Archivio della categoria: – SMB e i Musei

SMB: Ecco il Direttore del Museo della Memoria

museo della memoria(1277) Abbiamo un nuovo Direttore del Museo della Memoria, che come apprendiamo dalla seguente delibera sindacale già pubblicata sul sito istituzionale, è il signor Vincenzo Gallucci. Oltre ad augurarle buon lavoro, ci auguriamo che da adesso in poi possiamo effettivamente usufruire pienamente del Museo con tutte le sue multifunzionalità, senza limitazioni orarie e strutturali.

SMB. Regolamento del “Museo della Memoria”

museo della memoria(1275) Sempre nella seduta consiliare dell’8 aprile  come leggiamo dalla delibera n 28 è stato approvato il regolamento per il funzionamento  del Museo della Memoria. Regolamento che riportiamo di seguito. Continua a leggere

Belìce: siglato l’accordo Rete dei Musei

museo della memoria(1109) Nei giorni passati è stato siglato un protocollo d’intesa che impegna alla realizzazione della rete museale belicina. Tale accordo è stato sottoscritto dalla Soprintendenza ai Beni culturali di Trapani, dalle amministrazioni comunali trapanesi di Castelvetrano, Salaparuta, Gibellina, Partanna, Santa Ninfa, Vita, Salemi e Poggioreale e agrigentine di Montevago e Santa Margherita Belice, da Prima archeologica del Mediterraneo e dal Centro di ricerche economiche e sociali per il Meridione. Continua a leggere

SMB: Museo della Memoria, quasi quasi ci siamo

Museo della Memoria (1)Museo della Memoria (2)(1040) Per queste festività, in occasione della visita alla mostra dei presepi, siamo entrati nuovamente all’interno del Museo della Memoria e dopo più di due anni dall’inaugurazione, abbiamo potuto finalmente ammirare le pareti della fu Chiesa Madre restaurate adesso con accuratezza e non con  approssimazione come prima, adesso visionarle è un vero piacere, purtroppo i lavori non sono ultimati.  Continua a leggere

Presepi al Museo della Memoria

Presepi al Museo della Memoria (1)(1036) Oggi pubblicizziamo un altro luogo da visitare per queste festività natalizie, si tratta dei presepi presenti all’interno del Museo della Memoria e preparati dai ragazzi delle scuole margheritesi. Presepi realizzati con materiali diversi, e ognuno diverso dall’altro. Noi l’abbiamo visitato e di seguito pubblichiamo alcune foto, tocca a voi adesso visitarlo…… 

Scende il sipario sul Museo della Memoria

Museo della Memoria (497) Purtroppo dal sito del Comune abbiamo letto questo avviso…. “Si fa opportunamente presente che il Responsabile del Settore Tecnico ha comunicato che, per cause di ordine tecnico (lavorazioni che richiedono l’utilizzo di sostanze chimiche), l’ingresso al “Museo della Memoria” viene interdetto al pubblico dal giorno 29/1/2009 e fino a data da stabilirsi” Continua a leggere

Porte chiuse per il Museo a Ferragosto

museo della memoria 15 agosto 2008 (3)(312) Nuova puntata sul Museo della Memoria, sciaugaratamente chiuso durante la giornata del ferragosto. Per capire meglio questa nuova puntata vi riportiamo l’articolo apparso sul GIORNALE DI SICILIA il 17-08-2008 e il comunicato stampa del gruppo di minoranza del Consiglio Comunale.

