oggi la politica è priva di ideali ; non basta firmare i commenti per dimostrare di avere le palle, ma bisogna essere coerenti con le proprie idee e non allearsi con chi ha già distrutto nelle precedenti amministrazioni il nostro paese. Era meglio per voi a questo punto cercare di creare una propria lista, e difendere i valori in cui credete. Vi assicuro che molti degli indecisi avrebbero scelto voi. Per quanto riguarda il candidato Mangiaracina a sua difesa dico soltanto una cosa. Fino ad oggi ne a lui ne a qualche componete della Giunta è mai arrivato alcun avviso di Garanzia, da parte della Procura della Repubblica a differenza di molti esponenti dellla Lista Valenti che malgrado sono fuori dalla politica da molto tempo da molto tempo, continuano a frequentare le aule dei Tribunali. Comunque vinca il migliore, anche se per diventare Sindaco occorrono i voti, quelli che sono sempre mancati all’ Avv. Augello, all’Arch. Morreale nei tentativi che ambedue hanno fatto amolti anni fà. P.S. Ma a quale partito politico appartiene il Segretario (almeno così è scritto nell’intestazione del video) Prof. (?) Montalbano se quasi tutti i componenti del Direttivo lo hanno abbandonato ?

  15. utente anonimo

    Ragazzi è incredibile, sto leggendo sul blog cose assurde.

    Ho scelto un nome a caso (Antonio Gulino), e leggo post firmate col nomignolo da me scelto…….

    Qualche soggetto DEVE sapere che fin dall’inizio mi sono sempre dichiarato APOLITICO, come potrei fare certi discorsi?

    Adesso qualche luminare un pò vigliacchello vorrebbe giocare anche su questo!!

    Certo che ce ne vuole …

    Scusate ma io non ci sto più!!

    Vi prego di diffidare dalle post firmate A.G. oppure A.GU. perchè non mi appartengono!!

    Anzi credo che questa sia l’ultima firma a nome di Antonio Gulino (Chissà chi è poi!!).

    Con Osservanza

    Antonio Gulino

  16. utente anonimo

    In riferimento al post.n.15, la situazione della c.d. sezione socialista te la spiego io. Tempo fa il Saladino (come ha fatto a diventare consigliere prov. non si sa ) ha lanciato la proposta dell’unità socialista a S.M.B. agli altri dell nuovo P.S.I.. Ora tutto è andato in aria . Ma già si sapeva prima ,considerato i soggetti, proponente e destinatari. La situazione è questa: quello che viene chiamato segretario, questa specie di segretario, che si sente uno statista, con l’auspicio di volere diventare assessore, così come lo vuole diventare il Morreale , votano Franco Valenti e Pasquale Modderno consigliere, il Michele Ciaccio, altro scienziato, vota Santoro, un’altra parte vota consigliere Michele Cicio e un’altra parte il consigliere uscente Ciaccio Sarino in lista Santoro. Poi ci sono i fratelli Milano (ex socialisti) che candidano Scarpinata in lista Mangiaracina, e sono pressati per fare entrare in lista uno dei fratelli Milano e al contempo hanno un cognato nella lista Santoro. C’ è da aggiungere altro? Forse si , ma è meglio che non lo dico. Concittadini tutti, ALLE URNE!

  17. utente anonimo

    In effetti qualcuno ha carenza di fantasia. Uno manco è libero di scegliere uno pseudonimo che subito lo rubano!

    Tornando al post# 15. Sei convinto di quello che dici? Se questi ragazzi avessero presentato una loro lista indipendente avrebbero avuto solo i voti delle loro famiglie perchè tutti noi, compreso te, alla fine non facciamo altro che votare amici e parenti, magari ignoranti e incapaci. Io votero’ Rosario, il loro candidato – anzi il nostro. Appoggiano Valenti, è vero, ma non sono la stessa persona e non sono un partito, devono essere come loro stessi hanno piu’ volte affermato l’occhio e la bocca dei giovani e di tutti i cittadini onesti. Secondo me sono l’ultima speranza di S.Margherita – scommetere su loro è l’unica cosa sensata che possiamo fare. Ragazzi, non deludeteci!

    FIRMATO

    Joseltore Morrioppo

  18. utente anonimo

    Cari ragazzi, secondo me nel seggio elettorale potrebba succedere l’imprevedibile e cioè il voto a un sindaco e l’altro a un consigliere della lista diversa. Potrebbe accadere a tutti e tre i candidati. Bisognerebbe riflettere su cosa fare, io non lo so. Complimenti per l’incontro con il consigliere provinciale, è stato molto partecipato e c’era molta gente. Avrei voluto prendere la parolla, ma non ho ritenuto opportuno farlo.

    Non mancava il “dispensatore di educazione civica”. A presto. Un saluto ad Andrea, Vito, Carmen, Antonio.

  19. utente anonimo

    per il commento n°15.

    L’ ignoranza è una brutta bestia… io dico che mangiaracina, l’arch. d’antoni e l’ing. capo hanno ricevuto un avviso di garanzia… franco graffeo se sei in ascolto puoi per favore incollare qui l’articolo del giornale di sicilia? ragazzi.. non fatevi impallinare… leggete, leggete e ancora leggete..

    Benny

  20. utente anonimo

    dal post 15 una bella fesseria atomica:

    “…..Per quanto riguarda il candidato Mangiaracina a sua difesa dico soltanto una cosa. Fino ad oggi ne a lui ne a qualche componete della Giunta è mai arrivato alcun avviso di Garanzia, da parte della Procura della Repubblica a differenza di molti esponenti dellla Lista …”

    Chiedilo a Giorgio ed ai componenti della commissione ex art. 5 se può calare una scala REALE!!!!

    Almeno scrivete la verità!

    Un cittadino incazzato in cerca di verità

  21. GiuAugello

    LA GOBBA DELL’ALTRO

    Ma perchè dobbiamo sempre GIUDICARE gli altri

    Ma perchè dobbiamo sempre guardare la GOBBA degli altri

    Perché ognuno non si guarda prima la propria GOBBA e quindi poi si adoperi per migliorarsi e per contribuire al quieto vivere

    Quando c’erano gli altri noi cosa facevamo…., nient’altro che giudicare quelli precedenti, e prima ancora quelli di prima, e cosi via.

    Allora Cambiamo rotta, NOI del MOVIMENTO l’abbiamo fatto

    Adesso è ora di SGOBBARE

    Giuseppe Augello

  22. utente anonimo

    Il comitato delle mamme ringrazia tutti coloro che ci hanno scritto per confortarci e a voi del movimento che ci avete dato spazio nel vostro blog .

    Teniamo a ribadire ancora una volta che il nostro comitato vive ed andrà avanti solo per la difesa dei diritti dei cittadini senza scopo di lucro e senza scopi politici.

    Abbiamo tanti progetti per la testa, speriamo che siano attuati dalla prossima amministrazione con la speranza che nei prossimi 5 anni il nostro paese sia governato da persone competenti e che non privino del dialogo stando a contatto con i cittadini che non mettano al primo posto i propri interessi ma quelli della collettività creando un po’ di benessere a tutti che è quello che ci è stato privato per tanti anni.

    Alla sinistra giovanile porgiamo tanti auguri di restare sempre fedeli ai loro pensieri e libertà di parola combattendo tutti quelli che li vorrebbero diversi.

    Il vero cambiamento per migliorare deve venire in ognuno di noi , se dentro di noi non c’è la voglia di sentirsi diversi, questo miglioramento non verrà mai .

    Si sa il pensiero a volte cammina nelle gambe di ognuno di noi!!

    Concludiamo dicendo che il futuro è nei giovani nei nostri figli i figli dei nostri figli e nel nostro piccolo.

    Noi mamme stiamo preparando la strada che i nostri figli percorreranno!

    In fede

    Anna Lepre

  23. utente anonimo

    A parte il fatto che nella Lista Valenti (scusate se la chiamo così) c’è qualche militante che oltre agli avvisi di garanzia ha pure soggiornato al Pagliarelli, non vedo il motivo per scomodare l’arch. Graffeo, corresponsabile con alcuni componenti della Lista sopra citata di avere creato tramite i suoi articoli sul GdS questo clima di tensione nel nostro paese. Parlo dei Comitati della raccolta firme contro la discarica di amianto e contro la realizzazione dei circoli, in quanto tali operazioni di propaganda sono state fatte da persone che hanno ricoperto cariche nelle precedenti amministrazioni, (Calasanzio, Augello, Monteleone ecc. ecc.) con il solo fine di rientrare nel palazzo del potere, facendo capire di interessarsi dei diritti e della salute dei cittadini ma in realtà FOTTENDOSENE. La prova è l’adesione alla lista Valenti che non riconosce ciò che di positivo questa Amministrazione ha fatto (stabilizzazione di 57 precari L.S.U., servizio civile, Piazza Loi, Chiesa Madre, urbanizzazione di C.da Itria, smantellamento della baraccopoli, Piazza Matteotti, spostamento dei lotti che l’ex sindaco Perricone aveva assegnato nella ex Valle del leone ecc. ecc.), e promette in caso di vittoria nelle prossime consultazioni, di distruggere ciò che di buono è stato fatto in questi cinque anni. A voi come Movimento chiedo invece di sapere dove eravate durante la battaglia contro il parco eolico di Dragonara? Per quanto riguarda l’amianto, credo che bisogna dare atto che lo smantellamento della vecchia baraccopoli è opera di questa amministrazione. Per l’utente incazzato al post 21, ti assicuro che la scala reale di cui parli si rivelerà un bluff, comunque aspetto sempre qualche commento sui nomi da me scritti (Viola, Perricone, Calasanzio, Augello, Valenti G. ecc. ecc.) nel post 15. A proposito di Santoro, spero che in caso di una sua elezione a Sindaco, la gestione del Comune non sia come quella della Cantina Corbera o delle serre di Misilbesi. Sarebbe la fine.

  24. utente anonimo

    Allo scrittore del post 24 si può facilmente replicare dicendo solo la verità.

    1) Sulla stabilizzazione ha fatto quello che analogamente hanno fatto tanti comuni della Sicilia, tra quello vicini a noi guarda anche Montevago.

