Archivio della categoria: X il movimento

Consigli utili in vista del trasloco

MBTinformaOrmai ci siamo quasi.
Da stanotte ci trasferiamo sulla nuova piattaforma e allora, è d'uopo darvi alcuni utili consigli.
Dalle ore 24 ci troverete digitando il seguente link:

www.ilmovimento.info.

Inoltre, fino al 31 gennaio (secondo le comunicazioni ufficiali dateci da Splinder), potrete lo stesso raggiungerci cliccando sul classico link, che ormai usate da anni:

www.ilmovimento.splinder.com;

in questo modo sarete automaticamente reindirizzati sul nuovo sito.

A spegnimento di Splinder avvenuto, cioè dal 1° febbraio 2012, il classico link non funzionerà più e se ci cliccherete, vi darà "errore".
Consigliamo quindi a tutti coloro che ci hanno "salvato" tra i loro preferiti, di modificare il link.
Buon weekend!

Da domenica ci trasferiamo!

Trasloco blogGRAZIE… Grazie per averci dato credito in questi cinque anni di intensa attività, grazie ai tanti visitatori che fino ad oggi hanno affollato il server del nostro blog (ad oggi sono state registrate più di 677 mila visite!), grazie ai commentatori che ci hanno dato il loro punto di vista, un po' meno grazie agli anonimi dei quali continuiamo a non condividere il modo di fare (più di 9500 commenti!), grazie ai lettori dei nostri 2400 e passa post e grazie a tutti coloro i quali ci hanno criticato permettendoci di crescere, consigliato consentendoci di migliorare, denigrato corroborandoci.
Grazie a tutti quelli che credevano avessimo fatto la fine della neve al sole dopo le scorse elezioni, perchè ci hanno dato modo di dimostrare che il nostro è un movimento politico e non elettorale. Grazie a quelli che hanno creduto in noi che ci hanno appoggiato e sostenuto nei momenti di difficoltà e a coloro i quali hanno deciso di aderire alle diverse iniziative del Movimento.
Grazie a chi ci ha cercato, a chi ci cerca e a chi cercherà, sul web o anche semplicemente per strada, al bar, in piazza, in paese o in campagna.
 
Sinteticamente, in una parola: Grazie!
Abbiamo ancora voglia di dirvi molte cose, raccontarvi tanti accadimenti, condividere tante emozioni importanti.
Abbiamo ancora voglia di ascoltarvi, di leggervi e di comunicare con voi con la schiettezza, la trasparenza e la semplicità che da sempre ci connotano.
Per tutto questo Vi invitiamo a seguirci sulle pagine del nostro nuovo blog
 

www.ilmovimento.info

 
che a partire
da domenica 15 gennaio 2012, giornata che per noi margheritesi, e belicini in genere, è di ricordo del terremoto del 1968 (son passati 44 anni e ancora la vicenda non è chiusa!) rimpiazzerà la "vecchia" piattaforma Splinder che indipendetemente dalla nostra volontà ha deciso di chiudere i battenti.
Il nuovo sito all'inizio vi potrà sembrare un po' scarno, ma badate che ci sono ancora i lavori in corso e, anzi, accettiamo volentieri consigli e segnalazioni su come arricchire e abbellire la nostra (e vostra) nuova casa.
Vi aspettiamo, numerosi come sempre, per continuare a testomoniare che la nostra (di tutti ben inteso) presenza è presidio.
 
Cordialmente
IL MOVIMENTO

 

Commenti liberi ma moderati

MBTinformaA causa dei continui problemi di Splinder, dalla frequente manutenzione al blocco di qualsiasi attività dal 31 gennaio 2012, da oggi riapriamo le porte a tutti i commentatori.
Infatti, abbiamo scoperto che Splinder non dà più modo a nessuno di registrarsi. Ciò potrebbe impedire a chi volesse lasciare un proprio commento, di poterlo fare.
Da oggi quindi, i commenti tornano a essere liberi, anche da utenti non registrati.
Liberi ma come sempre educati e rispettosi; per questo ci riserviamo il potere di moderarli laddove il commento può ledere la persona e l'onorabilità altrui.
Ricordiamo infine, come abbiamo spesso fatto, che chiunque rimane oltremodo responsabile di ciò che scrive.