 

museo della memoria 15 agosto 2008 (3)dal GIORNALE DI SICILIA del 17-08-2008
 S.MARGHERITA B. (*fgr*) Un anno fa era il Sindaco Franco Santoro che, constatando che Museo della Memoria, non poteva essere aperto per mancanza di personale  fuori dagli orari di ufficio, nel giorno di ferragosto si era  armato di chiavi e per l’intera giornata aveva fatto da cicerone  ai numerosi turisti provenienti da tutta Italia, spiegando quanto esposto nel museo, oltre a dare chiarimenti sulla storia della cittadina del Gattopardo. Era un’azione, quella del Sindaco, che tendeva a stemperare le forti polemiche che in quei giorni erano sorti con la definizione del calendario di apertura previsto solo negli orari di ufficio. La ristrettezza economica non consentiva soluzioni diverse, dopo che, dai primi di agosto del 2007 era scaduta una convenzione con una associazione locale che gestiva quotidianamente l’apertura dei locali anche nelle ore pomeridiane e serali. Il Sindaco in quella occasione preannunciava che nelle domeniche successive avrebbe tenuto con la sua squadra assessoriale il Museo aperto e studiato una soluzione definitiva. Nel Museo sono esposti centinaia di foto sul sisma nella Valle del Belice del gennaio 68.  Seguirono numerose polemiche, anche consiliari, con interrogazioni e prese di posizioni distinte da parte dell’amministrazione comunale che aveva precisato che erano allo studio delle soluzioni complessive e definitive.   L’altro ieri, giornata di ferragosto, per i turisti arrivati in comitiva da Palermo e dintorni nella città del Gattopardo è stata però una amara sorpresa. Tutto chiuso. Nessun cartello alla porta a dare un minimo di indicazione oraria e per l’ennesima volta scatta la protesta.  "E’ la seconda volta che ritorniamo a Santa Margherita per visitare il Museo della Memoria. Abbiamo trovato il portone chiuso e nessuna indicazione. E’ un vero peccato per una città che ambisce al turismo culturale" dice il consigliere della terza circoscrizione di Palermo Giuseppe Fascella, che rammaricato invita il primo cittadino a trovare una soluzione. Da parte sua il sindaco Franco Santoro replica: “Attualmente abbiamo in corso dei lavori di restauro. Lavori iniziati a fine giugno e che dovrebbero finire entro l’anno. E’ nostra intenzione individuare tre articolisti, professionalizzarli anche con la conoscenza delle lingue straniere e attraverso una turnazione assicurare l’apertura costante anche nei giorni festivi e serali”. 

museo della memoria 15 agosto 2008 (2)

 COMUNICATO STAMPA
del  Gruppo dei Consiglieri di opposizione del Comune di Santa Margherita di Belice

E’ INCREDIBILE a Santa Margherita di Belice

PRIMA SI PROMUOVONO I MUSEI IN AMERICA
POI  LI TENGONO CHIUSI NELLA GIORNATA DI FERRAGOSTO

A Santa Margherita di Belice i  musei sono chiusi nella giornata di ferragosto, un fatto grave per una città che vuole essere una realtà economica fondata sul turismo.

Dopo che il Museo della Memoria è stato declassato a semplice ufficio pubblico, aperto solo in orari di ufficio, ora l’Amministrazione Santoro mantiene chiusi i musei  in una giornata di grande afflusso turistico come quella del ferragosto.

A ciò si aggiunge l’imbarazzante atteggiamento del sindaco che giustifica pubblicamente, attraverso la stampa, il grave disservizio adducendolo alla mancanza di personale e di risorse.

Purtroppo  lo stesso sindaco Santoro si è fatto responsabile, paradossalmente, dello sperpero di  risorse economiche realizzando un viaggio in America, di promozione dei musei cittadini, il cui costo è stato superiore a cinquanta mila euro.

Promuovere Santa Margherita in America e poi tenere i musei chiusi alla fruizione dei turisti appare a tutti un grande paradosso, una politica confusionaria e di basso profilo amministrativo. 

Sarebbe stato più sensato e corretto destinare almeno quindici mila euro, quello che è stato il costo dei soli biglietti aerei della gita in America, per la corretta  apertura  museale, non solo in orari di ufficio ma soprattutto nei giorni festivi e nelle ore serali, così come suggerito dall’Assessorato Regionale ai Beni Culturali.
  Il Capogruppo  Arch. Paolo D’Antoni
               

Museo…lavori ancora in corso?