    2) Per il servizio civile stessa cosa: basta essere accreditati e fare un po di politica con questo sistema: ti converrebbe non parlare poi, visto che a SMB sono stati assunti persino persone che erano in viaggio di matrimonio mentre sulla carta facevano esami…

    3) Sulla piazza Loi, è cosa vecchia finanziata e realizzata da altre amministrazioni: questa non ha avuto la capacita neppure di collaudarla.

    4) Smantellamento baraccopoli?: ma se lo stanno facendo in tutti i comuni del Belice: da Montevago a Menfi. Dove sta la bravura di questa amministrazione di volere fare forse una bella discarica a pochi passi dalla DRAGONARA?

    5) Pale eoliche alla Dragonara: votati da consiglieri che miravano ai soldi derivanti dai pali che venivano ubicati nel proprio terreno, alla faccia dell’ambiente.

    Delle cose buone fatte…………. non ricordiamo ……. ma per favore racconta la verità

    Altrimenti da un una scala reale si passa ad un POKER D’ASSI.

    Un cittadino veramente incazzato che non vuole essere preso per il cul…

  25. sxgiovanile

    Vorrei soffermarmi su due punti in particolare……innanzitutto bisogna puntualizzare che così come è stato per Piazza Loi anche la Chiesa Madre (da domani sede ufficiale del Museo della Memoria) è opera dell’amministrazione precedente (incarico di progettazione e finanziamento) mentre per quanto riguarda l’assegnazione dei lotti, il sindaco Perricone li aveva assegnati tramite sorteggio (e non nella “fossa dei Leoni”). L’attuale sindaco ha invece pensato fosse giusto riassegnarli a suo piacimento…….quindi vediamo cortesemente di non farci prendere per il culo. Per quanto riguarda lo smatellamento della baraccopoli, dice bene il cittadino incazzato….è stato fatto anche negli altri comuni ma solo a questa giunta è venuta l’idea di costruire una bella discarica. E se volete sapere perchè lo smantellamento non l’ha fatto l’amministrazione precedente la risposta è semplice……allora il problema principale era quello di trovare una sistemazione a quelle persone ancora baraccate.

    Andrea Perricone

  26. utente anonimo

    Caro Andrea Perricone, purtroppo in politica il merito di avere fatto le cose va a quello che le realizza. Tuo padre quando era sindaco realizzo delle cose che aveva ideato la Giunta di Russo. Per quanto riguarda i precari stabilizzati, faccio notare all’autore del post 25 che se l’Amministrazione Mangiaracina l’avrebbe pensato come quelle dei comuni di Menfi o di Sambuca, ti assicuro che gli stabilizzati sarebbero molto meno di 57. Comunque, a parte il fatto che per la battaglia contro le pale eoliche di Dragonara come Movimento non avete mosso un dito, mentre chi scrive era impegnato in prima linea, noto che la Lista Valenti è formata da persone che trombate dai cittadini nelle precedenti elezioni vorrebbe tentare l’assalto al palazzo del potere.

    Faccio brevemente una lista di queste persone:

    Avv. Salvino Barbera trombato nel 1992;

    Ing. Peppino Perricone e Sig. Calasanzio trombati nel 2002;

    Avv. Franco Valenti trombato alle Regionali del 1996;

    Avv. Augello, sempre trombato durante le sue candidature al consiglio comunale negli anni 80.

    E poi caro Andrea Perricone tu non sei altro che l’erede di una distastia di Perriconi ( tuo nonno e tuo padre) che hanno governato il nostro paese e che hanno fatto più danni di “uno sceccu all’interno di una vetrina”.

    Per non parlare poi di chi come il Dott. Viola o i Prof. Infantino e Montalbano ( non ho mai capito perchè li chiamano Professori, in quanto per essere tali bisogna essere in possesso di laurea) che usciti dalla porta vorrebbero rientrare nella “sala comandi” dalla finestra.

    P.S. Vi consiglio di rinominare la Lista Valenti “NOI EXTROMBATI PER SANTA MARGHERITA”.

  27. utente anonimo

    Caro autore del post 27

    denunci ancora di cose non precise, che non rispondono a pieno con la verità!

    Ti spiego:

    1) Per l’avvocato Salvino Barbera rivolgiti al diessino Franco Santoro, e sulla sua barca dopo aver flirtato che per alcuni anni con Giorgio;

    2) L’assessore Artale Leo, lo è divenuto tale con il ramo all’agricoltura ai tempi di Peppino Perricone e poi lo è rimasto tale fino ad oggi concquistando un bel posto alla regione…..

    3) Pippo Valenti assessore in pectore non ne parliamo visto che il suo consigliere di riferimento era rimasto al palo. Salvo poi suo “CUMPA” a salvarlo, dimetterlo e salvarlo ancora…..

    4) Stessa cosa per quel Vice Sindaco Giovanni Giacone…… “Ti prego Giorgio non mi togliere la delega…. rivedi la tua posizione”…. poi è storia di oggi , salvo che il suo consigliere di riferimento è rimasto anche luo strombazzato;

    5) Dell’avvocato Peppino Milano, possiamo raccontare la fine di suo fratello che ancora aspetta di fare l’assessore…..

    6) Degli altri riciclati in Santoro evitiamo, (fra questi si cita Manno promesso e manno fottuto…….)

    7) Dell’assessore Raimondi, non ne parliamo…. dice che ha solo responsabilità tecniche !!!????

    8) Di Di Vita un bel posto alla SOGEIR penso possa bastare

    9) Di Cicio e Nieli, idem per il secondo, oltre altri opzional ricevuti

    In attesa di una tua replica per ora ci fermiamo……

    Un secondo cittadino INCAZZATO che non è passato sal SUPERMERCATO aperto da questa amministrazione…..

  28. dxgiovanile

    Non mi voglio riferire ad un commento in particolare ma voglio rispondere e chiarire diverse questioni.

    Non entro sulle considerazioni personali perchè si può sempre parlare bene di tutti e anche parlare male di tutti ma mi preme rimanere fermo alle considerazioni oggettive.

    Sullo status ante legislatura e post legislatura ci torneremo.

    Argomento Stabilizzazione 57 ex articolisti: invito l’autore di quel commento a portarmi non dico 50, non dico 40, non dico 30 ma almeno 5 ex articolisti, notoriamente non amici, seguaci e parenti dell’attuale Amministrazione che abbiano il coraggio di dirmi che la loro stabilizzazione deriva dall’azione di questa Amministrazione. Ci si dovrebbe informare meglio prima di parlare. Sono stati stabilizzati per 5 anni grazie a delle somme previste nel bilancio Regionale, dopo che gli stessi articolosti per anni hanno fatto scioperi a Palermo fin sotto il Palazzo Orleans, hanno occupato la piazza dei paesi e le strade. Lo stesso Ragioniere del nostro comune ha dichiarato che finiti questi 5 anni e finiti quindi i fondi regionali per i loro stipendi, non ci sarà modo di continuare la stabilizzazione. L’amministrazione attuale non c’entra nulla in quella stabilizzazione. Se poi mi parli della stabilizzazione di alcuni consiglieri, di alcuni amici e parenti, nei vari gabinetti, non posso che darti ragione.

    Argomento Servizio Civile: non te ne posso parlare io perchè sarei accusato di conflitto d’interesse e di invidia visto che ero uno di quelli esaminati per il servizio civile e non preso. Ma corro lo stesso questo rischio. E’ notorio che in quei giorni giravano in paese tantissimi attestati di volontariato che determinavano punteggi aggiuntivi nella graduatoria ed è notorio quali associazioni e cooperative davano questi attestati. Il nostro era diventato un paese di volontari… sulla carta. Lo stesso giorno dell’esame c’era chi aveva notizie sottobanco e aveva portato con sè anche il libretto universitario. Sai perchè? Perchè il libretto universitario determinava punteggio in più. Nessuno lo sapeva. Nessuno tranne uno. Ti invito a leggere la lista di coloro che sono stati presi e se davvero sei obiettivo, non puoi che “agitarti”. Mi preme però sottolineare che quella del viaggio di nozze e dell’esame nello stesso giorno è una leggenda. L’esame era stato spostato. Ora accusatemi pure di invidia.

    Argomento mancata azione per le pale eoliche: scusaci ma abbiamo anche disertato i moti partigiani del 1944. Eravamo troppo impegnati a giocare a ping pong. Ma che discorsi si fanno? Il Movimento non ha fatto nulla in quel tempo semplicemente perchè il Movimento non era ancora nato. Ci siamo formati nel Novembre del 2006 e ne parlavamo da aprile 2006. Io personalmente mi sono sempre informato e ho partecipato nel mio piccolo non perdendomi nessun consiglio comunale… o quasi nessuno.

    Argomento sbaraccamento e Piazza Emanuela Loi: hanno già risposto in modo corretto gli altri.

    Infine, volevo ringraziare coloro che continuano ad appoggiarci e a darci coraggio. Con questo coraggio riusciamo a superare gli ostacoli che “brave persone” ci pongono davanti con la loro “obiettività”. Capiamo il rischio che corrono questi di perdere l’osso da rosicare.

    Noi, se dovessimo essere eletti con la persona di Rosario Scaturro, non saremo appartenenti a nessun partito, non alzeremo il braccio a comando, non faremo le belle statuine ma saremo l’occhio e la bocca di colui che vuole essere onesto in un paese onesto. Non ci faremo tante paranoie a denunciare affari un pò loschi qualora ce ne saranno. Ma è un discorso che chi non vuole capire, seguita a non capire.

