Chiusura sondaggio: X Ed. Premio Letterario Giuseppe Tomasi di Lampedusa

 Dopo 15 giorni chiudiamo questo sondaggio riguardante l’ultima edizione del premio letterario G. Tomasi di Lampedusa. Il risultato finale, dato da chi segue questo sito ed ha votato, premia gli organizzatori e ha gradito la serata del 13.

4 pensieri su “Chiusura sondaggio: X Ed. Premio Letterario Giuseppe Tomasi di Lampedusa

  1. antonio

    Un paese come il nostro dovrebbe investire le risorse disponibili per favorire la crescita etica dei giovani attraverso iniziative che veda i nostri figli e li renda protagonisti di un vero cambiamento!!!!!I Perché non istituire dei concorsi letterari locali e finanziare attivitá musicali e teatrali dei nostri giovani che coinvolga anche i comuni vicini e che consolidi la cultura della legalitá e chd li educhi alla convivenza . Quest premi letterari invece, pur se ben organizzati non lasciano nulla se non un dispendio di risorse economiche inutile …..

  2. antonio

    Dopo 10 anni si dovrebbe trarre un bilancio ….. e vorre invitare i sostenitori e coloro che sono gli organizzatori “stabili” di questa kermesse culturale e alle ammjnjstrazioni politjche che si sono succedute a riferire alla comunità margheritese quali sono stati i risultati e i benefici o se piuttosto é stato un bilancio fallimentare, ,,,, A proposito di costi ci dicano quante risorse il Comune ha dovuto sborsare e quali compensi sono stati elargiti agli organizzatori. Perché non si rendono trasparenti i costi analitici…..

  3. antonio

    Il sospetto che aleggia é che si investa nella cultura di pochi e che si lasci il paese in una condizione di impoverimento culturale complessivo ……

  4. antonio

    Questi costi esosi costringono le famiglie a doversi fare carico di servizi essenziali quale il trasporto dei pendolari studenti e a non fare molto se non nulla per il decoro delle nostre vie e delle nostre periferie abbandonate e sporche……..le nodtre ville non fruibili e quasi sempre chiuse al pubblico……e dell! Estate margheritese non c’é traccia …… quante serate potevano offire alla gente con compagnie teatrali e gruppi musicali esordienti anche dei comuni viciniori …..ed invece dobbiamo rinunciare a tutto questo per due ore dipremio letterario ogni anno…… d tutti sono contenti……. ma sará vero?…….

I commenti sono chiusi.