Comunicato di Franco Valenti

Riceviamo e pubblichiamo

Dopo aver condiviso con molti un progetto politico per dare a Santa Margherita di Belice una nuova amministrazione efficiente e competente, nel superamento di divisioni e incomprensioni, ho dato la mia disponibilità a candidarmi a Sindaco.

Candidatura che intendeva rappresentare un momento di sintesi e di condivisione posta al servizio dei bisogni del paese.

L’intento era quello di mettere insieme uomini di buona volontà disposti a spendersi per tentare una rinascita sociale ed economica. Ho potuto constatare che tante persone hanno accolto, con entusiasmo e spirito di fattiva collaborazione, questa idea politica che, tuttavia, può portare i frutti sperati solo se può contare sul sostegno più ampio e, dunque, su una larga condivisione.
Purtroppo, però, la logica del frazionamento e del perdere tempo, trincerandosi dietro l’indecisione, in questo momento sembra aver preso il sopravvento. Ciò contribuisce a creare indubbiamente e ancora una volta, un’atmosfera di incertezza e di parcellizzazione che non costituisce un buon viatico al progetto intrapreso.

In una situazione simile, in mancanza di quell’indispensabile coesione che può consentire il raggiungimento degli obiettivi prefissati, non ritengo vi siano, rebus sic stantibus, le condizioni per mantenere ferma la mia disponibilità alla candidatura a Sindaco.

Nel ringraziare di cuore quanti sinora hanno sostenuto il progetto, penso sia necessaria una pausa di riflessione. Ciò comunque nella consapevolezza della bontà del progetto e nell’auspicio che lo stesso non venga abbandonato da tutti noi che lo abbiamo condiviso.

S.Margherita di Belìce, 20 febbraio 2012                             
Franco Valenti

19 pensieri su “Comunicato di Franco Valenti

  1. Giuseppe

    Quello che è accaduto aimè, se non lo avevi ancora intuito, era tutto programmato, no nelle tue intenzioni ovviamente ma in quelle di altri.
    Li surci si manciaro lu gattu.
    D’altronde l’inizio della tua fine è iniziato quando hai imbarcato, il passato, il vecchio, politicamente parlando. Non oso immaginare cosa tu ti potessi aspettare di diverso.
    Mi aspettavo però da parte tua più intuizione. Capisco che si vince con i numeri, ma tutto ha un limite. La gente comune, quella che poi va a votare liberamente quella che non pernotta col pigiama dentro le macchine lo capisce.
    Sai mi dispiace, veramente, perchè penso che questa volta era la volta buona, sempre prima dell’imbarco, comunque non tirare i remi in barca, fai scendere i clandestini e continua la tua navigazione, ancora prima dell’arrivo a destinazione ci sono molte miglia da percorrere.
    Ciao

  2. nino

    nu mi ricordu mai che na cosa bona putissi ire avante e durare, sempre acussi mi ricordo .pensaci!!!!!!!!!

  3. GIUSEPPE

    ALCUNE PERSONE APPRESA LA NOTIZIA DEL RITIRO DI FRANCO VALENTI HANNO FESTEGGIATO DICENDO “MORTU UN PAPA SE NE FA UN’ ALTRO” . CARI INFILTRATI NON SI FA POLITICA GIOCANDO CON LA PELLE DEGLI ALTRI…..VERGOGNATEVI…..

  4. Maria G.

    Signori politicanti avete fallito, è fallito il vostro tentativo di INCIUCIO, avete visto che la gente vi ha sbattutto la porta in faccia. Avete visto che F. e G. insieme non avete avuto il consenso della gente. Non sono bastati sms irriguardosi (e non solo), bicchierate e finti dibattiti. La gente sapeva e sa la storia delle persone.
    Maria G.

  5. l'indovina

    Se mi fossi giocato dei numeri al lotto avrei sicuramente vinto e fatto cinquina secca.
    Caro amico Franco, te la sei giocata malissimo, questo è il risultato di una politica che non andava fatta, la compatibilità Valenti-Mangiaracina non era assolutamente possibile, eppure in molti te lo hanno detto e tu hai continuato avanti per la tua strada, hai litigato con molti amici del passato proprio per questo, hai lasciato indietro valori e concetti politici che cinque anni fa hanno decretato la tua sconfitta, ma ora hai voluto sovvertire completamente il tuo vecchio passo, facendo una politica più comoda per arrivare ad essere eletto ma come vedi….questo è il risultato e tu te ne sei reso conto. e meno male che è successo prima, ti immagini una volta seduto sulla sedia del Sindaco, come avresti potuto navigare in questo mare così mosso, tra le difficoltà economiche della attuale situazione e i dissidi interni che ti avrebbero creato proprio i tuoi alleati…..meglio cosi.