    Vito Antonio Augello

  29. utente anonimo

    COMPLIMENTI anche a Simone!!!Mi viene un’osservazione spontanea da fare:ma i giovani del movimento sono tutti questi nelle varie foto??Capisco!un bel gruppo di giovani!Ma che intendete x giovani diteci almeno l’età così vediamo se mio nonno è disponibile per la prossima riunione del “MOVIMENTO GIOVANILE ABISSALE” SCUSATE trasversale e lo faccio venire.

    ps:Sembrate piatusi!!!MISCHINIIIIIIIIIIIIIIIIIII

  30. utente anonimo

    Salve. Sono l’anonimo che, a detta di Carmen, ho qualcosa con il Milano. Vedo un poco di nervosismo negli interventi di ieri e di oggi. Forse qualche cosa non va bene tra di voi. Ognuno dice, legittimamente, la sua, scaricando responsabilita’ a chi c’era prima…, dopo…., ieri l’altro… chi ci sara’ domani ,ecc… Bisogna rendersi conto di una cosa: quando non vi sono piu’ partiti e ogniuno corre da solo, pur sostenendo, ipocritamente, di fare parte di questa o quella coalizione, e’ disposto a tutto per rimanere al potere, anche piccolo, purche’ abbia un incarico, il posto di assessore e altro, dividendosi poi magari lo stipendio con il consigliere di riferimento ( CHE SCHIFO!!!), dimenticandosi che in politica, seriamente, bisogna dedicarsi esclusivamente agli altri. Orbene, tutti i soggetti nominati nei post. sopra indicati sono interessati solo e soltanto ai propri interessi, e basta. Piaccia o no e’ questa la verita’. Credo che sia arrivato il momento di distinguersi e di lavorare davvero per questo paese, se ci teniamo veramente. Infine, all’anonimo che ha citato la dinastia Perricone e’ doveroso fare notare che Andrea Perricone ( il nonno di Andrea) faceva parte di un’epoca in cui vi erano tre partiti, la D.C. il P.C.I. e il P.S.I., e che dal 1950 al 1994 si sono alternate in varie amministrazioni, ma mai, dico mai, sono arrivati a un punto tale di degrado come lo siamo adesso.( Chi c’era prima c’ adesso). Si discuteva, si scontravano (politicamente) in modo violento, ma su punti essenziali della vita del paese si trovava sempre una via comune per risolvere le questioni. E le si risolvevano, si faceva con competenza, liberi da ogni interesse personale. Ma erano altri tempi, di certo migliori dei nostri.

    E’ chiaro che la campagna elettorale e’ iniziata, e’ meglio evitare le polemiche e lavorare.

    A presto e un saluto ad Andrea, Carmen , Vito , Antonio.

  31. dxgiovanile

    Certo che tuo nonno è il benvenuto. In fondo i più anziani hanno sempre più saggezza e più esperienza. Quelle cose che mancano a noi e che giustamente voi ci fate notare.

    Per la cronaca, a quell’incontro siamo solo una piccola parte del Movimento, che è composto da 18enni e da 30enni. E poi basta essere onesti e sinceri quindi immagino che tuo nonno possa essere ben accetto.. tu….

    Con simpatia,

    Vito Antonio Augello

  32. utente anonimo

    un consiglio all’anonimo della dinastia Perricone. sembra così serrata e chiusa ma guarda me: sono riuscita ad entrarci e i privilegi sono già sotto gli occhi di tutti! la stessa via è ancora percorribile: fatti avanti con Roberta! certo bisogna che tu sia un pò sicuro di te stesso…se poi temi un rifiuto…purtroppo è l’unico modo che mi viene in mente. perchè sai? io sono sicura che quest’asino non lo vedresti più nella vetrina…non è che parli così solo perchè sarai stato uno di quelli che Peppino Perricone e anche suo padre rispedivano a casa senza possibilità che quel favore…quella cusuzza…quel pusticeddu…Sai cosa è stato trombato negli scorsi anni? l’integrità della politica. l’uguaglianza e l’equità di tutti. il rifiuto senza remore di favori e favoritismi. per te significa fallimento? per noi sono valori da riportare ad amministrare.

    Anna Carmen Armato

    ps: le dinastie non esistono più in una repubblica fondata sul lavoro, informati! chi le paventa è solo chi ne vorrebbe una per sè!

  33. utente anonimo

    Bene, così abbiamo appurato che il comitato delle mamme non è APOLITICO!!

    Anzi ne abbiamo avuto la certezza visto e considerato che nessuno c’era cascato nel giochino di fantomatiche incomprensioni tra alcune componenti.

    Aggiungo ancora che da adesso è più chiara anche la Direzione politica.

    Sembrava strano che a S. Margherita ci fosse un qualcosa di diverso, “autono” “libero” senza vincoli.

    Ma da noi questo non è un mistero.

  34. utente anonimo

    Tengo a precisare che l’assessore Artale, malgrado lavora a Palermo non è un dipendente regionale. Per quanto riguarda il fatto degli stabilizzati, caro V.A. Augello ti prego di informarti con qualche tua parente che lavora in Comune perchè quello che dici è falso, in quanto durante il processo di stabilizzazione di questi precari non si è guardato all’appartenenza politica, altrimenti la moglie del Vs. candidato Valenti era una delle escluse; inoltre devo dirti che se è vero quello che hai scritto riguardo al servizio civile, era un tuo dovere rivolgerti alla magistratura. Per quanto riguarda la cosuzza o i pusticeddi relativi al post della Sig.na Armato, gradirei facesse un indagine all’interno della famiglia del candidato Valenti per vedere il tipo di lavoro che essi svolgono e cercare di scoprire come lo hanno ottenuto.

  35. utente anonimo

    RAGAZZI STOP! CI SONO DEGLI IMBECILLI SCATENATI CONTRO DI NOI PER PORTARCI IN POLEMICA. LASCIAMOLI PERDERE E NON RISPONDIAMO ALLE PROVOCAZIONI. PER ALCUNI FALLITI ANONIMI SAREBBE IL PIù GRANDE ORGASMO DI SEMPRE. NOI DOBBIAMO ANDARE A VINCERE LE ELEZIONI E MANDARE A CASA INCOMPETENTI ATTUALI E QUELLI PROBABILI. LASCIAMO PERDERE COLORO CHE CI CRITICANO PERCHè SPERANO DI OTTENERE QUALCOSA. A TUTTI GLI ALTRI COMMENTATORI, SPECIALMENTE A QUELLI CON NOME E COGNOME, GRAZIE INFINITE PER TUTTI I VOSTRI CONTRIBUTI.

    BENNY

  36. utente anonimo

    Caro Benny, forse la verità fa male?

    Non ti innervosire, e riservati per la sera del 14 maggio, quando dal risultato delle urne troverai una grossa sorpresa. A proposito, dalle foto della vista di Simone vedo che gli anni li portate malamente. Siete tutti un po vecchiotti e con tanti capelli bianchi.

  37. dxgiovanile

    Carissimo autore del commento n.35, mi sono spiegato male io oppure hai capito male tu. Cercherò di essere più chiaro.

    Io non ho detto che hanno stabilizzato solo gli amici politici. Il comune aveva circa una cinquantina di articolisti e hanno stabilizzato gli articolisti che si ritrovavano. Però non è merito dell’Amministrazione Comunale ma della Regione Sicilia se si è deciso per la loro stabilizzazione. Non bisogna dare meriti che non si hanno. Tu sicuramente mi saprai citare altre cose di cui va dato merito all’attuale Amministrazione ma la stabilizzazione non può rientrare tra queste.

    Con chiarezza spero,

    Vito Antonio Augello

  38. utente anonimo

    Carissimo autore del post n 35, chi mette i soldi è sempre la Regione Siciliana. In tutte le iniziative ci deve esssere sempre chi si interessa delle cose, e ripetooooooooo…… se il Sindaco l’avesse pensato come quelli dei Comuni di Menfi o di Sambuca, gli articolisti potevano essere molto di meno.

    f.to il 35

  39. utente anonimo

    http://www.pane-rose.it/files/index.php?c3:o8242

    Precari Enti Locali ASU e PUC della Sicilia: Finalmente un contratto!

    (10 gennaio 2007)

    Finalmente un contratto di lavoro per i precari degli enti locali siciliani! E’ di soddisfazione l’aria che si respira nella categoria degli ex articolisti a cui il Natale ha portato sotto l’albero la stipula di contratti di diritto privato a ventiquattro ore settimanali e l’adeguamento da diciotto a ventiquattro dell’orario di lavoro dei Puc (progetti di utilità collettiva) che un contratto ce l’avevano già. Si tratta di contratti a tempo determinato stipulati per periodi di un anno, tre anni o cinque anni.

    Un sospiro di sollievo che la maggior parte di questi lavoratori può finalmente tirare dopo oltre diciassette anni di precariato all’interno della pubblica amministrazione in cui si lavorava senza tutela previdenziale e assicurativa.

    “La stipula di questi contratti – afferma il coordinatore regionale dello Slai Cobas Orazio Calì – è sicuramente un passo avanti. Non è quello che i lavoratori auspicavano durante le battaglie ma rappresenta un primo segnale positivo”.

    L’augurio è che la stipula del contratto possa esserci per tutti gli aventi diritto che sono circa 7.500 in tutta la Regione.

    “Vogliamo ricordare alla Regione – spiega Calì – che in nelle varie province siciliane ci sono ancora lavoratori che pur avendo la dote finanziaria attribuita non possono stipulare i contratti con l’ente di appartenenza o perché l’ente non ne ha fatto richiesta o perché ha richiesto la stipula di contratti in numero inferiore rispetto a quelli posseduti”.

    Si tratta di un problema su cui la Regione deve intervenire al più presto magari emanando una direttiva che stabilisca tempi stretti per la stipula dei contratti.

    Resta ancora da definire la questione dei contrattualizzati per cinque anni e degli altri lavoratori socialmente utili (Lpu e circolare 331) per i quali non è ancora scattato l’adeguamento a ventiquattro ore dell’orario di lavoro.

    “Le battaglie non sono ancora finite – dice Calì – e il presidente della Regione non può andare in giro dicendo che ha stabilizzato i precari. E’ solo un primo passo avanti che è stato ottenuto grazie alle spinte e alle lotte portate avanti dai lavoratori in prima persona dopo il letargo e l’immobilismo dei sindacati confederali”.

    L’assessore regionale al lavoro Santi Formica, dal canto suo, prorogando i lavori socialmente utili solo per quattro mesi, ha manifestato tale intenzione. “Crediamo alla volontà politica dell’assessore – incalza Calì – ma vista l’esperienza passata che finora ha prolungato il nostro precariato per un ventennio vogliamo vedere i fatti”.

    Resta anche da sciogliere il nodo di quei precari che pur in possesso di dote finanziaria non sanno ancora dove andare a stipulare un contratto.

    Catania 08/01/2007.