Programma condiviso: quello del 2007 (prima puntata)

Programma condivisoAbbiamo deciso di pubblicare, anche viste le richieste di alcuni nostri amici e "osservatori", il nostro programma per Santa Margherita di Belìce, da noi redatto per le elezioni del 2007 e che ancora oggi, vista la quasi nulla attività della giunta Santoro, è valido in tante sue parti.
Le necessità del 2007, infatti, sono le stesse di oggi; e altre se ne sono aggiunte, per questo in alcune sue parti, il nostro programma è già stato modificato e aggiornato; e sempre per questo motivo, chiediamo a voi un aiuto, con i vostri consigli e le vostre segnalazioni, che potete farci tramite tutti i canali a vostra disposizione:

– Tramite il nostro blog e una mail all'indirizzo: [email protected];
– Tramite il nostro contatto Facebook;
– Fermandoci semplicemente per strada e dialogando con noi.

Il nostro programma 2007 sarà pubblicato in due diverse puntate (oggi e lunedì prossimo).
Oggi iniziamo pubblicando gli aspetti amministrativi e organizzativi.
 
CONSIGLIO COMUNALE E INFORMAZIONE
Con questo modo di fare si vuole altresì ridare il giusto spazio e vitalità al ruolo del consigliere comunale ultimamente completamente appiattito dalla logica clientelare posta in essere. Si vuole mettere in risalto come il saltare dal banco della maggioranza a quello dell’opposizione abbia determinato una stasi amministrativa che ha comportato una arretramento del paese ormai palesemente visibile anche ai più scettici.
Si chiede anche, che la tanto declamata comunicazione continua tra il settore amministrativo e la popolazione possa realmente essere posta al centro dell’attenzione: i comizi, le informazioni e i periodici che ci erano stati promessi sono stati per quattro anni una mera illusione! A questo proposito noi vogliamo che oltre ad essere operativi in tal senso si dia una scossa al sistema con la pubblicazione costante dei verbali dei consigli comunali direttamente in rete, si da essere più facilmente reperibili da chiunque, anche a distanza. Pensiamo che prendere in considerazione una simile proposta possa anche stimolare un più acceso e costruttivo contraddittorio anche in funzione della maggiore relazione tra pubblico e privato che chiediamo con tenacia.
 
UN NUOVO ASSESSORE
Nella nostra idea c’è la possibilità di prevedere un nuova delega per un assessore; una figura nuova con delle mansioni nuove e più specifiche: l’assessore al personale. Si tratta di un responsabile di tutta la forza lavoro a carico dell’ente comunale, e quindi del contribuente, che possa dar vita a dei piani programmatici sui lavori da svolgere e possa tenere sotto controllo l’evoluzione degli stessi, che si occupi delle emergenze in modo specifico e puntuale, con grossa tempestività e massima serietà, nel pieno rispetto delle esigenze della collettività e delle esigenze del personale. Detta figura dovrebbe, secondo noi, curare il rapporto con il personale del comune, occuparsi della pianta organica, dare slancio all’attività degli impiegati, attività di controllo nei confronti degli uffici. Nell’ipotesi in cui si materializzasse la nostra idea, sarebbe inoltre un garante di celerità ed operosità mai visto nell'ambito de nostro comune.
 
SPESE AMMINISTRAZIONE
Per dare un taglio alle spese locali e di conseguenza alle imposte, si propone una riduzione sostanziale del numero di esperti di cui si avvale l'amministrazione, ed una riduzione sensibile dei compensi per i componenti la giunta, una sensibile percentuale di decurtazione ci sembra un buon monito; si può ancora controllare la spesa limitando l'uso di cellulari personali per gli amministratori.
Quanto detto non potrà certo risolvere la situazione economica del comune, ma servirebbe a dare un segnale non solo di serietà e trasparenza, ma anche a dimostrare le capacità di ciascuno.