  6. karim syed architetto

    caro Franco Valenti,

    anche se non ci conosciamo personalemente mi permetto di dirti una cosa

    ma cosa c’entri tu con giorgino, alias Giorgio Mangiaracina ?
    la risposta di quello che è successo è tutta in questa riflessione

    karim syed architetto

  7. MappaMondo

    Da semplice margheritese dico che sono pienamente d’accordo con la decisione presa dal signor Franco Valenti! Avanti il prossimo!!!!!

  8. centurione

    OGNUNO È DIVERSO DA UN ALTRO, OGNI SINGOLO INDIVIDUO È UNICO E IRRIPETIBILE
    IN QUESTO MOMENTO NESSUNO PUÒ SOSTITUIRE FRANCO VALENTI
    Per uno che si allontana si possono riacquistare 10, 100, 1000………….e più voti
    Un boomerang in positivo praticamente

  9. MnC

    Ciao Kar si Giorgio con Franco non centra , forse perche’ sei stato 5 anni con delibere a tuo favore .. Con tanti soldi, scusa ma tu chi sei?

    1. karim syed architetto

      caro signore MnC,

      io ho lavorato prima 2 mesi e poi per altri 6
      per un totale di 8 mesi come consulente tecnico al P.P.R.
      Piano Particolareggiato Residenziale di Santa Margherita Belice
      con 2 delibere di incarico per i relativi periodi
      sfortunatamente per lei non a mio favore dato che ho operato nell’interesse pubblico, cioè per lo Stato Italiano

      altra cosa il tempo del mio incarico a cui lei si riferisce
      non sono cinque anni, quindi lei non è bene informato
      ma di questo non le dò nessuna colpa dato che è facile
      dare dei numeri

      io purtroppo, e chi mi conosce lo sa bene,
      sono una persona precisa

      durante il mio lavoro ho redatto le correzioni e la variante al piano

      all’interno di quell’area io non possiedo neanche un progetto di ricostruzione (quindi io non ho e non avevo nessun interesse personale)

      se poi le interessa chi sono,
      le posso dire che sono un architetto italiano
      vincitore di due concorsi nazionali e
      vincitore di un terzo concorso internazionale di progettazione

      le auguro una buona serata
      e mi dispiace di averla delusa nell’aver fatto il mio dovere

  10. UnoNessunoCentomila

    Caro Franco, a me dispiace leggere la notizia della tua “pausa di riflessione” (..di solito non portano molto bene!) Comunque spero ti serva a rivedere il tuo progetto politico e a liberarti definitivamente della gentaglia di cui ultimamente ti sei circondato. Perché la TUA candidatura a sindaco piaceva a me, come a tanti altri giovani che credono in TE ed hanno fiducia nelle TUE idee. Liberati delle persone che non hanno niente a che vedere con te e non abbandonare la tua candidatura!! AH, adesso qualcuno vada a dire all’aspirante vicesindaco donna che la PARRUCCA non gli serve più! IL CARNEVALE E’ FINITO PER TUTTI!!

  11. Antonino

    Quello che è successo a Valenti, mi fa letteralmente rabbrividire, mi fa ribrezzo, schifo, mi fa vergognare di essere margheritese.
    Sono stati oltrepassati, abbondantemente, i limiti della ragione, della vergogna.
    Con quale coraggio hanno fatto al Teatro Sant’Alessandro, a stargli vicino con il coltello in mano ??? E’ imbarazzante la freddezza con cui si fanno certe cose.
    Qua non si tratta del solo fatto che l’hanno tromba……, qua c’è di più, non riesco a trovare aggettivi idonei. Propongo di scrivere un libro su alcuni soggetti, sicuramente sarà un best seller.
    E’ pensare che in paese ci conosciamo tutti.
    Una provocazione. Propongo a tutti i Margheritesi per bene, la gente onesta e vedete che a Santa Margherita di Belice c’è ne sono tantissimi almeno il 99%, di trasferire tutti la residenza in altro paese a loro piacimento.
    Non mi occupo di politica, fortunatamente, ma propongo una lista che abbia come slogan il nome di “Gente onesta e per bene” sono sicuro che certe facce, non si avvicineranno.
    Che il signore e la gente onesta ci aiutino.