    Il coordinatore regionale dello Slai Cobas

    Orazio Calì

  40. utente anonimo

    Ripeto ancora una volta, che questa Amministazione aveva il diritto di potere decidere il numero di precari da stabilizzare.

    F.to il 35

  41. utente anonimo

    Ma scusate un attimo, quale cretino a pochi mesi dall’elezione lascia fuori alcuni e mette dentro altri?

    E’ ovvio che mette dentro tutti!.

    Poi vedete Montevago…..

    Non è stata bravura, ma una occasione presa al volo… ovviamente..

  42. utente anonimo

    In merito alla bravura di Leo Artale, chiedetelo a F. C. che abita a Palermo.

    Chiaro?

  43. utente anonimo

    Benny credevo fossi più intelligente!!invece…avrete una bella sorpresa voi del movimento….non vedo l ora che arrivi il 14 maggio…così da capire che l umiltà nella vita paga sempre…umiltà conosc questa parola voi del movimento???

  44. utente anonimo

    Cara Carmen, in riferimento al post.n.33 del 14.04.2007 delle ore 12:30, forse non hai capito quello che voglio dire . Io difendo la politica della dinastia Perricone proprio perche’ si occupava di politica con la P. maiuscola, lo ripeto liberi da ogni interesse personale. E’ vero , lo dico veramente, ne sono convintissimo. Non fraintendermi. Faceva parte di una stagione politica che si occupava seriamente dei problemi della gente e li risolvevano. Ora si puo’ essere in accordo o in disaccordo, ma erano dei competenti, perche’ appartenevano a dei partiti che erano tutt’altro quello che sono quelli di ora. Mi dispiace che hai frainteso. A presto e saluti agli altri ragazzi.

  45. utente anonimo

    e tu cara anna vorresti fare la firstlady? non ne hai la stoffa più in la del paesino non hai dove andare…

  46. PeppeMilano

    Certo che detto da te… tutto assume la dimensione che merita cioè NULLA!

    Poi detto ad una persona che ha girato il mondo dal Canada all’Africa… il tuo commento si ridimensiona ulteriormente, praticamente è come se non fosse mai stato scritto.

    è inutile dire che Anna non è stata in giro per il mondo in vacanza, per far quello bastano un po di soldi, è stata in quei posti per meriti conquistati sul campo!

    Vabbè, si parla tanto per dire a qualcuno: “c’ero anch’io!!”

    uno dei tanti che sputa veleno chissà per quale motivo, che legge i nostri intenti e non li contraddice, che sa del nostro programma e non lo critca che conosce i nostri fini e magari gli piacciono pure…

    e allora che fare per farsi notare??

    Diciamo baggianate ad Anna ed ai ragazzi del Movimento… magari si arrabbiano…

    Assolutamente, vai tranquillo che siamo sereni per le scelte che abbimo fatto, ne andiamo fieri!

    Grazie

    Giueppe Milano

  47. utente anonimo

    Salve ragazzi. In riferimeno al post.n 6 del 14.04.2007 delle ore 16:08 a firma del Milano, sono in piena sintonia con l’autore del post. n. 7 del 15.04.2007 delle ore 7:30. Ancora il Milano non capisce che non ha titolo per parlare. Non puoi parlare di trasparenza, di democrazia, di vivere civile Mettitelo in testa! Tu sei un beneficiario della Prima Repubbl. e ora in nome della moralità, che non ti appartiene, ripudi il passato. Rifletti, non fare dell’ipocrisia un tuo stile di vita. Tutti lo sanno chi sei e da dove vieni. Non dare lezioni a destra e a manca . Questo che ti dici ti dà fastidio perchè è la verità, ma non posso farci niente.Perchè non spieghi tu queste cose agli altri ragazzi del movimento, che di certo sono ignari di ciò?

    P.s. Bravo al post.n. 7 del 15.04.2007 delle 7:30.

  48. utente anonimo

    RAGAZZI. ATTENZIONE. NOTIZIA BOMBA.LASCIATE TUTTO E INFORMATEVI SUBITO IN GIRO. ATTENZIONE! HO SENTITO UNA VOCE QUESTA MATTINA AL BAR DI UN ACCORDO SEGRETO VALENTI-MANGIARACINA. NON SO SE è ATTENDIBILE. PERò è UNA VOCE. QUESTO CAMBIEREBBE TUTTO A POCHI GIORNI DALLA PRESENTAZIONE DELLA LISTA. INFORMATEVI SUBITO.

  49. utente anonimo

    In riferimento al post. n. 50 , il complimento all’autore del post.n. 15.04.2007 riguardava esclusivamente l’argomento Milano. Il riferimento che lo stesso riconduce ad altre persone non parlo perchè non mi riguarda. Saluti a tutti i ragazzi e buon lavoro.

  50. sxgiovanile

    Purtroppo questo paese, mi dispiace dirlo, è campione olimpico nella specialità “Buttiamo fango sugli altri”. (anche della specialità “Chi la spara più grossa”!)

    Ancora con questa storia di Peppe Milano e dei benefici della Prima Repubblica………questa è l’invidia di chi sa veramente di non poter parlare……

    Andrea Perricone

    P.S. Stamattina ho sentito di un accordo segreto Mangiaracina-Santoro-Valenti, si rischia la lista Unica!

  51. PeppeMilano

    Allora non ci siamo capiti, non sono io che sono in difficoltà, quello sei TU, che continui a non firmare le cazzate che dici, ed inoltre non ti permetti di andare oltre le semplici infamie; più volte sei stato invitato a dire ciò che sai e ad assumerti la responsabbilità civile di quello che pensi, ma chiaramente, non essendoci nulla da dire, continui a tacere!

    D’altronde non sei mai stato a Santa Margherita, però sai tutto lo stesso! ma non parli, non firmi…

    Ecco, tu si che sei la persona giusta per dire a me di non dare lezione di moralità! Grande…

    Continua così stai percorrendo la strada giusta…

    Per quanto riguarda gli altri componenti del Movimento, stai più che tranquillo che conoscono la mia storia personale molto meglio di quanto tu non voglia fare intendere di conoscere, non sarai certo tu a ledere la credibilità mia e della mia famiglia; siamo la storia che abbiamo alle spalle, non bastano le battute sulla tastiera di un indegno anonimo palermitano a far vacillare anni e anni di onesto e regolare vivere civile in società.

    Povero Illuso.

    Giuseppe Milano

  52. utente anonimo

    Ma scusate (e lo chiedo al movimento) dove sono tutti i post del 15/04/2007 ?

    Forse erano un tantino scomodi?

  53. utente anonimo

    non è stato cancellato alcun commento di giorno 15 aprile.

    Cercate in qualche altro post.

    Giuseppe Milano

  54. utente anonimo

    E allora.1: indegno sei tu. 2:le cazzate le dici tu, io dico la verità .

    3: sono un margheritese a tutti gli effetti, nato a S.M.B., vivo e lavoro a S.M. B.. Quindi, rilassati, distenditi. Saluti

  55. utente anonimo

    Vedi caro il mio “Peppe” c’erano alcune precisazioni fatte al Dott. Perricone e come per incanto….. voilà spariti!!

    Giochi di prestigio

    Saluti

    Cafiero Pasquale

  56. sxgiovanile

    Caro il mio Cafiero Pasquale…..se non sai usare il blog mica la colpa è nostra…..vai a guardare il POST “Una Idea per la tua Città” (se vuoi ti spiego cosa è un post), poi guarda i commenti a quel post e lì troverai quello che cerchi.

    Andrea Perricone

    P.S. forse dovevamo mettere nel programma un corso di informatica per gli anonimi.

  57. utente anonimo

    Andrea questo “mica” l’hai imparato a Milano?

    Parla come normali siciliani e poi grazie è vero vorrei imparare ma da un Insegnante “capace” e a dire il vero tu non fai al caso mio.

    Non meriti più commenti.

    Cafiero Pasquale

  58. utente anonimo

    Persone come te, possono stare solo in un posto: assieme a Santoro, ……pasqualino7belleze!

  59. utente anonimo

    Finalmente c’è qualche anonimo che si fa da parte speriamo che possano tutti prendere esempio da te!

    Addio a Pasquale Cafiero;

    Un caro saluto anche all’anonimo che da Palermo pare si sia spostato a Santa Margherita…

    Saluti

    Giuseppe Milano

  60. utente anonimo

    La differenza tra un comunista intelligente e uno yeti sta nel fatto che lo yeti è stato avvistato……

    C.P.

  61. utente anonimo

    Adesso basta. Si sta oltrepassando il limite della libera opionione. L’art. 21 tutela la libertà di pensiero, di stampa, di parola, ma se codesta non leda la dignità di altri. Giuseppe ti consiglio di prendere l’IP di questo signore che insinua pesanti accuse verso di te e verso la tua famiglia e presentare una querela per diffamazione. Io adoro la verità, non le insinuazioni, le accuse supportate da fatti.

    Benny

  62. utente anonimo

    caro peppe milano che prende le difese di anna carmen armato (non ha nenche stile nel firmare) vedi che al nord l’Erasmus lo fanno cani e gatti…e non influiscono neanche le medie al momento della selezione, quindi tutto questo vantare i viaggi meritati di anna carmen armato te li puoi risparmare. a presto.

  63. utente anonimo

    Caro Giuseppe, sai benissimo che questo è umor in un momento di tensioni forse eccessive, su di me se ne dicono di cotte e di crude ma lsciamo perdere…… io non sono la persona che “credi” ma cmq sono tuo amico, amico di Anna di Andrea di Filippo e di voi tutti ma di una “corrente” diversa alla vostra.

    Benny non esasperare gli animi più di quanto lo siano.

    In bocca al lupo!!

    P.C.

  64. utente anonimo

    Humor un par de… Questa è diffamazione bella buona, sono certo che ci siano gli estremi per perseguire. Così la facciamo finita con questi anonimi che credono di poter sparare a zero senza poi doversi giustificare. Tuteliamoci. Peppe denuncia questo reato.

    Benny

  65. utente anonimo

    Caro Benny, se non accettate le critiche, potete sempre chiudere il blog. Io penso che quando si dice la verità non c’è bisogno di avere paura dei tracciamenti degli IP. A parte il fatto che gli IP tramite proxy sono irrantracciabili, non vedo nei commenti estremi di diffamazioneComunque rilassati. Saluti.