02-08-2008 Museo ....lavori in corso (2)(302)  "guarda le FOTO" Tutti siamo stati informati, sia da questo blog, che da articoli su giornali,  sia sopratutto da un annuncio (annuncio adesso non più visibile) sul sito comunale che il museo della Memoria avrebbe ricevuto un restyling dal 11 al 31 luglio.

Sempre da quel primadetto annuncio comunale si avvertiva ivisitatori che in quel periodo il Museo sarebbe rimasto chiuso. (….in barba  a tutti i turisti che malauguratamente passano dal nostro paese).
Secondo voi i lavori sono terminati?…. guardate le foto della sera del 2 agosto.

 

Museo….che novità

Immagine(288) Dal sito comunale e da qualche commento, apprendiamo che….
 
Immagine

Ecco invece cosa scrivono l’11/07/2008 sul settimanale AgrigentoFlash.it sulla chiusura temporanea del nostro Museo.

Immagine flash

L’articolo si apre  con queste premesse "Siamo tra gli ultimi visitatori del museo della Memoria di Santa Margherita di Belìce che resterà chiuso fino al 31 luglio prossimo per l’esecuzione dei lavori di restauro architettonico.
A darne notizia è il sindaco, Francesco Santoro, poiché i lavori che dovranno recuperare una parte di questo singolare museo sono stati finanziati e dovranno essere eseguiti. Poco importa che sia nel mezzo dell’estate. Santa Margherita è già praticamente un cantiere aperto, un corpo sventrato in un’enorme sala operatoria per salvare un pezzo di storia, la piazza antistante il palazzo del Gattopardo, che fu dei Filangeri Cutò, residenza degli avi materni di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, e sede oggi del Parco letterario a lui dedicato."

E dopo aver descritto il museo si conclude con queste parole " Il Museo dovrebbe tornare ad aprire in agosto. Si scontrerà con i problemi di sempre sin dalla sua riapertura.
Infatti, la visita a questo luogo della memoria del Belice è condizionata da turni e servizi dei dipendenti comunali, ai quali è stata affidata la custodia.
In attesa che si trovi una soluzione efficace per rendere fruibile tutti i giorni, anche i festivi, questa meta straordinaria del turismo agrigentino, si auspica che sia almeno rispettato un orario di apertura. Noi abbiamo casualmente potuto visitarlo di domenica pomeriggio,ma ci viene riferito che si tratta di un caso eccezionale. La piazza tornerà a risplendere nonostante il colore del prospetto
del museo, che poco si addice al contesto, e malgrado la funesta immanenza dello scheletro di un edificio a più piani, proprio dietro gli storici palazzi. Da una parte si recupera, dall’altra si scempia."

L’intero articolo lo potete scarica cliccando agrigentoflash_11_luglio_08bis  oppure visitando il sito www.agrigentoflash.it lo troverete nell’ultimo settimanale cartaceo.

Salvalarte Belice – Polemiche sul Museo della Memoria

immagine(250) Nell’ambito della manifestazione “Salvalarte Belice”, si è svolto questa mattina, a Santa Margherita di Belìce, al Teatro Sant’Alessandro, un incontro – dibattito su “Valorizzazione del Museo della Memoria”.
Nel corso della manifestazione è stato consegnato a Legambiente un documento con cui si chiede l’apertura del museo della memoria anche nei giorni festivi, cosa che oggi non avviene.  Continua a leggere

Ma quale Museo……?

DSCF9894(241) Il Museo della Memoria ancora una volta è al centro del malcontento dei cittadini margheritesi….
Dopo l’attenta segnalazione del signor  Giovanni La Sala in cui in un suo commento del 29 Aprile 2008 – 22:44  chiedeva spiegazioni sul perchè si era cambiato il nome al MUSEO DELLA MEMORIA con MUSEO DEL BELICE (Per la verifica di questo fatto vedere tabella affissa da alcuni mesi vicino al portone.) e dopo altri commenti indignati come quello della signora Rosalia Montalbano del 01 Maggio 2008 – 14:20 in cui scriveva “APPELLO PER LA RIMOZIONE DELLA TARGA riportante la scritta, Museo del Belice.  Continua a leggere