  12. l'indovina

    Sto sentendo commenti da brivido, ma scusatemi, nessuno ha obbligato Valenti a stipulare accordi con Mangiaracina, ha fatto tutto lui, da solo o con solo qualcuno, senza interpellare tanti altri che cinque anni fa lo sostenevano, ora come sta finendo?? che Valenti dopo che si accorge che le sue rose hanno le spine, che la torta non lievita, gli diciamo bravo che si è ritirato e diventa un martire o una vittima….?? Caro Franco sei una brava persona, ma ammetti i tuoi sbagli, ammetti che con la politica non ci sai proprio fare, ammetti che anche se fossi diventato sindaco non avresti potuto amministrare, fai evitare ad alcuni tuoi amici di dire, che la torta non è lievitata perchè molti della tua vecchia squadra non hanno condiviso il tuo percorso politico assurdo, ma invece ammetti che il risultato di questi giorni è nato proprio perchè eri contornato da persone che non hanno fatto niente per farla lievitare (la torta)….. che hanno avuto fin da subito un preciso compito e complotto.

    l’Indovina.

  13. [email protected]

    Cara indovina, ed in effetti franco la politica non la sa fare, la politica fatta di complotti, di tradimenti, di riunioni notturne, di passeggiate in auto in pigiama (chissà se si candida anche in pigiama), di promesse false, di falsi amici, dei ricatti e del “tu che mi dai” è proprio la politica che, penso, non interessa a franco. Tu invece la sai fare? Scommetto che ci mangi pure.

  14. giacomo giuffrida samonà

    Caro Franco, non sò, nè sostanzialmente mi interessa, non essendo coinvolto direttamente nella vita politica margheritese, quali siano i retroscena che ti hanno portato a questa “pausa di riflessione”, ed a fare il classico passo indietro, ma sò per certo, che questo è se non altro sinonimo della tua correttezza umana e politica, verso te stesso, prima, e verso i potenziali elettori, e di non attaccamento o pervicace mira ad ipotetche poltrone, se ciò significa dover scendere a compromessi con se stessi e con le proprie idee. E’ un beau geste che ti fà onore, e che meriterebbe di essere seguito da tanti che in questi giorni si alternano (a volte, consentimelo, con effetti comici se non ridicoli) sulla giostra elettorale, gattopardiana ma non certo gattopardesca..Ognuno ha la sua storia, bella o brutta che sia, tu, mi sembra, hai difeso la tua con onore e dignità.
    Con la vecchia stima ed amicizia, Giacomo..

  15. VIGNAIUOLO

    Mi rivolgo a frate Indivina…
    mi sa che ERA la volta scorsa il dott. Valenti non aveva capito “che con la politica non ci sapeva proprio fare”…. ma questa volta da vignaiuolo che sono … so bene che il dott. Valenti è stato AVVEDUTO!!!! Errare è umano… perseverare è diabolico…soprattutto quando si beve del vino!

  16. ti conosco

    Per Indovina.
    Evidentemente non hai nemmeno un briciolo di pudore.
    Tutti abbiamo capito chie sei anche se ti nacondi dietro il vino.
    Sei la persona meno titolata sia politicamente sia eticamente a dare lezioni ad una persona onesta e perbene come Franco Valenti.
    Ti sei ubriacato dopo tante riunioni durante le quali sei stato l’inconsapevole strumento che altri hanno utilizzato per colpire la candidatura Valenti.
    E come l’utile idiota ritiene di essere un profondo conoscitore della politica, tanto da dare lezioni del tipo ” io lo sapevo “.
    Ora dovrai Tu sostenere quelle persone che ti hanno utilizzato.
    Non hai indovinato.
    Per te la Politica finisce quì, hai avuto il uo momento di notorietà,
    Bevi vino e porta la croce

I commenti sono chiusi.