  66. utente anonimo

    Guarda che io nei post non vedo alcuna diffamazione, comunque conviene calmare un po gli animi

  67. utente anonimo

    Dopo Pasquale Cafiero un altro anonimo che non scriverà più su questo blog. Perchè ci si può essere accusati di non avere il coraggio di firmare i post, ma sinceramente ho letto e riletto tutti i commenti, e a parte un post il n 12 del “cittadino incazzato”, in altri non ho notato gli estremi per il reato di diffamazione. Se poi voi rinnegate la storia, e considerate le critiche come una diffazione, vi consiglio di filtrare i commenti anonimi (nei blog si può fare). Comunque scusatemi per le eventuali critiche nei miei precedenti post, ma credo che con le minacce di denunce qualcuno vuole oltre che aumentare il clima di tensione che c’è all’interno del nostro paese, anche quello di portare in questo blog quella censura tipica dei regimi totalitari. Tanti saluti a tutti quelli del Movimento e speriamo che la sera del 14 maggio a festeggiare sia veramente il MIGLIORE (io mi auguro il candidato Mangiaracina).

    P.S. A TUTTI I RAGAZZI CHE SCRIVONO COMMENTI IN QUESTO BLOG, DICO BASTA CON ACCUSE PERSONALI, DA DOMANI COMINCIATE A VALUTARE I PROGRAMMI.

  68. utente anonimo

    Una sola cosa mi infastidisce, quando vengono screditate e non apprezzate come persone fisiche e al di là delle correnti politiche, persone come Anna Carmen Armato.

    Dobbiamo ammettere cmq che la Dottoressa Anna è una persona preparata che ha girato il mondo (e non sicuramente per prendersi il sole) e che per i suoi splendidi risultati scolastici non deve un solo “grazie” a nessuno.

    Credo anzi che il nostro paese abbia bisogno di gente del suo calibro.

    Detto questo “politicamente” si può contestare tutto ma solo “politicamente”.

  69. utente anonimo

    Nel post n.7 del 15/04/2007 delle ore 7,30 non si voleva diffamare nessuno, e l’autore non è lo stesso del post 50, 52, 57 del 16/04/07. Nel post n. 7 del 15/04/2007 da parte mia non vi erano i presupposti per diffamare i ragazzi del Movimento, ma il fine era solo quello di fare capire le difficoltà che incontrerete nel convincere le persone durante la campagna elettorale. Scusatemi per il disguido.

    F.to l’autore del post n.7 del 15/04/2007 delle ore 7,30

  70. utente anonimo

    Tengo a precisare che l’ironica firma di Pasquale Cafiero non ha MAI e ripeto MAI leso o tentato di ledere moralmente nessuna persona, il sottoscritto, anche in maniera ironica si è sempre firmato, tutto quello che non porta la mia FIRMA non mi appartiene e sarei felice se a questa vicenda si andasse a fondo.

    Ribadisco che mai potrei offendere i tanti amici che sono all’interno del movimento, al massimo si è solo cercato di fare un minimo di ironia della quale Peppe ne è un conosciuto maestro, ma mai e poi mai mi sarei permesso fi offendere personalmente qualcuno, non è mia educazione.

    Pasquale Cafiero

  71. utente anonimo

    siamo all’assurdo: anonimi che difendono le proprie firme false, altri che tentano di risalire ai commenti che hanno lasciato per non essere confusi…censura? sono mesi che sorbiamo allusioni e critiche assolutamente distruttive e insensate sul nostro conto. il problema non è quello. siamo sereni e potreste continuare come volete. il fatto è che così viene meno la possibilità di un confronto serio. un dialogo che informi veramente su quello che succede a santa margherita, sulle decisioni che influenzeranno i prossimi cinque anni e il modo di fare politica. il blog e il movimento sono nati per questo, per fare chiarezza e partecipare in maniera costruttiva. mi sforzo, ma non capisco perchè qualcuno voglia sprecare e distruggere questa opportunità.

    Anna Carmen Armato

    PS: Cafiero o chiunque tu sia, Peppe Milano è maestro di ironia e noi lo sosteniamo in luoghi e momenti in cui si fa comicità. questo blog era nato per fare altro. è vero che l’ironia a volte è stata l’unica risposta possibile, tanto insensate erano le critiche sul nostro conto, ma se qui foste tutti più seri ve ne saremmo grati.

  72. utente anonimo

    Vedi Dottoressa Anna tu godi della mia stima e ti prego non deludermi, nessuno vuole difendere niente ma qualche persona ha fatto minacce di querele……….

    Dico solo che ad una firma scelta a caso non si possono attribuire tutte le …… dette nel blog.

    Di questo ne sono dispiaciuto e ribadisco che la mia firma non ha mai offeso nessuno, contestato, ironizzato ma mai offeso.

    Riguardo al movimento, ti assicuro che gode di ottima stima, magari non è stata coindivisa qualche scelta, magari si poteva essere tutti sullo stesso treno ……

    Credo cmq sia il caso di togliere il disturbo, visto che si interpretano come minacce anche rare battutte da zelig.

    Deluso

    P.C.

  73. dxgiovanile

    Non credo caro P.C. che le tue battute siano state interpretate come accuse o offese. La questione invece riguarda le accuse fatte da un anonimo nei confronti dell’amico Peppe Milano.

    Volevo, per quetso motivo, intervenire nuovamente per invitare tutti ad abbassare i toni. Manca ancora tanto tempo e se iniziamo in questo modo, arriveremo al 14 maggio tutti con le flebo piene di valium.

    Da parte nostra eviteremo di rispondere sempre e comunque alle accuse anonimeche ci giungeranno. Da parte vostra pregherei di non continuare con questa bella usanza nostrana di lanciare la pietra e ritirare la mano. Sesi è sicuri di quello che si dice, allora va posta la firma in calce, così come facciamo noi e tanti altri assieme a noi. Altrimenti è cosa intelligente e sono sicuro che l’intelligenza non vi manchi, non cadere in stupide provocazioni e accuse non dimostrabili.

    In fede,

    Vito Antonio Augello

  74. utente anonimo

    Chiedo ai visitatori di questo blog,

    se per caso vi è capitato di vedere IVAN GUARDINO.

    Scomparso da alcuni mesi…

    a meno di rivolgere l’aiuto a CHI L’HA VISTO.

    Continuate così, amici del blog, siete la vera novità di questa campagna elettorale.

    Un amico di Guardino

  75. utente anonimo

    io continuo a credere che la dott. anna carmen armato nonostante i “successi” scolastici non abbia dove andare e non mi dispiace dirlo ma non sono il solo che pensa ciò. per fare politica, anche paesana, si deve essere dei bravi oratori e tra voi per timidezza o incapacità nonc’è nessuno che può ricoprire quel ruolo. Comunque se vi mettete nelle mani della dottoressa vuol dire che siete messi proprio male…

  76. utente anonimo

    da quando il signor Benny ha invitato ad evitare gli attacchi personali non è stato più lasciato nessun commento…non è strano?

  77. utente anonimo

    All’anonimo di sopra

    se da un lato non i sono commenti, il sito registra in ogni caso una impennata di visitatori.

    Già a quest’ora sono ben 89 i visitatori dalla mezzanotte.

    E nel complessivo questi visitatori hanno sfogliato ben 242 pag.

    Un bel numero considerato che siamo a metà giornata!!!!!

  78. utente anonimo

    Ma come cazzo fai, Benny, a rivolgerti con il nome di compagni, se non hai nessun compagno se tu non sei un compagno e se non sai cosa vuol dire (a questo punto), l’appellativo, compagno? Un antico detto siciliano dice: ” Manco pì cumpagnu di prucissione…”! Forse ti riferisci ai compagni della processione del venerdì santo? Certo, perchè voi come Gesù, 1974 anni fa che è morto in croce, anche voi, metaforicamente parlando, siete morti… Ma dunni at’agghiri… Falliti!

  79. utente anonimo

    Questo tuo linguaggio, anonimo n.84, è linguaggio tipicamente da compagno? Perchè, se è così, in effetti Benny allora non è un compagno.

    Felice per averti dato modo di sfogarti,

    Vito Antonio Augello

  80. utente anonimo

    Al posto di chiedervi i nomi ed i cognomi degli anonimi che postano in questo blog, perchè non vi chiedete chi dei tre candidati a sindaco è un appartenente alla massoneria? Sarebbe moltoo bello per tutti avere un idea su come la pensate riguardo alla massoneria. Grazie.

    P.S. un consiglio per il “compagno” (?) Benny; Il tracciamento degli IP degli utenti si effettuano nei paesi dove vige la dittatura. Il tuo consiglio di tracciare gli IP è da BOLSCEVICO

    F.to FANTOMAS

  81. utente anonimo

    Ti dirò la mia sulla massoneria quando saprò la tua idea sulla massoneria. Se proprio ci tieni, e se non erro avevo già detto la mia su questo blog, fermami in paese se mi conosci e ne parliamo.

    Altrimenti, mi firmo io e ti firmi pure tu.

    Vito Antonio Augello

  82. utente anonimo

    Invece dovresti avere il coraggio di parlare della massoneria. E’ molto difficile che noi potremmo parlarci, anche perchè io non parlo con gente che vuole consegnare il MIO PAESE ai massoni. Io sono un compagno, di quelli veri, che mi vergogno che un gruppo di persone si spacciano per uomini di sinistra e poi appoggiano un candidato presunto massone circondato da un gruppo snob a cui non interessa niente della gente che ha realmente bisogno. Persone che in un giorno guadagnano quello che un pensionato guadagna in un mese. Per fortuna che il 14 maggio i margheritesi non voteranno per la lista Valenti (te lo assicuro), perchè la gente è stufa della Dinasty Valenti. Comunque a quanto vedo dai nomi della lista la sera del 14 maggio, quando prederete la medaglia di bronzo, potete sempre ricorerre ai medici e agli infermieri che avete in lista. Saluti.

    F.TO Fantomas

    P.S. Scusa, ma ti devo segnalare che questo messaggio è scritto tramite proxy, in quanto c’è in giro qualche bolscevico (ma Benny è diminiutivi di Benito ?) che vuole rintracciare tutti gli IP di chi posta su questo sito.