ORGANIZZAZIONE UFFICI COMUNALI
A questo proposito si chiede anche il potenziamento dell’Ufficio Relazioni col Pubblico, al quale ormai si demanda gran parte delle operazioni di front-office. Tutte le strutture sia pubbliche che private godono di un sostanziale alleggerimento delle operazioni loro demandate laddove vi sia un funzionale URP; a questo vediamo anche legato indissolubilmente l’incremento della tecnologia messa a servizio della gente. Deve essere più facile avere accesso alle informazioni necessarie a qualsiasi tipo di utenza direttamente dai propri terminali di casa, deve essere più agevole avere informazione via internet (laddove richieste) e devono essere semplificate le procedure per potere scaricare direttamente dal portale del comune tutti quei documenti o prospetti richiedibili on-line. Per raggiungere questo obbiettivo si deve dar vita ad una rete informatica tra i vari uffici del comune in modo tale che si possano condividere dati e risorse. Ma la sola rete informatica non basta, bisogna ripensare totalmente la gestione del lavoro all’interno degli uffici per meglio adattarla all’utilizzo degli strumenti informatici affidandosi ad esperti nel settore dell’ingegneria gestionale e della pubblica amministrazione; è necessario inoltre organizzare dei corsi di formazione per il personale comunale. Una idea per aumentare la qualità dei servizi erogati dagli uffici comunali è quella di creare un rapporto diretto fra l’utenza e gli uffici del comune. Ogni utente al termine di ciascuna operazione potrà lasciare un
feed-back che sia una valutazione del servizio, in modo da dare la possibilità a ciascun capo area, in tempo reale di monitorare il traffico relativo di ciascun settore ed avere una valutazione oggettiva da parte dell’utenza su come giudicare il servizio in
modo da praticare quegli aggiustamenti necessari a venire incontro alle esigenze della gente. Sarebbe questo un sistema adottabile anche attraverso il mezzo cartaceo che andrebbe a surrogare la mancata di possibilità di una parte dell’utenza di accedere ai servizi previsti via internet e che quindi continuerebbe a rivolgersi alla struttura con il canonico front-office.
Per finanziare una simile iniziativa, il movimento propone innanzi tutto di dare una taglio netto alle spese comunali e a quelle voci di bilancio rintracciabili solo come “sperpero di denaro pubblico”!

POLIZIA MUNICIPALE
Infatti si chiede un maggiore attenzione e responsabilizzazione delle forze di Polizia Municipale, si chiede una maggiore intransigenza di queste nel far osservare ai cittadini la legge; vorremmo un centro cittadino più ordinato e più sicuro, senza considerare che si dovrebbe intervenire sull’alta velocità nelle ore notturne nel centro del paese prima che qualche spiacevole fatto di cronaca ci imponga una simile riflessione.

Ritorniamo in movimento

Logo-CANTINE-BARBERA-viticultoriVi ringraziamo innanzitutto per tutti gli stimoli che ci avete dato per riprendere le attività, ma purtroppo queste giornate di silenzio non sono state dipese da noi, ahinoi,  Splinder la piattaforma che in questi anni abbiamo utilizzato per costruire assieme a voi questo sito, dopo un blocco totale durato qualche giorno, ha comunicato che cesserà  di esistere. Nulla di allarmante, cari compaesani e lettori ci stiamo attrezzando a trasferirci altrove cercando il miglior modo per non perdere tutta la storia belicina che in questi anni si è raccontata in queste pagine. Nell'attesa dello spegnimento di Splinder che dovrebbe avvenire a fine gennaio, abbiamo potuto riaccedere sulla nostra directory e ritornare ad avere in mano le redini del blog.
Riprendiamo quindi il nostro movimento e continuate a seguirci.

Oggi il Movimento si sente un po' Carollo…

edi_rurale_def_grande(2108)   Scade l’8 luglio prossimo il concorso per le migliori pratiche di sviluppo rurale ESEMPI “Esperienze di Sviluppo Eccellenti per Metodi e Prassi Innovative”. Il concorso prevede l’attribuzione di premi alle pratiche migliori, capaci di dimostrare il contributo dello Sviluppo Rurale agli obiettivi della Strategia Europea 2020: crescita sostenibile, crescita intelligente, crescita inclusiva. Possono partecipare al concorso tutti i soggetti, pubblici e privati che hanno realizzato iniziative e progetti esemplari utilizzando o meno finanziamenti pubblici. I campi di intervento riguardano tutte le azioni riconducibili alla tematica dello sviluppo rurale. Il premio per le tre iniziative consiste in una borsa di studio della durata di un anno a favore di giovani neolaureati presso le realtà vincitrici. Una sezione del premio sarà dedicata a progetti finanziati in ambito Leader.

Per saperne di più leggete attraverso il seguente link:

http://www.reterurale.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/5456

Il Movimento per le Strutture Ricettive e Ristorative

MOV b&B rist(1383)Presentiamo oggi un nuovo progetto movimentato, con questo progetto vogliamo contribuire nel nostro piccolo e con i nostri metodi ad incentivare l’economia turistica locale.
Consapevoli di essere diventati un punto di riferimento sul Web per chi cerca i nostri territori, ci rivolgiamo a tutte le strutture ricettive di Santa Margherita di Belice, di Montevago e del territorio belicino che volessero avere un piccolo spazio GRATUITO di rintracciabilità sul blog del Movimento.
Vorremmo realizzare questo piccolo progetto in tempi brevi visto l’avvicinarsi dell’estate Margheritese, del Premio Letterario e delle prossime manifestazioni per il 400° anniversario di Santa Margherita di Belice
.

