8 pensieri su “1^ Manifestazione Antimafia: il finale e l’appendice

  1. vakianta89

    Salve a tutti, sono Dario Ciaccio. Ho creato un blog che tratta di agricoltura( e ti pareva!!)… Mi chidevo se magari si poteva mettere un link su questo blog…. Anche senza grafica… Grazie mille…

  2. utente anonimo

    ragazzi da un po di tempo a questa parte questo blog si è smosciato, non ha più quella grinta manifestata tempo fa. rimurgina su se stesso la stessa frittata. non è al passo con gli eventi che nel frattempo si succedono. non è più ancorato alla reltà. non ci sono più le registrazioni consiliari, anzi non ci sono più le date di convocazioni del consiglio comunale, non ci sono più commenti di spessore. c’è un solito brodo che invade il naso di tutti coloro che da buon conigli sono evasi da questo mezzo di comunicazione. in questo blog “finiu comu ni lu paisi e ni la chiazza: un ci sta chiu nuddu. tutti si ni stannu d’intra a farisi li cazzi so.” come è possibile? il potere ha messo a tacere tutti? non si parla più? la stagione venatoria dei conigli quest’anno porterà buoni frutti! ragazzi datevi una mossa. non state afflosciati, svegliatevi il culo da dove siete, ed andare in giro per il paese. raccontate se la gente è contenta o e incazzata. se la gente è felice di pagare le tasse comunali, le rate della spazzatura, e tutte le altre incombenze che in questi giorni di natale stanno arrivando. andate a dare una occhiata dentro il palazzo del potere, date una sbirciata all’allegria che c’è negli uffici comunali, andate alla villa della passeggiata e fate li le foto anzicchè alle strade che non portano da nessuna parte, andate al quadrivio e vedete con i vostri occhi se siamo a santa margherita o a milano, andate dove volete…. purchè uscite di casa. aprite gli occhi, ma per capire come tutti sono felici, come tutti ridono, come tutti sono “uomini ridens”. domani mattina andate anche al teatro sant’alessandro a vedere la sceneggiata delle votazioni dell’unione dei comuni. andate ad assistere, informatevi, e poi raccontate in questo blog come sono andate le cose.

  3. utente anonimo

    Io sono d’accordo con i contenuti di questo commento. Un pò meno con l’idea generale. I ragazzi del Movimento devono essere delegati a far tutto. Perchè chi scrive il commento non prende un registratore e ci manda il file dei consigli comunali? Purtroppo praticamente nessuno di noi durante la settimana è a Santa Margherita. Perchè non mettersi in prima linea? Nessuno ci paga per farlo, quindi ogni aiuto è benedetto.

    Benny Calasanzio

  4. utente anonimo

    Ragazzi ma perchè non andate a prendermi il pane? ma perchè non mi andate a pagare le bollette della luce? ma perchè non vi andate ad informare e poi fate un post sull’orario delle messe durante le festività natalizie? Uscite e cosi capite quant’è malvagia la vita.

    Leggendo il commento n°2 ho capito che dovete visto che gestite questo blog fare e disfare su tutto quello che succeda in paese soltanto voi

    Il futuro di SMB è solamente in mano vostra, perche noi e il primo io, ogni volta, ossequio con catando inchino e baciamano tutti quelli che in questo momento stanno devastando il mio deretano.

    Allora ragazzi voglio ribadire il nuovo ma gia datato slogan che prediliggono la maggior parte dei margheritesi ARMIAMOCI E PARTITE!!!!!!

    Che schifo……..

    Ossequiando anche voi (non si sa mai se un domani mi troverò ad essere calpestato anche da voi)

    Paolo F.

  5. utente anonimo

    Come dicevano gli antichi “lamentati pi stari megghiu”, ma sarà vero?

    So di certo che ogni mattina prima di recarmi al lavoro (Sciacca) mi fermo al mio bar preferito (Barbera) dove la gentilezza è di casa ed il mio omonimo Melchiorre (anche di stazza) mi accoglie con un bellissimo Buongiorno che mi rincuora e mi rende la giornata speciale meglio del suo cappuccino.

    Sento comunque sempre e costantemente parlare di lamentele, “questo non funziona, questo non và, l’erba del mio vicino è più verde della mia, al tizio la lampadina si accende solo perchè è uno che sta dentro al comune ecc.ecc….ma comunque lamentele che rimangono davanti al caffè, fatte tanto per parlare, poi una volta usciti fuori…….tutto torna come al solito.

    A questo punto mi chiedo? ma per chi o che cosa noi/voi del movimento stiamo facendo tutto ciò?, per che cosa?, se sono questi i risultati di mesi di lavoro, di post, di interrogazioni.

    E’ cambiata qualcosa da anni a questa parte? o sappiamo solo lamentarci?.

    Ancora oggi nel 2007 cosa si deve fare per ottenere un certificato storico di famiglia?.

    Se mi reco alle 9:45 al comune e mi sento dire dall’ impiegato comunale certificato storico…faccia la richiesta….la protocolli…..torni domattina.

    TORNO DOMATTINA……IO LAVORO….IO…..

    Per tornare domattina devo assentarmi dal lavoro…..io…..

    Mia moglie lavora….non può mettersi in congedo per ritirare dopo 24 ore due certificati di famiglia.

    Ora non voglio sollevare polemiche varie, ma nel 2007 con tutto questo popò di informatica che abbiamo, io mi collego con milano e l’indomani mi arriva il corriere UPS dietro casa (prove alla mano), si può tornare l’indomani per due certificati richiesti un quarto d’ora prima delle dieci??????.

    Non lo so, di certo nessuno si lamenta, nessuno grida, nessuno parla, nessuno vuole compromettere nessuno, e alla fine il nostro problema si discute davanti ad un caffè e tutto finisce li.

    Qualcuno mi dice non postare, una persona come te che ha un’attività commerciale non può mettersi in evidenza, ecco vedrai la tua accusa ti costerà cara, ti farai nemico della persona preposta all’ufficio competente e perderai qualche vendita di qualche personal computer.

    Ecco questa è la risposta di una persona che non cambierà mai lo stato delle cose, e forse forse mi conviene dargli retta e mettere questo post in ANONIMO come fanno tutte le altre persone che non la pensano come me.

  6. utente anonimo

    in riferimento al commento dell’otto dicembre 2007, mi chiedo come mai chi dà tanti consigli ed indicazioni, ad uscire fuori di casa per osservare il nostro paese rimane nel guscio celandosi dietro l’anonimato.

    Donata Milano

  7. utente anonimo

    Ciao sn Ignazio. Non so se lo sapete, domani giorno 20 Dicembre a Caltanissetta alle 10:30 c’è un corteo contro la mafia!contro il racket!Un saluto a tutti, partecipate….

I commenti sono chiusi.