  83. utente anonimo

    Che i pensionati percepiscono poco è un pensiero che ci accomuna. Ti assicuro che anche gli agricoltori a Santa Margherita Belice guadagnano poco, soprattutto quelli che cercano di sopavvivere grazie alla viticoltura. Ma tu da bravo compagno sarai sicuramente informato su questo argomento.

    Come faccio a parlare con qualcuno di cui non conosco nulla? Mi sembrerebbe di parlare al vento e di solito al vento parlano solo i pazzi. Posso essere tante cose ma pazzo proprio non credo.

    Infine, per chiarire un’aspetto chiaro quasi a tutto (forse non a te): è la legge che chiede di rintracciare tutti gli IP nel momento in cui qualcuno lede qualche diritto altrui e scatta in questo modo una qualsiasi forma di denuncia. L’anonimato non protegge dalle denunce, purtroppo per voi.

    Io mi auguro che nessuno arrivi a tanto, perchè in fondo si sta facendo una discussione al momento molto pacata, nonostante qualche intervento sopra le righe. Ma io logicamente parlo a nome mio e del Movimento al massimo. Non parlo a nome di altri.

    Saluti

    F.TO Vito Antonio Augello

  84. utente anonimo

    Caro V.A.Augello, purtroppo non è cavalcando i comitati che si può ritornare nella sala comandi. Alcune persone hanno sfruttato i Comitati anti amianto, anti circoli, ecc. ecc. per ritornare al potere. Personalmente non ho firmato per tali comitati, in quanto penso che la

    discarica di amianto bisognava davvero crearla. Magari farla per uso comunale, ma bisognava realizzarla, in quanto ti assicuro che se fai un giro per le strade di campagna di discariche di amianto ne potrai trovare in abbondanza, con grave danno per la salute dei cittadini, a causa della mancata messa in sicurezza dell’amianto. Per quanto riguarda i Circoli, credo che prima del terremoto i circoli erano esattamente nel posto in cui oggi sono stati costruiti. Essi oggi vanno a completare un progetto, con l’apertura della Via Libertà alla circolazione e la creazione dell’isola pedonale adiacente al Museo della Memoria, e la conseguente sistemazione della “vergogna di Piazza Matteotti” che qualche Amministrazione precedente ci ha lasciato che oggi l’Amministrazione uscente sta cancellando. Comunque ognuno può essere o non, d’accordo con le mie idee, però ti assicuro che non è giusto che persone come il Patricola, l’Avv. Augello, il Calasanzio ecc. ecc. abbiano sfruttato per i propri interessi (vedi tentativo di ingresso nella “sala comandi”) la buona fede dei cittadini margheritesi. A proposito dei componenti della Lista Valenti (scusami se la chiamo così), sarei curioso di conoscere il motivo per cui gente come il Dott. Viola ha aspettato quattro anni per scendere (tramite sfiducia del Consiglio comunale) dal trono di Presidente del Consiglio. Vorrei conoscere il motivo per cui Patricola ha abbandonato il Mangiaracina. Perchè gli Infantini hanno lasciato l’attuale Giunta (mancanza o abbondanza di incarichi?). Vorrei proprio conoscere i motivi, e sarei grato che tramite il Vs interessamento questi motivi sarebbero portati alla conoscenza di tutti. Altrimenti credo, che nell’ambiente politico margheritese il nomignolo di “pudditro” affibbiato all’epoca al Dott. Andrea Abruzzo, sia da assegnare a gran parte dei componenti della lista Valenti.

    F.to Fantomas

  85. utente anonimo

    Dal post 88

    “…..io non parlo con gente che vuole consegnare il MIO PAESE ai massoni. Io sono un compagno, di quelli veri, che mi vergogno che un gruppo di persone si spacciano per uomini di sinistra e poi appoggiano un candidato presunto massone….”

    Nemico FANTOMAS

    apri gli occhi è guardati attorno. Guardati attorno se soprattutto tifi per Santoro. Perchè proprio in quella lista sei veramente accerchiato delle persone di cui parli. Una bella classe di “MURATORI” di cui alcuni già disegnati assessori, ed altri famelici dietro le quinte, che hanno un solo uno scopo da portare a termine. Ed una prima tappa di questo lavoro lo stanno compiendo con l’aggressione alla cantina Corbera. Se hai il coraggio incomincia ad elencare questi nomi e fatti…. perchè a giorni li trovi tutti pubblicati in questo blog…. e sarà una bella risata per tutti. ALTRO CHE COMUNISTA VERO ma di vero TUBO DI RAPA…

  86. utente anonimo

    Dal post 90

    “….Per quanto riguarda i Circoli, credo che prima del terremoto i circoli erano esattamente nel posto in cui oggi sono stati costruiti…”

    Nemico Fantomas, un solo consiglio se sei amico di Giorgio. Fatti prestare un paio di occhiali e poi entra dentro il museo inaugurato da Giorgio per GUARDARE ciò che i tuoi occhi NON VEDONO….

    E se poi vuoi sapere il motivo per cui Patricola ha abbandonato il Mangiaracina, chiedilo proprio a Giorgio che sicuramente ti sa rispondere……

  87. utente anonimo

    Attenzione la frase del post 91

    “…disegnati assessori…”

    è voluta per via degli attrezzi di lavori dei “MURATORI” : cerchio e compasso …… con qualche righello…..

  88. utente anonimo

    Mi rivolgo al sign. Benny. Cosa ne pensa della famosa triade ( Montaleone, Augello, Calasanzio) ke hanno fatto questa scelta politica ? secondo lei giusta? dopo aver appoggiato sempre i Ds.; è il partito ha presentato il suo candidato?

  89. utente anonimo

    Vergogna, appoggiare la candidatura di un massone per la carica di sindaco è una cosa che vi deve solo fare vergognare. Coraggio, dopo le elezioni potete sempre tentare di entrare in MASSONERIA. Avrete delle ottime facilitazioni per fare carriera, malgrado il livello di intelligenza di qualcuno è inferiore allo zero. Per quanto riguarda l’utente del post 91, ti faccio notare che dalle immagini che sono nel Museo della memoria, puoi osservare come la Via Traina non corrisponde più alla vecchia collocazione, in quanto esisteva una parallela alla suddetta che oggi non è stata realizzata. Salutami Patricola. F.to Fantomas.

  90. utente anonimo

    Caro Fantomas se vuoi notizie minuziose sulla discarica di amianto chiedili alla Soc.”Crosta-Libassi-Mangiaracina-Artale.

  91. utente anonimo

    Alla richiesta garbata e con modo rispondo: c’era un accordo pre-elettorale con Forza Italia e gli altri partiti per formare una lista civica da contrapporre a Giorgio Mangiaracinator. Poi Franco Santoro ha insistito per la sua candidatura violando un accordo. Quindi condivido la scelta dei tre alti rappresentati del partito dei ds a santa margherita. Sono elementi basilari della politica. Questo è quanto è accaduto e questo nessuno può contraddire.Parlando della nostra lista, volevo far notare una cosa davvero confortante: L’ETà MEDIA DEI NOSTRI CONSIGLIERI è 35 ANNI!!! NON SO SE VINCEREMO, MA COMUNQUE FRANCO VALENTI STA PROPONENDO UNA SVOLTA.

    Ps difendersi dalla diffamazione non è bolscevismo. Però capisco che i libri di storia costano parecchio.

    Benny

  92. utente anonimo

    La svolta? Si, del letto, tutti a casa e a nanna! Benny sei un ipocrita, sai, sapete di essere persi in partenza, queste “bannere di cannavazzo”, non rispecchiano affatto il volto bello e pulito del giovane, con i propri ideali, pronto a far guerra e a scendere in campo, con una le uniche armi della trasparenza, dell’umiltà, e dei propri ideali… Mi vergogno di essere un vostro paesano!

    SINISTRA GIOVANILE +

    CENTRO DESTRA +

    MASSONERIA +

    MANCANZA DI VERA A PPARTENZA=

    ***UNA MONTAGNA DI MERDA****

  93. utente anonimo

    Uhhhhhhh…che rabbia… ma se siamo persi in partenza, se siamo spacciati, se siamo dei falliti.. perchè vi preoccupate di noi?

    Benny l’ipocrita.

  94. sxgiovanile

    Anche io mi vergongo di essere un compaesano di chi, in maniera arrogante e senza un minimo di confronto (che sta alla base della democrazia) spara a zero (e senza prendersi la responsabilità di farlo) su dei giovani che quanto meno hanno avuto e stanno avendo il coraggio di mettersi in gioco, di metterci la “faccia”.

    Questo blog doveva essere uno spazio di confronto, confronto alle volte anche aspro, uno spazio in cui ognuna poteva dire la propria ma senza gettare fango sugli altri.

    Ad oggi questo da molti non è stato capito…….e mi dispiace moltissimo; e la cosa che mi dispiace di più è che non è stato capito da quei “compagni” che continuano a professarsi di sinistra e che invece continuano a mantenere una chiusura mentale degna del peggiore stalinista……consiglio a questi di fare un viaggio in Russia.

    Vorrei sottolineare un’altra cosa…l’appartenenza non si misura con la tessera in tasca e neanche con il sottomettersi alla volontà dell’onorevole, viceministro, sottosegretario, presidente (e perchè no sindacalista) di turno……

    Se non volete prendere esempio dalla SG prendete esempio da Simone Di Paola, che della SG ne è stato e ne è ancora un accanito sostenitore in provincia di Agrigento.

    Andrea Perricone

  95. utente anonimo

    In risposta ai commenti #88 e #95 che dicono “Dal post 88

    “…..io non parlo con gente che vuole consegnare il MIO PAESE ai massoni. Io sono un compagno, di quelli veri, che mi vergogno che un gruppo di persone si spacciano per uomini di sinistra e poi appoggiano un candidato presunto massone….”

    Bravo!!! Allora credo che dovresti vergognarti anche tu… forse più di me che appoggio al lista Valenti…. Hai guardato bene la lista dei tuoi compagni?? E allora 2 sono le cose: o non sai i fatti per cui sei il solito fesso credulone oppure fai finta di esserlo che è peggio!!! Sei sicuro che nella tua lista non ci sono massoni? Bè non direi: ti assicuro che ce ne sono tra i candidati alla giunta, tra i candidati al consiglio, e tra i sostenitori. Bè che dirti se proprio non vuoi dare il tuo paesello in mano ai massoni allora credo che non dovresti neanche andare a votare. Svegliati!!!! Apri gli occhi prima di dire cazzate….