Le informazioni che richiediamo sono solo queste:
NOME DELLA STRUTTURA:
SERVIZIO OFFERTI: ad. es. B&B, RISTORANTE, DEGUSTAZIONE (scrivere solo i servizi realmente offerti dalla struttura)
Indirizzo e Comune:
Recapito Telefonico: (max 1 fisso ed 1 cellulare oppure 2 cellulari)
– Eventuale indirizzo del sito web, se esistente:
– Eventuale indirizzo email (da inserire solo se utilizzata frequentemente) :

Auspichiamo di ricevere i Vs dati entro 15gg e, subito dopo, preparare una pagina web con i dati raccolti.
Siamo sicuri di fare cosa gradita agli operatori della zona nella speranza che sappiano cogliere l’opportunità offerta.
Precisiamo che il lavoro di raccolta dati e di pubblicazione sarà eseguito a titolo gratuito pertanto non accetteremo, dopo la data di scadenza, alcun reclamo da parte di nessuno. La pubblicaziione avverrà senza l’inserimento di loghi e senza avvantaggiare nessuno in termini di visibilità. Noi diamo lo spazio, i clienti vi contatteranno e chiuderete gli affari direttamente con loro.

I dati dovranno essere inviati esclusivamente via email a [email protected]

Fatevi avanti!!!!!

Giro di email: Movimento – lettore (perchè registrarsi)

email aperte(1216) Vogliamo rendere pubblico questo giro di email tra un nostro compaesano e noi, riguardante la questione commenti anonimi e loggati.
(prima email)  Salve, vivo e lavoro in Toscana
da molti anni e quasi giornalmente visito questo blog. Cerco notizie, da provinciale quale sono rimasto, di Montevago, visto che da diverso tempo il blog ha, diciamo così,  esteso i suoi confini interessandosi di fatti che non riguardano solo la comunità di S.Margherita.   Continua a leggere

Signore, Signori e Utenti registrati

utenti splinder(1139) Signore e Signori, è giunta l’ora di un piccolo cambiamento nella nostra “politica”.
Abbiamo fatto tutti i tentativi possibili, l’abbiamo ripetuto fino allo sfinimento, adesso si mette in atto l’ultima nostra arma: commento permesso soltanto agli utenti Splinder registrati.
Non saremmo mai voluti arrivare a tanto. Sin dalla creazione di questo blog, si era presentato tale problema ma eravamo fiduciosi nella serietà di tutti gli utenti.
Credevamo che avreste capito subito che affinché una discussione potesse avere un certo valore morale e di contenuto, necessitava di assoluta trasparenza, in quello che si dice e nella persona che lo dice.
Sono passati più di 3 anni e ancora nulla di tutto questo è accaduto.
Peccato… Poteva essere una bella conquista, dialogare in questa piazza virtuale, civilmente, senza nascondersi dietro l’anonimato.
Continua a leggere

3° Compleanno Movimentato

(950) 3 anni sono passati da quando dei giovani margheritesi si sono riuniti in questo movimento e hanno scelto di dialogare con voi anche con un blog, questo.
A quei giovani altri subito dopo e nel tempo si sono avvicinati. Adesso è arrivato il momento di ufficializzare il passo avanti che il blog ha già fatto, infatti pur parlando sempre di Santa Margherita Belìce, da diverso tempo si affrontano anche tematiche inerenti tutto il territorio belicino. Allora proprio per questo è ora di aggiungere a  “il Movimento” il suffisso “Belìce” per identificare la nostra/vostra azione. In questo passo avanti ci sembra il caso di eliminare la connotazione “giovanile” visto in primis l’eta della maggior parte di noi, ma giustificato anche dalla volontà di avvicinare a noi e al nostro operato tante altre persone del nostro paese e dei paesi limitrofi di tutte le fascie d’età.

2° Compleanno

logo mov 2 compl(435) Sono passati già due anni. Due anni riempiti da 434 Post, due anni condivisi con 3974 Commenti, due anni accompagnati da 168898 visitatori, due anni arricchiti da due importantissime Manifestazioni Antimafia, due anni colmi di incontri dibattiti e confronti, Due anni pieni di INFORMAZIONE e di COSCIENZA. Continua a leggere