  96. utente anonimo

    Per un paese migliore, vota Valenti?

    Per un paese massone vota Valenti!

    MA ANDATE A CAGARE E NON PERMETTETEVI DI SPACCIARVI PER COMPAGNI… SIETE IL RIFIUTO DELLA SINISTRA, LOCALE NAZIONELE E MONDIALE! SIETE PROPRIO LO SCARTO!

  97. dxgiovanile

    Avevo una domanda da porre a tutti quei compagni che attaccano gli altri compagni di non essere compagni. Ecco la domanda: cosa fa di una persona un compagno?

    La lista di Franco Santoro è una lista di compagni? Provate a chiederlo direttamente a lui.

    Il prof Portolano è compagno? L’assessore Cacioppo è compagno? E l’amico Salvatore barbera è compagno? O forse il dott. Abruzzo?

    Forse sono troppe domande?

    Ma credo che tutte avranno la stessa risposta.

    Con tanti interrogativi,

    Vito Antonio Augello

  98. utente anonimo

    Desidero invitare chi scrive su questo blog a non insultare nessuno, perchè si può essere denunciati per diffamazione. Per quanto riguarda i compagni che attaccano gli altri compagni, volevo chiedere al Sig. Benny come si può conciliare il pensiero di un compagno con quello di un massone? Per ultimo voglio solo dirti che in paese nessuno vi teme, in quanto con i nomi che avete messo in lista sicuramente vincerete il bronzo, e ….avete perso una grande occasione a causa della scelta sbagliata del candidato.

    F.to Fantomas

  99. utente anonimo

    Scusate ma in rif. al post. n. 105 desidero precisare che nella lista di Santoro è vero che vi sono delle persone che non sono compagni, ma è pur vero che queste persone non snobbano i compaesani. Comunque se vuoi sapere il mio punto di vista io queste persone li chiamo “PUDDITRI”, a causa della poco affidabilità. Personalmente penso che il 13 e il 14 maggio votero “pi lu tintu canusciutu”. A buon intenditor poche parole.

    F.to Fantomas

  100. utente anonimo

    NELLA LISTA VALENTI 3 DONNE, ANCORA POCHE MA è LA PIù “FEMMINILE”, PRENDERE NOTA.

    bENNY

    P.S. Come si sente un compagno come me a stare con un massone? ma chi è il massone? nomi e cognomi per favore.

  101. dxgiovanile

    Ottima scelta Fantomas. Ma non eri un compagno davvero compagno? E in quella lista ci sono compagni? Comunque capisco il perchè della tua scelta. Purtroppo ho ancora una domanda per te: da quale ciotolina hai mangiato tu?

    Con simpatia,

    Vito Antonio Augello

  102. utente anonimo

    Caro V.a. Augello, piuttosto che scegliere la merda dei compagni, preferisco “lu tintu canusciuto”. A Benny dico invece che se vuolle il nome del candidato massone, basta chierere in giro. In fondo il paese e piccolo.

    P.S. CARO BENNY NON HAI CAPITO CHE I TUOI POST SONO SCRITTI IN MANIERA OLTRE CHE DA BOLSCEVICO ANCHE ANCHE CON TONALITA’ DA MAFIOSO, ED ONESTAMENTE CONOSCENDOTI CREDO CHE SEI GIA’ SULL’ORLO DI UNA CRISI DI NERVI. MANCHI PROPRIO DI STILE.

    F.to FANTOMAS

  103. FilDiGiovanna

    Evitate di offendere l’intelligenza di chi legge, non riuscite a motivare le vostre critiche, non avete la capacità di proporre soluzioni alternative o di spiegare perchè le nostre proposte potrebbero essere inadatte, anzi il programma non lo commentate proprio! Vi siete fissati con sti compagni traditori…bene, abbiamo capito: voi siete i comunisti buoni. Passiamo avanti, “megghiu lu tintu canusciutu” disse il lupo alla pecora…e, dopo averla convinta, se la mangio!

  104. utente anonimo

    Caro F. di Giovanna (a proposito, lo sai che omonimo del TROMBATO delle scorse elezioni ?), quando non si hanno risposte è meglio non scrivere cazzate. F.to Fantomas

  105. FilDiGiovanna

    No, non lo sapevo…sai com’è? In una metropoli come questa!

    …..E poi chi scrive fesserie sarei io? Non ho risposte?…

    Tu non hai nemmeno le domande!

  106. utente anonimo

    Ragazzi Fantomas è espressione della letteratura francese ed era un’assassino spietato capace di assumere le sembianze di chiunque. Inoltre era un astuto e spietato criminale. Il nostro gli piace la merda di santoro, viva la sincerità! I massoni sono nella lista santoro : leo ventimiglia e calogero la marca michele ciaccio e giorgino l’inappucciato.Quanto si firmeranno daremo tutte le risposte. Parliamo di programmi, di uomini e donne, di presente e di futuro. Fortebbraccio.

  107. utente anonimo

    Ragazzi alto il morale

    Non serve cadere in basso.

    Fantomas è uno strumento con il quale raggiungere il fine. Un fine che è diverso di quello che avete scritto. Sta con Giorgio, e si accorda con Santoro. Con tutti apriamo una discussione: i PROGRAMMI.

    Li avete letto?

    Altrimenti di che cosa state parlando?

    E’ su questo che dobbiamo misuraci.

    Giorgio la volta scorsa ha vinto infinocchianto tutti, attraverso un animato e corposo dibattito nel magazzino di Giovanni Giacone, con esperti illustri di avvocati ed ingegneri, che gli ONERI CONCESSORI a suo dire non si dovevano pagare.

    Bene in questi ultimi anni tutti STIAMO PAGANDO!!

    Lo stesso per tutto il resto.

    Sull’acqua i conti non tornavano ed è stata AUMENTATA del 65% . Volete risparmiare: NON LAVATEVI!!!!!

    La spazzatura: non ne parliamo.

    In fondo siamo noi che paghiamo lo stipendio ad alcuni consiglieri fedeli premiati da Giorgio: il primo è DI VITA ed il secondo è Salvatore Nieli.

    Sono ovviamente di nuovo in lista.

    E’ di cose che sono riscontrabili che dobbiamo parlare.

    Della cantina Corbera e dei fondi mancati: aspettiamo risposta da parte della FAMIGLIA SANTORO a guida FEMMINELLA. Intanto c’è chi ha pagato con il posto di ragioniere, e noi contadini che da tanto tempo non prendiamo più il conguaglio.

    Se questi vincono ed amministrano la città come la cantina, non CI RESTA CHE CAMBIARE PAESE.

    Il resto nelle prossime puntate….

    F.to: un contadino che lavora … ma non guadagna niente e paga sempre….

  108. utente anonimo

    I PROGRAMMI sono cose da televisione, ed in ogni programma ci sono sempre gli attori. Se poi essi siano dei falliti, non è colpa Vs. Quello che importa sapere alla gente è quale persone manderete a Palermo da Totò Cuffaro o da A. Capodicasa. Considerato che per operare bene si bisogna avere dei referenti all’interno di Palazzo d’Orleans e presso Montecitorio, e visto come vengono da voi valutati i suddetti, sarei curioso di sapere chi potrà darvi ascolto.

    N.B. Non ho niente di personale con il Movimento.Avete sbagliato il candidato.

    F.to Fantomas

  109. utente anonimo

    Perchè allora non candidare Capodicasa direttamente? O anche Cuffaro andrebbe bene!!!

    Fantomas, dai sveglia!!!

    F.to FantoMarx

  110. utente anonimo

    Ieri sera si è ritornati indietro di qualche decennio. Si, in effetti dal comizio che avete fatto, sembrava di assistere ai vecchi comizi della buonanima del Dott. Gaetano Gulotta. Accuse per tutti e niente di propositivo. Sul palco oltre al Gran Maestro Valenti, figlio del Cav. Gaspare, vi erano anche Mister Paperon de Paperoni Gaspare Viola e quella che per voi sarebbe un’ottima politica, la Sig.na Armato, entrata orgogliosamente a far parte della Dinasty Perricone. Pertroppo per la Sig.na il palco per un comizio non è un palcoscenico per fare spettacolo, e dalla sua dialettica a tutti noi è sembrato che in effetti la Sig.na in quanto a recite è molto brava ma riguardo a politica …”A tempu di diluvio tutti li strunzi natano”. Da Gaspare Viola la gente si sarebbe aspettato invece che spiegasse le motivazioni per cui esso è rimasto per quattro anni sul trono di presidente del consiglio a fianco del Mangiaracina. Per quanto riguarda il Gran Maestro Valenti zero, non ho parolo, meno male comunque caro Franco che la gente margheritese sarà abbastanza intelligente per non votarvi, in quanto caro Gran Maestro la politica non è un concorso di bellezza (vedi elogi per la designata assessore), in politica si devono dare delle risposte, cosa che dal comizio di ieri sera non abbiamo avuto. Comunque con questo comizio avete già perso cento voti, e lo si notava dalle facce di qualcuno che è rimasto in piazza dopo che siete quasi tutti scomparsi. Non lasciatevi impressionare dalle persone presenti, perché se avete ben notato chi applaudiva era soltanto qualche decina di persone, il resto era tutta concorrenza. A proposito ma il candidato R. Scaturro del Movimento è muto ? Ci piacerebbe sentirlo parlare.

    P.S. Se continuate di questo sento già il rumore di manette per qualcuno…..

    F.to Fantomas

  111. utente anonimo

    Caro Fantomas capisco che ti brucia troppo il comizio di ieri sera che ha consegnato al nostro amato paese il nuovo sindaco.Per la risposta che aspetti ti consiglio di apsettare con pazienza il giorno 14 maggio prossimo e poi se lo ritieni potrai cambiare paese.

  112. utente anonimo

    Caro Fantomas non disperare in politica ci vuole stomaco,e tu a quanto pare lo stomaco ce l’hai stretto ma bisogna che ti abitui all’idea che il sindaco sia proprio il dottore valenti per i programmi, per l’entusiasmo che ha creato proprio tra la fascia giovanile, e,diciamo la verità,per porre veramente fine a questa amministrazione non voluta più dalla gente.

  113. utente anonimo

    La parola CONSEGNARE la usò Mussolini durante la marcia su Roma, caro utente del post 119. Ecco veramente qual’è il Vs scopo. Consegnare il paese ai fascisti ed ai massoni. VERGOGNATEVI.

    p.s. Al posto di fare fare sacrifici ai Vs genitori per mantenervi agli studi a Palermo, vi consiglio di comprarvi una zappa….”A tempu di diluvio tutti li strunzi natano”.

    F.to Fantomas

  114. utente anonimo

    E Fantomas perse la pasienza.Secondo lui con il comizio di ieri sera Valenti ha perso cento voti. Dovrebbe essere contento e invece si incazza! Non è che “a tempu di sereno li strunzi passianu”

    E se Fantomas fosse una donna con una vocina delicata, delicata, che fa la persona per bene ed invece è una isterica?

    Chiunque tu sia, come tutti i fantasmi, sparirai la notte del 14 maggio.

    Fortebraccio

  115. utente anonimo

    Se non ricordo male, Gaspare Viola ha sostenuto il sindaco Mangiaracina solo per un anno e poi, nonostante la carica di Presidente, ha svolto una dura opposizione al Sindaco, culminata con la sua mozione di sfiducia. La vera domanda da farsi è invece come fanno a convivere nella stessa lista, se davvero animati da spirito patriottico e generoso gente come Cacioppo, Ferraro e Ventimiglia dato che lo stesso Ventimiglia tempo fa si è venduto al Sindaco per la poltrona di Presidente del Consiglio (eletto coi voti dei “Mangiaracinesi”) e invece Cacioppo e Ferraro erano portatori del “filone” Ferraro per quella stessa carica. Sono misteri della fede (o delle poltrone).

    F.to FantoMarx

  116. sxgiovanile

    caro/a Fantomas la nuova lady Perricone (come mi avete incoronato e vi ringrazio) magari non sa parlare di politica. o forse siete voi che non avete capito cosa siaPOLITICA. io ho posto delle domande ieri sera, ho enunciato dei fatti. contestate quelli. fatelo indipendentemente da cosa vi sia sembrato il contesto. la gente saprà dire e vedere cosa è politica e cosa non lo è. amministrazione pubblica, ti ripeto, non è affare personale. contesta questa frase e documenta.

    Anna Carmen Armato (Andrea e i suoi non me ne vorranno se continuo a firmare col nome che mi hanno dato i miei genitori)

    PS: suon di manette? io inizierei a sentire suon di polizia postale…mi dirai di persona cosa fanno gli… nell’acqua (gli appellattivi che usate non si addicono a noi, ripeto anche questo)

  117. utente anonimo

    Complimenti alla Sig.na Armato, comincio a capire che anche tu non accetti le critiche. Comunque considerato tutte queste minacce di tracciamenti di IP Fantomas vi saluta e vi da appuntamento alla sera del 14 maggio. Cintiunuate voi a fare politica.

    P.S. Dimenticavo di dirvi che tutti i messaggi sono stati postati tramite proxy, perchè nei siti di regime si deve fare così. Viva la libertà.

    F.to Fantomas

  118. utente anonimo

    Siti di regime già.

    Senti chi parla!

    Ma perché non lo chiedi al tuo Giorgio che era il paladino della democrazia partecipata e della trasparenza.

    Perché non fa altrettanto. Perché non riesce ad avere le idee genuine che stanno avendo questi giovani alla prima esperienza?

    Perché non realizza anche lui con il suo staff un bel sito ove tutti, compreso te cara consigliora, possono parlare alla pari?

    Perché non mette sul web il suo programma?

    Perché non ha reso pubbliche tutte le deliberazioni di giunta e le determinazioni sindacali dal maggio 2002 ad oggi?

    Ha un sito ufficiale che paghiamo inutilmente per rendere pubblico che cosa?

    Ma per favore, ….. anziché criticare ciò che questi giovani hanno reso pubblico con i loro mezzi e le loro IDEE, datti da fare è proponi di tuo qualcosa.

    Certo INFORMAZIONE DI REGIME: pagata a TRS con i soldi pubblici, con la quale sono stati fatti dei megaspot da propagandare in TV, sui GIORNALI quali il Quotidiano di Sicilia (come evidenziato in questo blog) e poi in piazza come abbiamo visto ieri sera ?

    (PS: ma il il televisore era quello comparato per la STANZA DEL SINDACO).

    INFORMAZIONE DI REGIME

    ma di quale regime parlate: di certo di quello che è a scadenza il prossimo 14 maggio!!!!!!

  119. utente anonimo

    AI POLITICI CHE VORREBERO FARCI CREDERE POICHE’ GLI FA’ COMODO…CHE NON CI SONO PIU’ DIRITTI LEGITTIMI MA SOLO FAVORI PERSONALI…ELETTORALI;

    AI POLITICI CHE RITENGONO PUERILMENTE…CHE NON VOTARE PER LORO, NON PENSARLA COME LORO, NON ESSERE ORGANICI AI LORO INTERESSI ECONOMICI, SIGNIFICA ESSERE CONTRO DI LORO;

    AI POLITICI CHE… SI SENTONO AUTORIZZATI DALLA LORO POCHEZZA INTELLETTUALE A MINACCIARE, A DIFFAMARE, A FARE RITORSIONI; AI POLITICI CHE VIGLIACCAMENTE…APPROFITTANO DELLA DISOCCUPAZIONE, DELLE DIFFICOLTA’ ECONOMICHE, DEL BISOGNO DI LAVORO DELLA GENTE, PER ILLUDERE CON PROMESSE ELETTORALI, CREANDO ASPETTATIVE TROPPO SPESSO IRREALIZZATE;

    AI POLITICI CHE…SI INSINUANO SUBDOLAMENTE NELLE FAMIGLIE AMPLIFICANDO RIVALITA’, MALUMORI, DIVISIONI, AL SOLO SCOPO DI USARE CIASCUNO PER I PROPRI INTERESSI PERSONALI;

    AI POLITICI PRIVI DI SCRUPOLI…CHE FAREBBERO DI TUTTO PER VINCERE, CALPESTANDO LA DIGNITA’ DEGLI ALTRI E LA PROPRIA…

    Vergognatevi…

    CARI LETTORI QUESTA E’ LA TRISTE REALTA’…CI SONO PERSONE CHE FANNO QUESTO TIPO DI POLITICA, NON VOTATE GENTE DEL GENERE…CHIUNQUE ESSA SIA, E’ ORA DI DIRE BASTA…AL GIOCO AL MASSACRO DEI MARGHERITESI, BASTA…FARE MALE A NOI STESSI, BASTA…ALLA POLITICA DEL RICATTO DEI FAVORI E DELLE PROMESSE, E’ ORA DI CAMBIARE, ANCHE I FAVORI HANNO UN PREZZO SEMPRE CHE VE LI FACCIANO… …LA VOSTRA DIGNITA’…

    RINGRAZIO I RAGAZZI DEL MOVIMENTO TRASVERSALE PER AVERMI DATO MODO DI ESPRIMERE LA MIA OPINIONE. BUON LAVORO. PIETRO STUVESANTI

  120. sxgiovanile

    caro Fantomas e chi come te si vuole nascondere, su Internet è impossibile non lasciare tracce e nel caso di denuncia non c’è proxy che tiene. questo perchè amiamo tanto la censura che prima di denunciarvi vi avvertiamo. libertà? tu parli di libertà? ma quale libertà? quella di insinuare e offendere e diffamare? perchè non vi prendete, invece, la libertà di difendervi dalle calunnie che avrei proferito per farvi tanto arrabbiare? forse perchè è impossibile? perchè non sono calunnie ma verità?

    Anna Carmen Armato

  121. utente anonimo

    Avevo deciso di ritornare a scrivere su questo blog soltanto la sera del 14 maggio ad elezioni finite. Però occorre precisare alcune cose del mio precedente post 118. Il proverbio …”A tempu di diluvio tutti li strunzi natano” non era riferito alla Sig.na Armato, a cui malgrado non condivido le sue idee, vanno le mie più sincere scuse. Detto proverbio tipico della Sicilia, era stato scritto in maniera provocatoria considerato il fatto che in ogni angolo di S. Margherita di Belice vi sono persone che di politica non ne capiscono niente e che oggi parlano di politica. Per quanto riguarda “il rumore delle manette”, in questa frase era sotto inteso che con il clima che si respira nel nostro paese, si rischiano veramente guai seri. Occorre quindi un pò di buon senso da parte di tutti, per evitare il degenerare di questa campagna elettorale. Nei miei post credo di non essere stato offensivo con nessuno, a meno chè le critiche vengono da Voi considerate offese. Comunque questo è il mio ultimo post prima della sera del 14 maggio, in cui tutti speriamo che vinca il meno peggio dei tre candidati.

    Saluti e….buon lavoro !!!!!!!

    F.to Fantomas

  122. FilDiGiovanna

    Quindi fammi capire, il cittadino che deve votare è uno “stronzo” perchè cerca di capire e di informarsi prima di esprimere il proprio voto, dovrebbe starsene a casa e aspettare che tu gli dica cosa fare, giusto?

    Il problema sono quelli che hanno incarichi politici o di pubblica amministrazione e non sanno fare altro che i propri interessi, altro che quegli “stronzi” di cittadini che cercano di capirci qualcosa!

  123. utente anonimo

    Dal piccolo vocabolario di G. Bonfiglio SICILIANO-ITALIANO

    “A tempu di diluviu tutti listrunzi natano” (al tempo di diluvio tutti gli stronzi natano) significa che ” quando c’è abbondanza anche gli stronzi riescono a stare a galla”. Evidentemente in questo periodo di abbondanza, senza offese per nessuno, tra i cittadini io qualche stronzo in giro lo intravedo. Sono miei punti di vista. Comunque chiudiamo il discorso e a risentirci al 14 maggio e ancora buon lavoro

    F.to Fantomas

I commenti sono chiusi.